Home Informazioni Informazioni ai Viaggiatori

Informazioni ai Viaggiatori

INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI/ONERI INFORMATIVI
Le informazioni e le disposizioni seguenti, unitamente alle “Informazioni Utili” pubblicate nell’apposita pagina del presente catalogo/sito e a quelle contenute nelle pagine dedicate ai Veraclub, Experience Veraclub e Hotel relative a ciascuna singola destinazione, costituiscono informazioni precontrattuali rese in assolvimento degli obblighi informativi a carico del Tour Operator, secondo quanto disposto dalla normativa in vigore (D. lgs. 62/2018). Esse pertanto valgono per la corretta formazione della volontà contrattuale del viaggiatore. Il Tour Operator darà indicazioni di carattere generale relative alla documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese meta della vacanza (da verificare sempre con gli organismi deputati), nonché su valuta, lingua e fuso orario nella apposita scheda che segue. Le informazioni circa la situazione socio-politica, sanitaria e/o climatica presente nel Paese meta prescelta della vacanza - al fine di verificare la fruibilità dei servizi - dovranno essere reperite a cura del viaggiatore e prima della conclusione del contratto, sul sito istituzionale del Ministero degli Esteri (Farnesina) www.viaggiaresicuri.it o al numero di telefono della centrale operativa 06.491115. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità potrà essere imputata all’intermediario o all’organizzatore. Tutte le indicazioni fornite sul catalogo riguardo documenti di viaggio, visti e tasse si intendono valide alla data di stampa del catalogo medesimo e si riferiscono solo ed esclusivamente a clienti di nazionalità italiana (adulti). Gli stranieri dovranno reperire le informazioni presso le autorità consolari competenti.

NORME PER L’ESPATRIO DEI MINORI
In ottemperanza a quanto stabilito dall’Unione Europea, dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano all’estero dovranno essere muniti di documento individuale (passaporto oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, la carta di identità valida per l’espatrio). Qualora il nome dei genitori non risulti nel documento del minore, prima di intraprendere il viaggio, è necessario munirsi di certificato di stato di famiglia o estratto di nascita del minore da esibire in frontiera qualora le autorità lo richiedano. Per i viaggi di minori non accompagnati, si rimanda alle disposizioni pubblicate sul sito della Polizia di Stato, preavvertendo che per i minori di anni 14 che non viaggino accompagnati dai genitori o da chi ne fa giuridicamente le veci, occorre una dichiarazione di accompagno da rilasciarsi presso la competente Questura/ Commissariato di PS. Si precisa altresì che molti alberghi o resort non accettano minori non accompagnati.

FORMALITÀ SANITARIE
Veratour informa che, alla data di pubblicazione del presente catalogo, le destinazioni oggetto della nostra programmazione non prevedono specifici obblighi sanitari, ma per molte di esse vigono raccomandazioni specifiche emanate dalla Organizzazione Mondiale della Sanità e reperibili collegandosi al sito istituzionale www.salute.gov.it e selezionando il Paese di interesse. È inoltre consigliabile, in linea generale, premunirsi di medicinali di prima necessità e antibiotici difficilmente reperibili nelle destinazioni oggetto della nostra programmazione. È altresì opportuno dotarsi di creme solari protettive, repellenti contro le zanzare ed evitare il consumo di acqua di rubinetto e ghiaccio.
SCHEDA INFORMAZIONI DELLE DESTINAZIONI ESTERE - Catalogo Villaggi Veraclub
Si prega di verificare l’attualità delle informazioni con collegamento al sito degli organismi deputati (ambasciate e/o consolati), o sul sito di Viaggiare Sicuri www.viaggiaresicuri.it
Si invitano inoltre i viaggiatori  a registrarsi sul sito http://www.dovesiamonelmondo.it. Il portale “dovesiamonelmondo.it” consente a chi viaggia di segnalare il proprio itinerario e i propri riferimenti. In caso di emergenza, l’Unità di Crisi potrà attivare i contatti registrati sul portale, rendendo più rapido, mirato ed efficace il coordinamento con chi si trova nelle zone interessate, e pianificare opportunamente eventuali interventi.

Naviga per Destinazione:  

Maldive

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale elettronico con validità residua di 6 mesi dalla data di rientro in Italia. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese.

VISTI E TASSE
È richiesto il visto di soggiorno gratuito, ottenibile direttamente in aeroporto. Green Tax da pagare in loco USD 6 per persona al giorno (inclusi bambini 0-12 anni).

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Quattro ore in più rispetto all’Italia durante l’ora solare, tre in più nel periodo dell’ora legale.
Valuta: Rufiyaa (MVR).
Lingua: Dhivehi e inglese.

TRASFERIMENTI IN IDROVOLANTE
Gli idrovolanti hanno una capienza massima di 14/15 persone e la franchigia bagaglio consentita a ciascun passeggero è di 20 kg, più 5 kg di bagaglio a mano. Data la limitata capienza dei mezzi utilizzati rispetto al gran numero di arrivi giornalieri all’aeroporto di Malé, i trasferimenti in idrovolante potrebbero comportare sia lunghe attese, sia la scomodità di doversi separare dal proprio bagaglio, che potrebbe viaggiare con uno dei voli successivi ed essere consegnato qualche ora dopo il proprio arrivo al resort. È consigliabile dunque avere nel proprio bagaglio a mano gli indumenti necessari per un cambio, oltre ai prodotti da bagno utili per rinfrescarsi una volta arrivati al villaggio. Potrebbe verificarsi, inoltre, che il trasferimento in idrovolante includa uno o più scali intermedi prima di arrivare al resort. Questi eventuali disagi non sono imputabili a Veratour, poiché la priorità e l’organizzazione degli imbarchi è decisione riservata alla compagnia di trasporto interessata. I trasferimenti in idrovolante devono essere effettuati entro e non oltre le 16:30 (ora locale).

Informazioni per la partenza e il rientro
INGRESSO MALDIVE – AGGIORNAMENTO DEL 14/12/2022
TUTTI i visitatori devono presentare il "Modulo di dichiarazione del viaggiatore" entro 96 ore dalla partenza IMUGA  https://imuga.immigration.gov.mv/ethd. Al termine del processo verrà rilasciato un codice QR code.
La stessa dichiarazione con le medesime tempistiche andrà redatta anche all’uscita dal Paese. 
 
RIENTRO IN ITALIA
Dal 1 giugno 2022 non è più richiesto il Green Pass (né certificazione equivalente) per l’ingresso o il rientro in Italia.

Tanzania e Zanzibar

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese.

VISTI
Il visto di ingresso è obbligatorio e si ottiene solo con uno dei seguenti metodi, qualsiasi altro sito non governativo, non è autorizzato e non è un sito ufficiale.
I siti ufficiali governativi sono i seguenti:
1) Procedura in lingua inglese https://eservices.immigration.go.tz/visa/ (visto da richiedere almeno 10 giorni prima della data di partenza).
2) Procedura in lingua italiana, e con questionario facilitato ed assistenza del Consolato a Milano,
https://www.consolatotanzania.org/visti-online/ (operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 compresi i fine settimana).
3) In caso di partenze last-minute (meno di 10 giorni di preavviso) il visto può essere richiesto all'atterraggio, sotto la sola ed esclusiva responsabilità del viaggiatore circa l'ottenimento del permesso di ingresso nel Paese e dietro pagamento di 50usd .Pagamento del visto in aeroporto esclusivamente in contanti (USD o EURO).

