Open main menu
Open main menu
Home Vacanza Serena

Vacanza Serena

Descrizione generale dei servizi per la tua prossima vacanza

In questo momento, più che mai, abbiamo tutti voglia di tornare a viaggiare. E per farlo c'è bisogno principalmente di una cosa: più serenità.

Più serenità in Villaggio in virtù dei nuovi protocolli operativi elaborati da Veratour per recepire le disposizioni delle competenti autorità sanitarie, che migliorano ulteriormente gli standard Veraclub e la qualità dei servizi nei nostri villaggi.

In questa pagina trovi info aggiornate sulle procedure pre-partenza e, più in basso, la descrizione generale della riprogettazione dei servizi erogati dal nostro personale e fruiti dai nostri ospiti all'interno dei Veraclub.

Gentile Cliente,
 
la vacanza che ti accingi a scegliere è stata pensata per offrirti la maggiore serenità possibile, nel rispetto delle misure di sicurezza indicate nei protocolli e linee guida adottate dalle competenti Autorità.
In considerazione degli aggiornamenti cui è soggetta tale situazione, ti invitiamo a consultare le misure specificamente adottate da:
  • L’aeroporto di partenza, consultando direttamente il sito dell’aeroporto da cui ha origine e destinazione  il tuo viaggio
  • La compagnia aerea: al fine di ridurre i tempi di registrazione in aeroporto, vi invitiamo a seguire le procedure di web check-in  (ove previsto) prima della partenza secondo le indicazioni fornite da ciascuna compagnia. Di seguito riportiamo i link delle principali compagnie aeree con cui collaboriamo, dove sono dettagliate tutte le disposizioni elaborate sulla base delle linee guida di EASA (l'agenzia europea per la sicurezza aerea): NEOS, ALITALIA, AIR DOLOMITI, ALBASTAR. Facendo seguito alla disposizione del Ministero della Salute (prot. 21870 del 23 giugno 2020) e recepita da ENAC, non sarà consentito, su tutti i voli operati in Italia, l’utilizzo delle cappelliere per lo stivaggio dei bagagli a mano al fine di tutelare la salute dei passeggeri. Sarà permesso portare a bordo solo bagagli di piccole dimensioni posizionabili sotto il sedile quali, a titolo di esempio, borse da donna, zaini, porta computer comunque di dimensioni non eccedenti cm 36x45x20. Invitiamo sin da ora i passeggeri  a consegnare il proprio bagaglio in aeroporto presso i banchi Check-in/Drop-off per l’imbarco in stiva a titolo gratuito. Il servizio di bordo è effettuato in formato ridotto per ridurre al minimo il passaggio in cabina del personale di volo. Si ricorda che come indicato del DPCM del 07 Agosto, l’imbarco a bordo degli aeromobili è consentito unicamente ai passeggeri che indossano mascherine chirurgiche o superiori (FFP2-FFP3). Non sono accettate mascherine in stoffa. Qualora i passeggeri si presentassero senza DPI adeguati potrebbe essere negato l’accesso ai gates e in area sterile.
  • i Villaggi Veraclub in Italia: ogni Regione italiana ha predisposto tutte le informazioni per l’ingresso nel suo territorio sul proprio sito web: SARDEGNA, SICILIA, CALABRIAPUGLIA. Per la Regione Sardegna è inoltre attiva l’applicazione “Sardegna Sicura” scaricabile anche dagli app store per sistemi Ios e Android, mentre per la Regione Sicilia sono attivi il sito e la web app "Sicilia Sicura".
  • i Villaggi Veraclub e Hotel all’Estero: ogni Paese ha predisposto tutte le informazioni per l’ingresso nel Paese sul sito www.viaggiaresicuri.it, dove si può consultare la scheda del Paese di riferimento. 
 
