Torna a www.veratour.it

Le meraviglie di Sharm El Sheik: l’Oasi di Ein Khudra!

11
Ott
2017
Le meraviglie di Sharm El Sheik: l'Oasi di Ein Khudra!

Il Mar Rosso bagna terre bellissime, paradisi naturali del pianeta, tra i suoi fondali vivono animali e piante acquatiche di rara bellezza e adesso, aspetta te per regalarti una vacanza straordinaria!

Le acque trasparenti e le spiagge da cartolina, sono proprio gli scenari tra cui hai sempre sognato di trascorrere le tue giornate di meritato relax! I luoghi di interesse sono moltissimi. La Fortezza dell’isola del Faraone, costruita dai crociati nel XII secolo dalla cui sommità potrai vedere Egitto, Israele, Giordania e Arabia Saudita. I misteriosi Nawamis, costruzioni a base circolare risalenti all’età del rame, la cui entrata è sempre rivolta ad occidente e al loro interno sono stati rinvenuti monili a suggerire che probabilmente siano camere funerarie.

Altro sito archeologico da non perdere è Serabit El Khadim, che potrai raggiungere a bordo di un fuoristrada. Qui veniva estratto il turchese per realizzare i famosi scarabei. Il monte Sinai sembra vegliare su queste terre, la sua imponenza e la storia che custodisce ne fanno una delle cose più affascinanti di Sharm el Sheikh, un’escursione per raggiungerne la vetta potrebbe essere tra le esperienze più emozionanti della tua vita. La Cappella della Santa Trinità, eretta sulla sommità della montagna, è stata ricostruita nel 1934 sulle rovine della più antica risalente al 363 d.C.

Il deserto è pieno di meraviglie da scoprire, dal Canyon colorato con le pareti striate di giallo, viola, oro e magenta, al Deserto Blu, dove 4 miglia di rocce, sono state dipinte dall’artista belga Jean Verame per rappresentare un’ideale linea di pace. Le distese di sabbia dorata, sono interrotte da vere e proprie esplosioni di vita: le oasi.

Ein Khudra ne è un esempio, una delle più belle creature di Madre natura. Tra le sabbie dorate si aprirà ai tuoi occhi una rigogliosa oasi verde con sorgenti d’acqua che sgorgano dalla terra permettendo alle palme di crescere alte. Qui i pellegrini, che si spostavano da Gerusalemme a Santa Caterina o viceversa, trovavano ristoro e potevano sostare preparandosi a concludere il cammino. La Roccia delle Iscrizioni narra la storia del passaggio dei Bizantini, dei Greci, Romani e i Cristiani impegnati nelle crociate. Sulla strada per Ein Khudra, incontrerai il Canyon Bianco, così chiamato grazie alle rocce candide che spiccano sotto la luce del sole, sembra quasi neve nel deserto. Vedrai i disegni che il vento e il tempo hanno realizzato con pazienza e costanza levigando le pietre e dando forma alle colline di sabbia, sarai sorpreso da quanto il deserto, in apparenza arido, sia in realtà, assolutamente “vivo”.

Veratour ti ospiterà presso il Veraclub Queen Village dove troverai tutto ciò che potresti desiderare per vivere una vacanza indimenticabile. La spiaggia bianca è bagnata da acque trasparenti che conservano fondali tutti da esplorare. Il Mar Rosso infatti, ospita una vita sottomarina ricca di biodiversità, qui vivono creature straordinarie con le quali potrai nuotare e dimenticare il mondo emerso entrando in una dimensione unica. Il tuo sogno si può realizzare in qualsiasi momento, scegli il periodo più adatto alle tue esigenze e preparati a vivere un soggiorno che si farà posto nel tuo cuore e ci resterà per sempre. Veratour si prenderà cura di te e di chi condividerà con te questa esperienza e tutte le emozioni che porterà con sé. Apri le braccia e lasciati coinvolgere dalla magia di Sharm!

Lascia un Commento