TASSE
Al momento della partenza da Zanzibar è previsto il pagamento in loco di una tassa aeroportuale pari a Usd 54 con voli Neos; pagabile esclusivamente in contanti.
*IMPOSTA DI SOGGIORNO*
Su delibera della Zanzibar Revenue Authority è prevista un’imposta di soggiorno (Infrastructure Tax) da pagare in loco pari a Usd 4 per persona a notte applicabile per tutti gli ospiti dai 2 anni compiuti.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Due ore in più rispetto all’Italia durante l’ora solare, un’ora in più nel periodo dell’ora legale.
Valuta: Scellino Tanzaniano (TZS).Tutti i pagamenti in contanti in dollari americani sono possibili solo con banconote con data di emissione successiva al 2008.
Lingua: Swahili e inglese.

Kenya

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese.  Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese. Occorre, altresì, essere in possesso del biglietto aereo di andata e ritorno.

VISTI E TASSE
Dal 01 gennaio 2024, il Governo del Kenya ha annunciato che non sarà più richiesto il visto: occorrerà, tuttavia, ottenere un'autorizzazione all'ingresso (eTA), prima di iniziare il proprio viaggio, al costo di 30 euro circa per persona registrandosi unicamente sul sito www.etakenya.go.ke. Per il rilascio sono necessari almeno 3 giorni lavorativi dall’avvenuto pagamento.
L'eTA sarà valida per un solo viaggio e potrà essere richiesta fino a 3 mesi antecedenti la data prevista di partenza. Si invita a  provvedere alla richiesta almeno 1 settimana prima di intraprendere il viaggio.
Una volta ottenuta l'approvazione, la copia della stessa (in versione cartacea, digitale o su app) dovrà essere presentata al momento della  partenza e, giunti in Kenya, al controllo di frontiera. Ove, invece, la richiesta venisse rifiutata, non sarà possibile effettuare il viaggio. Poiché anche per i minori sussiste tale obbligo, le famiglie sono invitate a registrarsi come gruppo. Coloro i quali siano in possesso di visto, ottenuto in base al sistema precedente, saranno esentati dall'effettuare una nuova registrazione: i visti già rilasciati saranno, infatti, validi anche nel 2024.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Due ore in più rispetto all’Italia durante l’ora solare mentre un’ora in più nel periodo dell’ora legale.
Valuta: Scellino Kenyota (KSH). Tutti i pagamenti in contanti in dollari americani sono possibili solo con banconote con data di emissione successiva al 2003.
Lingua: Swahili e inglese.

Informazioni per la partenza e il rientro
Procedure di ingresso Kenya - aggiornamento del 11/05/2023


Dal 9 maggio 2023, le Autorità keniane hanno rimosso le precedenti misure di prevenzione del COVID-19 per i viaggiatori in arrivo nel Paese: non è dunque più necessario presentare prova di avvenuta vaccinazione o test PCR negativo. 
Solo i viaggiatori in arrivo, che mostrino sintomi influenzali, saranno tenuti a compilare il modulo online di monitoraggio sanitario, reperibile al link https://ears.health.go.ke/airline_registration/  e saranno sottoposti a test rapido a proprie spese. 
Per maggiori informazioni, consultare il sito del Ministero della Salute keniano (www.health.go.ke) o il sito COVID-19 Travel Requirements | Kenya Civil Aviation Authority.
 
RIENTRO IN ITALIA
Dal 1 giugno 2022 non è più richiesto il Green Pass (né certificazione equivalente) per l’ingresso o il rientro in Italia.

Madagascar

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con valenza residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese.  Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese. Occorre, altresì, essere in possesso del biglietto aereo di andata e ritorno.

VISTI E TASSE
È richiesto il visto di ingresso, ottenibile all’arrivo all’aeroporto di Nosy Be, dietro pagamento in contanti (USD, Euro o moneta locale) di circa 10 euro per persona (adulti, bambini, infant) valido per soggiorni di 7 o 14 notti. Costo soggetto alle fluttuazioni dell’euro. È altresì possibile richiedere il visto online collegandosi alla pagina web https://evisamada-mg.com/it/home. Il pagamento andrà effettuato comunque in contanti, all’arrivo in aeroporto, dietro presentazione della richiesta effettuata online e del passaporto.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Due ore in più rispetto l’Italia durante l’ora solare. Un’ora in più nel periodo dell’ora legale.
Valuta: Ariary (MGA).
Lingua: Malgascio e francese.

Mauritius

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale, con scadenza successiva alla data di ritorno del viaggio. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del timbro di ingresso o uscita dal paese. Occorre, altresì, essere in possesso del biglietto aereo di andata e ritorno.

VISTI E TASSE
Non richiesto

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Tre ore in più rispetto all’Italia durante l’ora solare, due ore durante l’ora legale.
Valuta: Rupia Mauritiana (MUR).
Lingua: Inglese. Molto diffuso anche il francese.

Informazioni per la partenza e il rientro
INGRESSO MAURITIUS – AGGIORNAMENTO DEL 03/10/2022
L’ingresso a Mauritius è consentito indistintamente a viaggiatori vaccinati e a non vaccinati, senza obbligo di presentazione di alcun certificato vaccinale, né del risultato negativo di un test anti-Covid.

Come indicato nel sito del governo di Mauritius, raggiungibile al link https://mauritiusnow.com , è consigliato compilare direttamente online prima della partenza il modulo “All in One Travel”, accessibile al link https://safemauritius.govmu.org  . Una volta compilati i campi richiesti, si genererà un file PDF con un codice QR che potrà essere presentato all’arrivo in aeroporto alle autorità mauriziane.

RIENTRO IN ITALIA 
Dal 1 giugno 2022 non è più richiesto il Green Pass (né certificazione equivalente) per l’ingresso o il rientro in Italia.

Cuba

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese. Tutti i viaggiatori dovranno registrarsi a partire da 48 ore prima della partenza al sito https://www.dviajeros.mitrans.gob.cu/datosPersonales e compilare il formulario. Sarà generato un QR code che dovrà essere mostrato al check-in in Italia prima della partenza.

VISTI E TASSE
È previsto un visto di euro 25 che vi sarà consegnato prima della partenza dall’organizzatore. Il visto ha una validità di 30 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Sei ore in meno rispetto all’Italia durante l’ora solare. Anche a Cuba vige l’ora legale, ma le date non combaciano con quelle italiane, per cui in alcuni periodi la differenza potrà essere di 5 o 7 ore in meno.
Valuta: Peso cubano (CUP), dal 1 gennaio 2021 unica valuta all'interno del Paese. Non è consentita la circolazione di dollari statunitensi (USD) in contanti. Si consiglia di munirsi di euro in contanti, perché non vengono accettati Travellers’ Cheques, né Carte di Credito di circuiti statunitensi (American Express, Diners Club). Gli altri circuiti (es. VISA, Mastercard, Postepay) sono generalmente accettati per prelevare contante e per effettuare pagamenti.
Lingua: Spagnolo.

Giamaica

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese e biglietto aereo di ritorno. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese.