GRECIA: A  partire dal 9 luglio 2020, il governo greco ha introdotto specifiche procedure di ingresso che prevedono l’obbligo di compilare, almeno 24 ore prima dell’ingresso nel Paese un form in lingua inglese -  Passenger Locator Form (PLF)  - presente al seguente link:   https://travel.gov.gr/?fbclid=IwAR3nozCvNNgIklhdaejeH9GOemJ4flgvvcak_5#/
A partire dal 9 Luglio 2020, tutti i viaggiatori (inclusi quelli di età compresa tra 0-18 anni) devono completare il proprio PLF almeno 24 ore prima di entrare nel paese, fornendo informazioni dettagliate sul  luogo di partenza, sulla durata dei soggiorni precedenti in altri paesi e sull'indirizzo del proprio  soggiorno in Grecia. In caso di soggiorni multipli, sono tenuti a fornire l'indirizzo per almeno le prime 24 ore. I viaggiatori riceveranno un' e-mail di conferma al momento dell'invio del PLF e successivamente riceveranno il PLF con il loro codice Quick Response (QR) unico il giorno del loro arrivo previsto in Grecia (alle ore 00:00) tramite una notifica via e-mail. L’ingresso nel Paese per i passeggeri in arrivo dall’Italia sarà consentito solo a coloro in possesso del QR code scaricabile su questo link: travel.gov.gr in quanto requisito di viaggio necessario e, qualora il passeggero dovesse presentarsi al check in sprovvisto del codice, non potrà essere imbarcato.
Segnaliamo che:
1) i passeggeri che non saranno in grado di mostrare al check in – quindi al momento della partenza -  il QR ricevuto dopo la compilazione del modulo on-line non potranno essere imbarcati.
2) all’arrivo, i passeggeri che non saranno in grado di mostrare il QR  subiranno una sanzione di 500€, saranno sottoposti al COVID test in loco e alla quarantena fino all’esito o prolungata in caso di positività.
Il PLF è disponibile anche nell'app Visit Greece e su travel.gov.gr. Si consiglia vivamente a tutti i visitatori di scaricare gratuitamente l'app Visit Greece (conforme al GDPR) prima del loro arrivo in Grecia.
Dato che la prenotazione avviene tramite agenzia di viaggio, invitiamo i signori viaggiatori ad effettuare sempre e comunque personalmente la compilazione dei dati richiesti nel link, inserendo nel form la propria mail personale e i propri dati, al fine di ricevere direttamente il QR code necessario per l’imbarco (questo perché l’invio del codice QR è settato a partire dalla mezzanotte del giorno della partenza del volo).   
Tutti i passeggeri devono rispettare tutte le necessarie misure igieniche preventive (uso di maschere e distanziamento fisico). Tutti i passeggeri in arrivo possono essere soggetti a test random. Una volta effettuato il test, possono raggiungere la loro destinazione. In caso di risultato positivo, saranno contattati dallo Stato Greco.
Considerando possibili ed eventuali modifiche della normativa e per maggiori informazioni, prima della partenza e comunque ogniqualvolta sia  necessario durante il proprio viaggio, si prega di  consultare il sito viaggiaresicuri.it e https://travel.gov.gr/#/
 
SPAGNA : Nella risoluzione del 29 giugno 2020, relativa ai controlli sanitari da effettuare nei punti di entrata in Spagna, è stabilito che i viaggiatori, all'arrivo, devono passare attraverso tre controlli: controllo della temperatura, controllo visivo e controllo documentale .Controllo della temperatura Prima di entrare nel paese, i passeggeri devono sottoporsi a controlli che possono includere la misurazione della temperatura e un controllo visivo dello stato del passeggero, oltre al controllo documentale già menzionato. Nel controllo della temperatura, un limite di rilevamento di 37,5 ºC o più è stabilito come limite di rilevamento. Sarà fatto da termometri senza contatto o da termocamere. Sia i dati richiesti che queste immagini non verranno memorizzati.
Il controllo documentale consiste nel compilare un modulo che raccoglie le informazioni di contatto, come il numero di telefono, la posta e l'hotel o la casa in cui alloggerai "che consentirà una valutazione del passeggero in relazione a COVID-19 ", afferma il testo, nonché " facilitare l'ubicazione di contatti stretti di casi confermati". Il modulo deve essere compilato online entro 48 ore prima dell’ingresso in Spagna attraverso la pagina abilitata dal governo, www.spth.gob.es, o tramite l'applicazione gratuita SPAIN TRAVEL HEALTH-SPTH. Una volta completato il questionario, il passeggero otterrà un codice QR che deve essere presentato al momento dell'ingresso nel Paese.
La Gazzetta ufficiale dello stato spagnolo stabilisce che "agenzie di viaggio, tour operator e compagnie di trasporto aereo o marittimo e qualsiasi altro agente che commercializza biglietti aerei" devono informare i passeggeri dell'obbligo di presentare anche un questionario scaricabile al seguente link  https://boe.es/boe/dias/2020/07/01/pdfs/BOE-A-2020-6927.pdf#BOEn
Il questionario richiede informazioni come il numero del volo, il numero del posto a sedere, l'indirizzo del soggiorno e domande sul fatto che ci sia stato un contatto con qualcuno infetto, se si verificano sintomi e se è stato visitato un ospedale o un mercato di animali vivi negli ultimi 14 giorni.  Viene stabilito un periodo di transizione - fino al 31 luglio 2020 - in cui i passeggeri internazionali che non sono stati in grado di compilare elettronicamente il modulo di sanità pubblica possano presentarlo all'arrivo in Spagna in formato cartaceo.