Per ridurre i tempi di attesa e le code agli arrivi presso gli aeroporti di Montego Bay (MBJ) e Kingston (KIN), tutti i passeggeri in entrata nel Paese, a partire dal 1° settembre, saranno obbligati a compilare prima dell’arrivo l’Immigration form online sul sito https://enterjamaica.com/. La procedura è semplice e veloce e consente al viaggiatore di ricevere una ricevuta della sua domanda di ingresso via e-mail, accettata dai funzionari dell'Immigrazione dell’aeroporto, che in questo caso non richiederanno più il modulo cartaceo.


VISTI E TASSE
Il visto di ingresso non è previsto per soggiorni inferiori a 90giorni. È prevista una tassa aeroportuale di 35 USD da pagarsi in contanti (USD o Euro) direttamente in aeroporto al momento della partenza da Montego Bay.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Sei ore in meno rispetto l’Italia, sette quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Valuta: Dollaro Giamaicano (JMD).
Lingua: inglese e creolo giamaicano.

Rep. Dominicana

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto con validità residua di 6 mesi. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l’apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese. Tutti i viaggiatori sono tenuti a presentare all’imbarco il titolo di viaggio di andata e ritorno.
Informiamo tutti i passeggeri in arrivo e partenza dalla Repubblica Dominicana che è in vigore l'uso di un nuovo sistema digitale per l'ingresso e l’uscita dal Paese, attraverso un formulario digitale, da compilarsi 72 ore prima della partenza. Si può stamparlo o semplicemente salvare il codice QR sul proprio cellulare e mostrarlo al banco check-in in partenza e alle Autorità doganali in arrivo. Il formulario online è disponibile (anche in lingua italiana) sul sito: https://eticket.migracion.gob.do/ e consentirà di registrare tutti i dati richiesti dalle Autorità locali.

VISTI E TASSE
Per soggiorni fino a 30 giorni per motivi turistici, l’ingresso è consentito previo il pagamento di una speciale Tessera Turistica, denominata Tarjeta de Turista, inclusa nel costo del biglietto.Tassa aeroportuale in uscita dalla Repubblica Dominicana: USD 20, pagabile esclusivamente in contanti e in dollari americani o in Euro.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Cinque ore in meno rispetto all’Italia, sei ore quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Valuta: Peso Dominicano (DOP).
Lingua: Spagnolo.

Messico

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità minima che copra il periodo di soggiorno previsto nel paese (si dimostra con il biglietto di uscita che va obbligatoriamente presentato all'arrivo alla polizia di immigrazione). Per eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l'ambasciata o il consolato del paese presente Italia.
Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del timbro di ingresso o uscita dal paese.
Per chi dovesse utilizzare un volo via Stati Uniti, è necessario un passaporto biometrico (anche per i minori) e l’Electronic System Travel Authorization (ESTA) da effettuarsi sul sito https://esta.cbp.dhs.gov al costo di circa 21 dollari americani.
In caso contrario è necessario richiedere il visto presso le ambasciate americane in Italia.
A decorrere dal 21 Gennaio 2016 tutti i viaggiatori che negli ultimi anni abbiano effettuato un viaggio in IRAN, IRAQ, SUDAN e SIRIA non potranno accedere al “Visa Waiver Program” (Registrazione ESTA), ma dovranno richiedere un VISTO D’INGRESSO presso le ambasciate o i consolati.
Inoltre, il 12 gennaio 2021 gli Stati Uniti hanno designato CUBA come Stato sponsor del terrorismo: i cittadini italiani che abbiano visitato Cuba a  partire da tale data, dovranno richiedere il Visto e non potranno fare ingresso/transito negli Usa con l’Esta.

VISTI E TASSE
È prevista una tassa pari a 1.900 MXN (circa 110 euro), da pagare in contanti, esclusivamente in Pesos, direttamente in aeroporto in uscita dal Paese con voli NEOS.
Tassa di risanamento ambientale: su delibera dello Stato di Quintana Roo (città di Cancun e della Riviera Maya) è prevista un’imposta di risanamento ambientale da pagare in loco, pari a 31,12 MXN (circa 1,50 euro) per camera a notte da pagare con carta di credito o in contanti (solo Euro o Pesos).

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso Orario:
 7 ore in meno rispetto all’Italia. Essendo però presenti anche altre fasce orarie la differenza di orario con l’Italia va da meno 7 ore al sud fino a meno 9 al nord.
Valuta: L’unità monetaria è il Peso Messicano
Clima. Il Messico è un paese molto esteso con un clima che varia in funzione dell’altitudine. L’altopiano centrale gode di un clima primaverile, con serate fresche d’inverno, mentre nelle zone interne del nord si possono raggiungere temperature più basse. Sulla Riviera Maya il clima è di tipo tropicale, secco da novembre ad aprile, più umido da maggio a ottobre.

Oman

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese.

VISTI E TASSE
I cittadini italiani sono esenti dall’obbligo di visto per soggiorni fino a 14 giorni, non rinnovabili. Sul portale della Royal Oman Police https://evisa.rop.gov.om/en/home è possibile richiedere un visto (“Unsponsored visa”) per soggiorni più lunghi, fino a 30 giorni rinnovabili una sola volta, con pagamento online con carta di credito. Per tutti gli aggiornamenti si rimanda sempre al sito www.viaggiaresicuri.it.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Tre ore in più rispetto all’Italia, due quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Valuta: Rial Omanita (OMR) .
Lingua: Arabo.

RAMADAN
Nel periodo del Ramadan vigono limitazioni relative al consumo di bevande alcoliche - il cui uso è vietato nei luoghi pubblici – e relative all’abbigliamento indossato nei luoghi pubblici al chiuso (ristorante, reception, aree comuni al chiuso); le spalle dovranno essere coperte così come le gambe, sino al ginocchio. Si invitano i Signori viaggiatori a verificare, prima della prenotazione, qual è il periodo dell’anno in cui si svolge il Ramadan.

Emirati Arabi Uniti

DOCUMENTI RICHIESTI
E’ necessario essere in possesso di passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal giorno d'ingresso negli Emirati Arabi Uniti. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l’apposizione del timbro di ingresso o uscita dal paese. 

VISTO
Non necessario per cittadini UE che intendano recarsi negli Emirati Arabi Uniti e per soggiorni fino a 90 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Tre ore in più rispetto all'Italia durante l’ora solare, 2 ore durante l'ora legale.
Valuta: Dirham (AED) .
Lingua: Arabo e Inglese.

RAMADAN
Nel periodo del Ramadan potrebbero esserci limitazioni relative al consumo di bevande e relative all’abbigliamento nei luoghi pubblici al chiuso; è opportuno evitare abiti succinti o appariscenti. Si invitano i Signori viaggiatori a verificare, prima della prenotazione, qual è il periodo dell’anno in cui si svolge il Ramadan.

Isole Canarie

DOCUMENTI RICHIESTI
È sufficiente essere in possesso della carta di identità valida per l’espatrio.

VISTI E TASSE
Non richiesto

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
Un’ora in meno di differenza con l’Italia, anche quando da noi vige l’ora legale.
Valuta: Euro.
Lingua: Spagnolo.

Capo Verde

DOCUMENTI RICHIESTI
É necessario essere in possesso di passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibile per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese. 

VISTI E TASSE
Visto non richiesto.
Per tutti i passeggeri - a partire dai 2 anni compiuti - è obbligatorio il pagamento della Tassa Airport Security Fee (TSA) pari a 31 euro.
Per agevolare le procedure aeroportuali di sbarco, prevediamo che l’acquisto di tale tassa sia in concomitanza con la conferma di prenotazione e la relativa gestione a carico del T.O.
Ciò è possibile solo per le prenotazioni confermate entro 8 giorni dalla data di partenza. Per le prenotazioni confermate nei 7 giorni prima della partenza, i clienti dovranno provvedere a pagare la tassa autonomamente all’arrivo in aeroporto. Inoltre, è prevista un’imposta di soggiorno, da pagare in loco, pari a € 2,5 per persona a notte (massimo 10 notti). L’imposta è richiesta per tutti gli ospiti dai 16 anni compiuti.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario:
2 ore in meno rispetto all'italia (3 quando in italia è in vigore l’ora legale)
Valuta: Escudo capoverdiano (CVE)
Lingua: Portoghese

Egitto

DOCUMENTI RICHIESTI
L’ingresso in Egitto, oltre al passaporto con validità di 6 mesi dalla data di ingresso nel paese, è consentito ai cittadini italiani anche con la carta di identità valida per l’espatrio (validità residua di almeno 6 mesi). In quest’ultimo caso il passeggero dovrà avere con sé due fotografie formato tessera (negli aeroporti egiziani non ci sono macchinette per foto istantanee). Si segnala che le Autorità di frontiera egiziane non consentono l’accesso nel Paese ai viaggiatori in possesso di carta di identità elettronica con certificato di proroga (cedolino cartaceo di proroga di validità del documento). Ugualmente non è accettata la carta di identità cartacea con validità rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro del documento. Si raccomanda in tali casi di utilizzare il passaporto, onde evitare il respingimento alla frontiera. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese.

VISTI E TASSE
Per l’ingresso nel Paese è necessario essere muniti di visto d’ingresso ordinario. Lo stesso può essere rilasciato a cura dell’Organizzatore e ha un costo di € 34,00. Ove però la permanenza del turista sia circoscritta all’area dei resort della costa meridionale del Sinai (che comprende le località di Sharm el Sheikh, Dahab, Nuweinba, Taba e il monastero di Santa Caterina sul Monte Sinai) per periodi contenuti entro i 14 giorni, non vi è necessità di essere muniti di visto turistico ordinario, ma è sufficiente l’ONLY SINAI VISA, che viene apposto gratuitamente direttamente in aeroporto, tramite timbro sul passaporto. Non sono ammesse deroghe da parte delle Autorità Egiziane e pertanto se non si è in possesso di visto d’ingresso ordinario non sarà in alcun modo possibile accedere ad altre aree del Paese. Pertanto ove si voglia essere muniti di visto ordinario, occorre farne specifica richiesta.

RAMADAN
Nel periodo del Ramadan potrebbero esserci limitazioni relative al consumo di bevande e relative all’abbigliamento nei luoghi pubblici al chiuso; è opportuno evitare abiti succinti o appariscenti. Si invitano i Signori viaggiatori a verificare, prima della prenotazione, qual è il periodo dell’anno in cui si svolge il Ramadan.



FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario: 
Un’ora in più rispetto all’Italia (tranne nei mesi in cui è in vigore l'ora legale).
Valuta: Lira Egiziana.
Lingua: Arabo

Isole Baleari

DOCUMENTI RICHIESTI
È sufficiente essere in possesso della carta di identità valida per l’espatrio

VISTI E TASSE
Visto non richiesto.
Su delibera del Governo delle Isole Baleari sono previste imposte di soggiorno da pagare in loco:
  • Ibiza: € 3,30 per persona a notte.
  • Formentera: € 2,20 per persona a notte .
  • Maiorca: € 3,30 per persona a notte.
  • Minorca, Veraclub Menorca: € 2,20 per persona a notte
  • Minorca, Experience Veraclub Lord Nelson: € € 3,30 per persona a notte.
(50% riduzione dal 9° giorno e per ciascuna notte successiva). È richiesta per tutti gli ospiti dai 16 anni compiuti.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario: 
Non esiste differenza di fuso orario con l’Italia.
Valuta: Euro.
Lingua: Spagnolo.

Grecia

DOCUMENTI RICHIESTI
È sufficiente essere in possesso della carta di identità valida per l’espatrio

VISTI E TASSE
Visto non richiesto.
Su delibera del Governo greco è prevista un’imposta denominata “Climate Resilience Tax” da pagare in loco come di seguito indicato:
  • Kos, Veraclub Kos: € 10 per camera per notte.
  • Rodi, Veraclub Kolymbia Beach: € 7 per camera per notte.
  • Rodi, Veraclub Kiotari: € 10 per camera per notte.
  • Mykonos , Hotel Penelope: € 7 per camera per notte.
  • Karpathos, Veraclub Konstantinos Palace: € 10 per camera per notte.
  • Creta, Veraclub Cretan Village: € 7 per camera per notte.
  • Naxos, Veraclub Naxos: € 3 per camera per notte.
FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario: 
Un’ora in più di differenza con l’Italia..
Valuta: Euro.
Lingua: Greco.

Tunisia

DOCUMENTI RICHIESTI
É necessario il passaporto con validità residua di almeno 3 mesi. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del timbro di ingresso o uscita dal paese. Nel caso di viaggio organizzato da "Tour Operators" (esibendo documento di viaggio recante conferma della prenotazione alberghiera con le date del periodo di permanenza e il biglietto di ritorno la cui data corrisponda a quella del termine del soggiorno in Tunisia), l'ingresso nel Paese può essere in via eccezionale consentito con carta di identità valida per l'espatrio in corso di validità. Si segnala che le autorità di frontiera tunisine non riconoscono valida la carta d’identità elettronica esibita con il certificato di proroga della validità. Ugualmente non è accettata la carta d’identità cartacea con validità rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro del documento. Si raccomanda in tali casi di utilizzare il passaporto, onde evitare il respingimento alla frontiera.

VISTI E TASSE
É prevista un'imposta di soggiorno da pagare in loco pari a 3 TND (circa 1 euro) per persona al giorno. Esenti bambini fino a 11 anni. L'imposta è applicata solo per la prima settimana di soggiorno.

FUSO ORARIO, VALUTA, LINGUA
Fuso orario: 
Non esiste differenza di fuso orario con l’Italia (tranne nei mesi in cui è in vigore l'ora legale).
Valuta: Dinaro Tunisino (TND).
Lingua: Arabo.
SCHEDA INFORMAZIONI DELLE DESTINAZIONI ESTERE - Catalogo Viaggi GoEast

Covid-19: Norme in continua evoluzione, per avere informazioniaggiornate in tempo reale sulle restrizioni all’accesso messe in atto dai diversi Paesi, vi invitiamoa consultare il sito www.viaggiaresicuri.it
Nota Bene: Verificare l’attualità delle informazioni con collegamento al sito degli organismi deputati (ambasciate e/o consolati), o sul sito di Viaggiare Sicuri www.viaggiaresicuri.it
Viaggi dei minori all'estero: Per viaggi all’estero dei minori si prega di consultare l’approfondimento “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sul sito: http://www.viaggiaresicuri.it 

Naviga per Destinazione:

Emirati Arabi

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto con validità residua di almeno sei mesi dalla data d’ingresso nel Paese.
Visto: Non necessario per turismo.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
La differenza di fuso orario è di 3 ore in più rispetto all’Italia, 2 quando in Italia vige l’ora legale.
Clima: Arido, subtropicale. Secco da Ottobre ad Aprile e umido da Maggio a Settembre, con temperature che superano i 40°C nella piena estate. Le regioni desertiche interne hanno bassi tassi di umidità e temperature un po’ più elevate rispetto alle regioni costiere.