L’ordinanza del 12 agosto 2020  del Ministro della Salute reca disposizioni relative alla necessità di effettuare un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone, per coloro che abbiano soggiornato nei 14 giorni precedenti al 13 agosto 2020 in Spagna, Croazia, Malta e Grecia.
 
L’ordinanza prevede le seguenti misure a carico dei Signori viaggiatori,  alternative tra loro:
 
a) obbligo di presentazione al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli dell’attestazione di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo;
 
b) obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine ove possibile, oppure entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento; in tal caso, in attesa di sottoporsi al test presso l’azienda sanitaria locale di riferimento le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora.
 
I viaggiatori,  anche se asintomatici, sono obbligati a comunicare immediatamente il proprio ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio.
 
E’ inoltre richiesta compilazione del modulo per i passeggeri provenienti da Spagna e Grecia da compilare per il rientro: scarica il modulo qui.

 

A seguito della pandemia di COVID-19, Veratour in collaborazione con le Direzioni delle Strutture Alberghiere ha dato seguito alle misure previste nei protocolli emanati dalle Autorità Nazionali preposte, nel rispetto delle linee guida emanate dalla OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e recepite ed adeguate dai singoli Paesi.

Nel rispetto di quanto disposto nei summenzionati Protocolli, in ogni struttura alberghiera sarà esposta nella reception una particolareggiata informazione sulle misure di prevenzione. All’interno delle diverse aree della struttura alberghiera saranno inoltre collocati dispositivi di utilizzo di gel igienizzanti.

E' sempre previsto l'utilizzo della mascherina da parte degli ospiti all’interno delle aree comuni, nonché al ristorante quando ci si alza dal proprio tavolo, e comunque in ogni circostanza in cui non sia possibile garantire la distanza interpersonale di almeno un metro, fatta eccezione per i nuclei familiari. 

Il personale tutto indosserà sempre la mascherina.

Aeroporto di partenza e di arrivo

Si raccomanda agli Ospiti di seguire scrupolosamente le indicazioni previste dai singoli aeroporti e di giungere presso l’aerostazione muniti di dispositivi di protezione, quali guanti e mascherine al fine di poter avere accesso alle aree aeroportuali.
I banchi check in, come da protocolli degli Enti Aeroportuali, saranno allestiti in maniera da consentire la distanza di almeno 1 metro e il nostro personale indosserà guanti e mascherine protettive.
 

Trasferimenti da aeroporto ai Villaggi e viceversa

I Trasferimenti dall’aeroporto ai Villaggi e viceversa, avverranno tramite Bus che prevederanno il distanziamento di almeno 1 metro tra un  passeggero e l’altro ad eccezione dei nuclei familiari che, su richiesta, potranno viaggiare vicini tra loro.
I Bus utilizzati seguiranno quotidianamente i protocolli di igienizzazione previsti dagli Organismi Sanitari preposti.
All’arrivo in aeroporto, le nostre Assistenti  accoglieranno gli Ospiti e li accompagneranno nelle aree di sosta dei Bus per potere procedere al loro imbarco.

 

SERVIZI VILLAGGI VERACLUB  

 

Reception - Banco Check In

Gli Ospiti dovranno giungere presso la struttura ospitante già muniti di dispositivi di protezione individuale, quali mascherine e guanti. Le operazioni di check-in e check-out dovranno essere effettuate mantenendo la distanza di un metro tra gli ospiti. Potrà essere rilevata la temperatura corporea ed ove dovesse essere pari o superiore a 37.5° potrebbero essere adottate misure di protezione.
Il Personale indosserà guanti e mascherine protettive.
 