INFORMAZIONI GENERALI
Dati Paese Capitale: Abu Dhabi
Popolazione: 9 milioni circa
Superficie: 83.600 km2
Fuso orario: GMT+4; +3h rispetto all'Italia quando vige l'ora solare; +2h quando in Italia vige l'ora legale
Lingue: arabo, l'inglese è molto diffuso.
Religioni: musulmana
Moneta: dirham (aed) Telefonia Prefisso per l’Italia: 0039 Prefisso dall’Italia: 00971

FESTIVITÀ ISLAMICHE

'Eid Al-Adha è una delle feste più importanti del calendario islamico. Il nome vuol dire "festa del sacrificio" e segna la conclusione dell'Hajj, il pellegrinaggio annuale alla Mecca.
Durante questo periodo di festa, in tutta Dubai prevale un'atmosfera di gioia e altruismo, che la rende speciale per i suoi residenti e per i turisti. Le famiglie si riuniscono davanti ai piatti tipici della tradizione, i luoghi d'incontro si animano con decorazioni e spettacoli culturali e i centri commerciali pullulano di offerte incredibili.Le date esatte sono confermate in base all'avvistamento della luna nuova.
 
RAMADAN
Il mese sacro del Ramadan è un periodo di riflessione spirituale, rinnovamento e pratiche rituali per i Musulmani di tutto il mondo, caratterizzato dal digiuno che viene osservato dall'alba al tramonto. Dubai in questo periodo cambia completamente volto, con uffici e negozi che cambiano i loro orari per venire incontro a chi digiuna. Ma mentre le ore diurne scorrono a un passo più lento, la città si anima dopo il tramonto quando si spezza il digiuno con l'Iftar.
Questo periodo, con la sua ricca offerta culturale, è perfetto per scoprire un altro aspetto dell'emirato dove le giornate si susseguono all'insegna della comunione e della solidarietà. Vivete personalmente l'autentica ospitalità emiratina partecipando a Iftar e Suhoor esclusivi e scoprite i tanti modi di unirvi a questi sani festeggiamenti. Le date esatte del mese sacro dipendono dall'avvistamento lunare.
 
ABBIGLIAMENTO

L’atteggiamento nei confronti dell’abbigliamento in Qatar è piuttosto rilassato, tuttavia vestirsi in modo conservativo è apprezzato nei quartieri storici e nei luoghi di culto di Dubai. Esistono requisiti specifici per entrare in una moschea, come indossare abiti che coprano spalle, braccia e gambe e indossare un foulard per le donne.

ETICHETTA
Marhaba! Dubai è una città calda e accogliente e incontrerete molte persone che vi saluteranno con un sorriso augurandovi ogni bene. Una stretta di mano è consuetudine ma, nel caso sia con una donna, aspettate sia lei a prendere l'iniziativa.
Le manifestazioni pubbliche di affetto sono tenute al minimo. Tenersi per mano è accettabile, ma non è consentito baciarsi e abbracciarsi nelle aree pubbliche.
L'alcool viene servito in strutture autorizzate come hotel, bar e negozi specializzati a persone di età superiore ai 21 anni. Tuttavia lo stato di disordine provocato dall'alcool e la guida in stato di ebrezza non sono tollerati. Anche l'uso o il possesso di droghe illegali è severamente proibito.

Qatar

INFORMAZIONI GENERALI
Dati Paese

CAPITALE: DOHA
POPOLAZIONE: 2,7 milioni abitanti (dati dicembre 2020, Istituto nazionale di statistica)
SUPERFICIE: 11.610 km²
FUSO ORARIO: +2h rispetto all'Italia; +1h quando è in vigore l'ora legale.
LINGUE: la lingua ufficiale è l'arabo.
RELIGIONI: Islamica (sunnita)
MONETA: Riyal del Qatar (QAR)
TELEFONIA:
  • Prefisso per l´Italia: 0039
  • Prefisso dall´Italia: 00974
E’ attivo il servizio di roaming. Il servizio è costoso.

CLIMA

Il Qatar è caratterizzato da un clima desertico. Durante la stagione estiva, da maggio a ottobre compreso, la temperatura massima può superare i 50°C, con punte del 90% di umidità. Nei mesi da dicembre a marzo la minima può scendere anche al di sotto dei 10 C. A causa delle elevate temperature estive, il periodo consigliabile per recarsi nel Paese va da novembre ad aprile.

Ambasciata e Consolati
Ambasciata d'Italia a DOHA

Alfardan Office Tower, 23° piano, 61 Al Funduq Street, 24081, P.O. BOX 4188 Doha, Qatar
TEL: +974 44831 828 / 44831 802
FAX: +974 44831 909
CELLULARE DI EMERGENZA: +974 55513365, attivo dal lunedì al giovedì, nelle ore di chiusura degli uffici al pubblico, dalle 14:00 fino alle ore 8:30 del mattino; 24/24 venerdì e sabato.
E-MAIL: doha.ambasciata@esteri.it
SITO WEB: http://www.ambdoha.esteri.it/Ambasciata_Doha/it/

SITUAZIONE SANITARIA
Strutture sanitarie
La qualità dell'assistenza sanitaria è in generale soddisfacente. In Qatar sono presenti sia ospedali e ambulatori pubblici che cliniche private. L’affidabilità delle apparecchiature mediche è generalmente buona, così come il livello di professionalità del personale ospedaliero, che nella maggior parte dei casi parla inglese. E’ tuttavia preferibile che interventi chirurgici delicati non avvengano in loco. Sono facilmente reperibili i farmaci di largo consumo.

Avvertenze
Dal 1 febbraio 2023, le Autorità dello Stato del Qatar hanno disposto l’obbligo di stipulare un’assicurazione sanitaria per tutti i visitatori (non residenti) che intendano recarsi nello Stato del Qatar.
Di conseguenza, i visitatori diretti in Qatar dovranno, prima della partenza, stipulare un’assicurazione sanitaria con una delle compagnie assicurative registrate sul sito del Ministero della Sanità Pubblica dello Stato del Qatar, seguendo la procedura riportata al seguente indirizzo: https://www.moph.gov.qa/english/Pages/ics.aspx
Sono esclusi dall'obbligo solo coloro che fanno scalo a Doha e rimangono in aeroporto in attesa di ripartire. La copertura assicurativa partirà dalla data effettiva d’ingresso nel Paese. Chi intenda soggiornare in Qatar per un periodo più lungo rispetto a quello previsto dall’assicurazione sanitaria dovrà stipulare una nuova copertura assicurativa, secondo i criteri già menzionati. Il costo dell’assicurazione sanitaria è di circa 50 QAR mensili. Sono previsti costi addizionali qualora i connazionali vogliano aggiungere altri servizi rispetto a quelli previsti dall’assicurazione sanitaria base.
La copertura assicurativa obbligatoria include alcuni servizi quali:
  • Trattamento medico d’emergenza (fino a 150.000 riyali per il periodo di soggiorno all’interno del Paese);
  • Assistenza medica d’emergenza con un limite di 35.000 riyali che includono trasporto d’urgenza con ambulanza all’interno dello Stato del Qatar ed rimpatrio medico nel Paese di residenza del singolo;
  • Covid-19 e Quarantena fino a 50.000 riyali; trattamento medico in caso di positività e copertura dei costi per il periodo di quarantena (fino a 300 QAR al giorno);
Per ulteriori informazioni si rimanda al sito del Ministero della Sanità Pubblica (MOPH): https://www.moph.gov.qa/english/derpartments/policyaffairs/hfid/Pages/Health-Insurance-Scheme.aspx
Le autorità sanitarie qatarine sono reperibili ai numeri telefonici dedicati 16000 (dal Qatar) e +974 44069963 (dall’estero).
Si consiglia inoltre di:
  • bere acqua minerale in bottiglia sebbene l’acqua distribuita dalla rete idrica (acqua marina dissalata e purificata) sia dichiarata potabile;
  • bere con frequenza molti liquidi durante i mesi estivi (acqua, tè, succhi di frutta) per prevenire il rischio di disidratazione;
  • evitare di esporsi al sole nelle ore più calde e durante la stagione estiva.
Vaccinazioni
Nessuna

RELIGIONE
Il Qatar è un Paese islamico e l’Islam ha un ruolo fondamentale nella vita di tutti i giorni. Si prega cinque volte al giorno: all’alba (Fajr), verso mezzogiorno (Duhr), a metà pomeriggio (A’asr), al tramonto (Maghrib) e circa due ore dopo il tramonto (‘Esha). L’ora esatta cambierà ogni giorno a seconda della posizione del sole

FESTIVITÀ ISLAMICHE

La festività di Eid Al Fitr segna la fine del Ramadan, il periodo di digiuno che dura un mese.  Si trascorre generalmente banchettando con amici e parenti e dura tre giorni, anche se negozi e attività private a volte riaprono dopo uno o due giorni.
Il pellegrinaggio dell’Hajjtermina con la festività di Eid Al Adha, nota anche come “festa del sacrificio” e va avanti per quattro giorni.
re abiti succinti in pubblico. In generale, si consiglia a uomini e donne di coprire spalle e ginocchia.
 
RAMADAN
Durante il mese islamico del Ramadan, i visitatori devono astenersi dal mangiare, bere e fumare nei luoghi pubblici durante le ore diurne, per rispetto a coloro che stanno digiunando.  Gli hotel servono comunque pasti e bevande agli ospiti, aprendo ristoranti lontani dalla vista del pubblico.
 
ABBIGLIAMENTO

L’atteggiamento nei confronti dell’abbigliamento in Qatar è piuttosto rilassato, ma ci si aspetta che i visitatori (uomini e donne) mostrino rispetto per la cultura locale evitando di indossa 

SICUREZZA
Il Qatar si è classificato al primo posto per la sicurezza secondo l’indice di criminalità Numbeo 2020, il maggiore database al mondo di dati forniti dagli utenti su diverse città e Paesi.
 
FUMO
È vietato fumare in tutti i luoghi pubblici, compresi musei, club sportivi, centri commerciali e ristoranti. Chi viola la normativa rischia una multa compresa tra i 1.000 e i 3.000 QAR.

Arabia Saudita

INFORMAZIONI GENERALI
Dati Paese
Capitale: Riad
Popolazione: 35.354.380 (stima al 2022)
Superficie: 2.149.690 km2
Fuso orario: + 2 rispetto all'Italia; +1 quando in Italia vige l'ora legale
Lingue : Arabo, Inglese
Religione: Musulmana. In Arabia Saudita non è permesso pubblicamente il culto di religioni diverse
da quella musulmana.
Moneta: Ryal saudita
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00966
Clima: il clima della costa del Regno sul Mar Rosso (Gedda) è sub-equatoriale: le estati sono calde e
umide e gli inverni sono miti, con piogge leggere fra novembre e febbraio. Nella regione centrale
(Riad), in estate, la temperatura può superare i 50 gradi C; gli inverni sono brevi, secchi e freddi.
La regione orientale (Dammam, Al Khobar, Al Jubail) ha un elevato tasso di umidità e un clima mite
che perdura tutto l'anno, con temperature che superano i 40 gradi C nei periodi più caldi dell'anno.
Ambasciata e Consolati
AMBASCIATA D'ITALIA A RIAD
3639 Al Adamri Str.
Diplomatic Quarter
Riyadh 11693
Centralino: Tel. 00966 11 488 1212
Cellulare di reperibilità (fuori orario di apertura degli Uffici e solo per emergenze): 00966 505254792
Sito web www.ambriad.esteri.it
E-mail : segreteria.riad@esteri.it (Segreteria Ambasciatore); commerciale.riad@esteri.it (Ufficio
commerciale) riad.visti@esteri.it (Cancelleria consolare - Ufficio visti); riad.consolare@esteri.it
(Cancelleria consolare - Ufficio connazionali, da utilizzare anche per la segnalazione delle presenze
temporanee, indicando periodo e indirizzo di permanenza e recapito telefonico).
Orari di apertura al pubblico: dalla domenica al giovedì, dalle ore 9:30 alle ore 12.00
Circoscrizione consolare: Tutto il territorio del Regno ad eccezione dei distretti di Mecca, Bahah, Asir,
Jazan, Najran, Medina, Regione Nord e Qurayyat, che ricadono sotto la competenza del Consolato
Generale a Gedda
CONSOLATO GENERALE D'ITALIA A GEDDA
82 Prince Faisal Bin Fahad Street
Building N. 6603
Al Shati District
Jeddah
Centralino : Tel. 00966 12 6421451/2
Cancelleria consolare: interno 113
Cellulare di emergenza: (fuori orario di apertura degli Uffici e solo per emergenze): 00966 506678310
Fax 00966 12 6447344
E-mail segnalazione presenze occasionali (indicare periodo permanenza e recapito telefonico ed
indirizzo del soggiorno in Arabia Saudita): consolato.gedda@esteri.it
Orari di apertura al pubblico: dalla domenica al giovedì, dalle ore 10.00 alle ore 13.00.
Circoscrizione consolare: Distretti di Mecca, Bahah, Asir, Jazan, Najran, Medina, Regione Nord e
Qurayyat.

SITUAZIONE SANITARIA
Strutture sanitarie
Le strutture sanitarie ed ospedaliere saudite sono al livello di quelle occidentali. Ci sono numerosi
ospedali privati a pagamento per gli stranieri.

Avvertenze
Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura
delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del
paziente.