Camere e aree comuni

Tutte le camere e tutti gli ambienti seguiranno rigidamente i protocolli di igienizzazione quotidiana previsti dalle Autorità Sanitarie preposte e verranno utilizzati prodotti adeguati a garantire la massima igiene.
 

Ristorazione

La colazione, il pranzo e la cena saranno serviti direttamente dal nostro personale, comprese le bevande.
I tavoli posti nei locali ristorante rispetteranno le distanze previste dai protocolli di sicurezza e saranno trattati con le procedure atte a garantirne l’igienizzazione dopo ogni utilizzo. 
Inoltre per garantire una minore contemporanea presenza di ospiti nel ristorante, verranno estesi gli orari di apertura.
Verranno predisposti dei menù appositamente studiati per offrire un’ampia scelta e la tradizionale qualità garantita da Veratour.
 

Bar

Il servizio bar si svolgerà seguendo le disposizioni delle Autorità preposte in materia di distanziamento e igienizzazione dei locali, inoltre si predisporrà un servizio al tavolo per limitare la contemporanea presenza di ospiti dinanzi al bancone del bar, offrendo altresì il massimo comfort agli Ospiti.
 

Spiaggia e piscina

Verranno rispettate le distanze necessarie, sia tra gli ombrelloni sia tra i lettini, e si provvederà all’opera di igienizzazione e di sanificazione degli stessi per come previsto dai protocolli emanati dalle Competenti Autorità.
Il rispetto di queste regole consentirà di fruire ancora in maggiore libertà degli spazi riservati in spiaggia e in piscina.
 

Animazione

Il programma di animazione sarà organizzato in maniera tale da poter rispettare i protocolli di sicurezza previsti dagli Organismi preposti. 
Il Programma serale prevederà diverse forme di intrattenimento volte a limitare la ravvicinata contemporanea presenza di molti ospiti nel medesimo spazio, consentendo al contempo a tutti gli Ospiti di poter godere di questo servizio.
I luoghi nei quali si svolgeranno le attività di intrattenimento seguiranno le opere di sanificazione e igienizzazione previste dagli Organismi Sanitari preposti.
 

Sport

Le attività sportive acquatiche e quelle svolte a terra che permettono il corretto distanziamento potranno essere regolarmente svolte.
Per evitare assembramenti verranno svolte contemporaneamente più attività ludico-ricreative, in maniera da poter permettere agli Ospiti di scegliere tra i diversi quale godere di questi servizi.
Tutti i materiali utilizzati durante le attività sportive\ricreative saranno igienizzati e sanificati dopo ogni utilizzo.
 

Superminiclub (09.30/12.30 - 15.00/19.00)

Particolare attenzione verrà posta nella gestione delle attività che prevedono il coinvolgimento dei bambini.
Durante le attività ludiche/sportive che si svolgeranno ad orari predefiniti, i bambini verranno suddivisi in piccoli gruppi e per fasce di età.
L'ingresso al Superminiclub prevederà il controllo della temperatura corporea ed ove la stessa dovesse risultare pari o superiore a 37,5° il bambino non potrà accedervi.
Ai fini del trattamento dei dati personali si precisa che la rilevazione della temperatura non verrà assunta con dispositivi idonei a conservare il dato, che pertanto non rimarrà annotato.
I bambini mangeranno con i propri genitori.
Verranno gestite attività preferibilmente all’aperto per evitare il più possibile la permanenza in luoghi chiusi, nei quali sarà comunque garantito un corretto e costante ricircolo d'aria . 
Tutti i locali e tutti i materiali che verranno utilizzati verranno igienizzati seguendo i protocolli indicati dalle Autorità Sanitarie.
 

Assistenza

Il servizio di Assistenza verrà incrementato e sarà sempre presente per essere di supporto per qualsiasi informazione o necessità dovesse presentarsi, che verrà pertanto gestita con immediatezza e nel rispetto delle procedure previste. 
 

Task Force

Ad ulteriore garanzia del rispetto dei protocolli di igienizzazione e delle norme, verrà istituita in ogni Villaggio una task force che avrà il compito di monitorare e verificare il rispetto di tutte le procedure previste.