Vaccinazioni
Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori con età maggiore di
9 mesi provenienti dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia.
A coloro che si recano in Arabia Saudita per prendere parte all’Umrah o all'Hajj (pellegrinaggio alla
Mecca) è richiesta la vaccinazione antimeningococcica con singola dose di vaccino quadrivalente
ACWY, da somministrarsi non meno di 10 giorni prima della data di arrivo previsto nel Paese.
E’ accettata altresì una delle seguenti vaccinazioni:
- Vaccinazione con quadrivalente ACWY polisaccaride effettuata nei 3 anni precedenti.
- Vaccinazione con quadrivalente ACWY coniugato effettuata nei 5 anni precedenti.
Si raccomanda in ogni caso di consultare sempre il proprio medico e/o un ambulatorio di medicina del
viaggiatore. Per informazioni dettagliate, consultare il sito del Ministero della Salute al seguente link:
http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_4.jsp?lingua=italiano&area=Malattie%20infettive

CULTURA & RELIGIONE
L'Arabia Saudita è un Paese conservatore arabo/musulmano. Si raccomanda di rispettare il codice di comportamento molto severo e di adattare l'abbigliamento e il comportamento alle usanze locali e alla sensibilità religiosa e nazionale. Si deve considerare che durante il Ramadan vigono regole e prescrizioni particolari. 
RAMADAN
Il Ramadan è il nono e il più sacro mese del calendario islamico e dura 29-30 giorni. I musulmani digiunano ogni giorno per tutta la sua durata e la maggior parte dei ristoranti resterà chiusa fino al crepuscolo.
Gli stranieri e i viaggiatori sono esentati, ma dovrebbero comunque astenersi dal mangiare o bere in pubblico in quanto considerato maleducato. Le ore di lavoro diminuiscono anche nel mondo aziendale.
Le date esatte del Ramadan dipendono da osservazioni astronomiche locali e possono variare da Paese a Paese. Il Ramadan si conclude con la festa di Eid al-Fitr, che può durare diversi giorni, di solito tre nella
maggior parte dei Paesi.
 
COSA SUCCEDE ALLA FINE DEL RAMADAN?
La fine del Ramadan è caratterizzata dal culto più intenso, poiché i musulmani cercano di ottenere la risposta alle loro preghiere durante la Laylat Al Qadr, o "Notte del potere (o del destino)", che di solito cade il 27° giorno. È in questo giorno che i musulmani credono che Dio abbia inviato l'angelo Gabriele al Profeta Maometto e abbia rivelato i primi versetti del Corano. "Molti sauditi smettono di ascoltare la musica durante il Ramadan e cercano di leggere tutto il Corano in un mese", dice Ahmed Al Hanboli, originario di Gedda.
 
IL GALATEO
Il linguaggio scurrile, il comportamento rumoroso e l'invasione dei confini altrui sono considerati irrispettosi. Si consiglia sempre di rispettare il decoro pubblico.
 
ALCOL E SOSTANZE
La vendita, l'acquisto e il consumo di alcol e droghe sono illegali in Arabia Saudita.
 
COME BISOGNA VESTIRSI IN ARABIA SAUDITA?
Essendo un paese musulmano è opportuno vestirsi nel rispetto della cultura locale.
È opportuno coprire ginocchia e spalle evitando quindi gonne o pantaloni troppo corti e canottiere. Non bisogna dimenticare di indossare un copricapo, utile a proteggersi
dal sole ma anche a evitare fastidiosi problemi legati alla cultura islamica.
Sia agli uomini sia alle donne viene richiesto di vestirsi in modo modesto in pubblico, evitando abiti attillati o vestiti con linguaggio o immagini profani.
NORME DI COMPORTAMENTO IN ARABIA SAUDITA
  • offendere l'Islam, le autorità politiche e religiose del Paese
  • criticare il sistema giudiziario;
  • prima di fotografare le persone va chiesto il permesso. Evitare di fotografare gli edifici governativi o installazioni militari.
  • assumere comportamenti indecenti in pubblico, come le effusioni tra persone adulte;
  • l'importazione, il possesso, il commercio e il consumo di bevande alcoliche
  • Durante il Ramadan evitare di: mangiare, bere e fumare durante il giorno
La vendita, l'acquisto e il consumo di alcol e droghe sono illegali in Arabia Saudita e sono puniti con diversi anni di detenzione già a partire da una quantità minima di qualsiasi tipo di droga.

Oman

CAPITALE: MASCATE
POPOLAZIONE: 4.177.125
SUPERFICIE: 309.500 km²
FUSO ORARIO: +3h rispetto all'Italia; +2h quando in Italia è in vigore l'ora legale.
LINGUE: la lingua ufficiale è l'arabo, ma l'inglese è ampiamente diffuso nei maggiori centri urbani.
RELIGIONI: Islam ibadita; seguono sunniti ed una minoranza di sciiti. Sono presenti anche minoranze induiste e cattoliche.
MONETA: Rial omanita (OMR) Prefisso per l´Italia: prefisso per l'Italia: 0039 Prefisso dall´Italia: prefisso dall'Italia: 00968
CLIMA: estremamente caldo ed umido da metà aprile a fine settembre; caldo da ottobre a marzo; temperato a dicembre, gennaio e febbraio. Le piogge sono rare, tranne nel sud, dove, in estate, si verificano rovesci intensi dovuti ai monsoni.

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l’apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese.
Visto: I cittadini italiani sono esenti dall’obbligo di visto per soggiorni fino a 14 giorni, non rinnovabili. Sul portale della Royal Oman Police https://evisa.rop.gov.om/en/home è possibile richiedere un visto (“Unsponsored visa”) per soggiorni più lunghi, fino a 30 giorni rinnovabili una sola volta, con pagamento online con carta di credito. Per tutti gli aggiornamenti si rimanda sempre al sito www.viaggiaresicuri.it.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario: La differenza di fuso orario è di 3 ore in più rispetto all’Italia, 2 quando in Italia vige l’ora legale.
Clima: Il clima ideale è tra Ottobre e Aprile, caldo secco con temperature calde ma gradevoli; durante l’estate la temperatura raggiunge punte molto alte. Clima monsonico nel sud dell’Oman con piogge, brume e mare agitato tra luglio e agosto. Nelle aree desertiche il clima è secco con forti escursioni termiche durante la notte. Sulle catene montuose clima fresco e secco.

ETICHETTA
Gli omaniti sono persone calorose e accoglienti. In cambio, è importante mostrare rispetto e seguire le norme culturali.
Vestitevi in modo modesto, soprattutto durante il mese sacro del Ramadan.
È scortese indossare abiti succinti in pubblico, indipendentemente dal sesso. Tuttavia, non è necessario che le donne si coprano il capo, a meno che non entrino in una moschea.
Non scattate foto agli abitanti del luogo senza il loro permesso ed evitate di fotografare edifici governativi e aeroporti. Anche i droni ricreativi sono illegali in Oman.
Siate sempre cordiali, educati ed evitate il linguaggio e i gesti offensivi.
Evitate le manifestazioni d'affetto in pubblico.

Tanzania & Zanzibar

Capitale: DODOMA
Popolazione: 55,2 milioni di abitanti (2016)
Superficie: 945.080 km2 Fuso orario: +2h rispetto all'Italia; +1h quando in Italia vige l’ora legale
Lingue: kiswahili e inglese
Religioni: cristianesimo e islam (98% a Zanzibar), minoranze induiste
Moneta: Scellino della Tanzania (TZS) - Cambio: 1Euro = 2570 TZS circa (aprile 2019)
Prefisso per l'Italia: 00039 Prefisso dall'Italia: 00255
Telefonia: la rete cellulare è molto diffusa anche se alcune zone all’interno del Paese non sono ancora coperte.
Clima: lungo la costa e a Zanzibar le temperature sono elevate nei mesi da novembre ad aprile. Stagione delle grandi piogge tra marzo e maggio. Temperature più gradevoli tra giugno e settembre e nell’interno collinoso del Paese. Tra novembre e dicembre periodo piovoso.

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua. Verificare che ci siano due pagine vuote disponibili per l’apposizione del visto d’ingresso. Visto. Il visto d’ingresso è obbligatorio e da richiedere prima della partenza presso l’Ambasciata di Tanzania a Roma o il Consolato Onorario di Milano. Il modulo di richiesta deve essere scaricato dal sito web http://www.embassyoftanzaniarome.info/ e l’importo relativo deve essere pagato direttamente online. Coloro che non potessero richiedere il visto turistico in Italia, possono ottenerlo anche all’arrivo in aeroporto a Zanzibar dietro il pagamento di 50 USD.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni; consigliata la profi lassi antimalarica.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
2 ore in più rispetto all’Italia, che diventano 1 quando da noi vige l’ora legale.
Clima: Lungo la costa e a Zanzibar le temperature sono elevate nei mesi da novembre ad aprile; rimangono gradevoli nei mesi da maggio a settembre e nell’interno collinoso del Paese. La stagione delle grandi piogge va di norma da metà febbraio a maggio, quella delle piccole piogge tra novembre e dicembre.

IL RAMADAN
Al contrario della Tanzania dove solo il 10% della popolazione è islamica ed il 90% cristiana, Zanzibar , anche se molti locali, specialmente i più giovani, non osservano alla lettera i precetti di Maometto,
ma il Paese, pur avendo uno stato laico, segue le tradizioni dell'Islam e durante il periodo del Ramadan i credenti non mangiano nè bevono tra l'alba e il tramonto. I viaggiatori che si trovano a Stone Town
devono quindi tenere presente che i ristoranti ed i locali dove si serve il cibo sono chiusi nelle ore diurne. Inoltre per il rispetto dei musulmani praticanti è buona norma non mangiare nè bere in pubblico.

Maldive

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto con almeno 6 mesi di validità. Dal 5 gennaio 2016, per poter entrare nel Paese, é necessario il possesso di un passaporto elettronico. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore.
Visto: Non necessario per turismo. Vaccinazioni. Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario: 4 ore in più rispetto all’Italia che scendono a 3, quando da noi vige l’ora legale. Molti villaggi, per sfruttare al meglio le ore di luce, hanno adottato un’ora propria, in genere di +3 rispetto a quella italiana. I resort adottano spesso un’ora in più rispetto a Malé.
Clima: La temperatura si mantiene sui 30 gradi tutto l’anno. Da Dicembre ad Aprile clima caldo e secco; da Maggio a Novembre clima monsonico, umido e con possibili precipitazioni.

Sri Lanka

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua di almeno sei mesi. È necessario avere almeno una pagina libera (per l’apposizione del visto), ma si consiglia di averne due a disposizione.
Visto: Obbligatorio (per turismo o affari). A partire dal 7 maggio, un visto d'ingresso singolo di 30 giorni sarà disponibile online a 50 USD tramite il Dipartimento per l'Immigrazione e l'Emigrazione: https://www.srilankaevisa.lk/.
FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
4,30h ore in avanti rispetto all’Italia che diventano 3,30h quando da noi vige l’ora legale.
Clima: Tropicale condizionato dai monsoni. La stagione monsonica estiva inizia verso aprile con precipitazioni quotidiane brevi ma intense nella parte sud ovest del paese. Nello stesso periodo la costa est rimane protetta fino a settembre quando comincia ad arrivare il piccolo monsone invernale che dura fino a febbraio, con precipitazioni meno intense ma più irregolari. Nelle montagne dell’interno la temperatura può scendere fi no a 10°C, mentre nel resto del paese varia da 19°C a 33°C.

Seychelles

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso
: Passaporto con almeno 6 mesi di validità.
Visto: Non necessario per turismo.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni  
 
Autorizzazione di Viaggio: A partire dal 01/12/2022 per entrare alle Seychelles non è più richiesta la vaccinazione Covid-19 né un test che provi la propria negativitá. Prima della partenza, tutti i turisti devono ottenere un'autorizzazione di viaggio attraverso questa piattaforma: https://seychelles.govtas.com/.
Questa autorizzazione di viaggio è obbligatoria per tutti i partecipanti (compresi i bambini) e costa 10 euro a persona. È possibile inviare l'autorizzazione di viaggio a partire da 10 giorni prima dell'arrivo alle Seychelles. Il tempo di elaborazione può richiedere fino a 12 ore. Si prega di pianificare in tempo e di richiedere il permesso in anticipo.
Le seguenti informazioni saranno richieste durante la registrazione o devono essere caricate:
  • passaporto valido
  • fototessera digitale o "selfie formato fototessera” (una vostra foto ritratto, che potete scattare con il vostro cellulare)
  • Dati di contatto del viaggiatore (indirizzo di casa, telefono, e-mail)
  • Informazioni di viaggio (dettagli del volo e alloggio alle Seychelles)
  • Informazioni della carta di credito per il pagamento
Dopo la registrazione, il viaggiatore riceve una conferma automatica della ricezione e del pagamento via e-mail. In un'altra e-mail, non più di 12 ore dopo la registrazione, il viaggiatore riceve l'autorizzazione di viaggio. Questa autorizzazione di viaggio (pdf) deve essere stampata o salvata sul cellulare.
È BENE SAPERE CHE
Il monsone e le correnti che caratterizzano l’arcipelago delle Seychelles, che va da maggio ad ottobre, può comportare la presenza di alghe, tale fenomeno interessa la costa sud-ovest di Mahè e Praslin.
FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario: 3 ore in più rispetto all’Italia, che diventano 2 quando da noi vige l’ora legale.
Clima: Tropicale e, poiché le isole si trovano vicino all’equatore, ci sono variazioni relativamente minime di temperatura e umidità. Le stagioni sono determinate dall’alternarsi del monsone, i mesi tra giugno e settembre portano meno umidità, mentre dicembre e febbraio sono i mesi più umidi e piovosi; tuttavia le precipitazioni sono variabili e quasi mai continuative. Le temperature variano dai 28 ai 32 gradi.

Mauritius

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto in corso di validità. Oltre al passaporto occorre essere in possesso di un biglietto di andata e ritorno, condizione indispensabile per l’ingresso nel Paese. All’ingresso nel Paese viene apposto un timbro sul passaporto sul quale è indicata la durata del soggiorno, che non può eccedere mai i trenta giorni.
Visto: Non necessario per turismo.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
3 ore in più rispetto all’Italia, che diventano 2 quando da noi vige l’ora legale.
Clima: In gran parte tropicale e le stagioni rispetto all’Italia sono invertite: un’estate calda e soleggiata da Novembre ad Aprile con possibili brevi precipitazioni tropicali nei mesi di dicembre e gennaio, in inverno da luglio a settembre la temperatura media si abbassa fi no ai 6/8 gradi notturni e la costa orientale è maggiormente soggetta ai venti da sud-est.

Sudafrica

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Necessario il passaporto elettronico. Richiesta validità residua di almeno 30 giorni successiva alla data di uscita prevista dal Paese, con almeno 2 pagine bianche nella sezione
Visti: Non è ammesso il passaporto rinnovato a mano. Le Autorità locali sono sempre più ferme nel negare l’accesso agli stranieri che non siano in possesso di un documento con tali caratteristiche. La conseguenza del mancato ingresso nel Paese comporta l’arresto alla frontiera ed il rimpatrio, ad opera della stessa compagnia aerea, con il primo volo disponibile. Per i turisti che vanno alle Cascate Vittoria sarà richiesto in loco un visto d’ingresso di circa 30 USD per ingresso singolo (45 USD per ingresso doppio) in Zimbabwe e 50 USD per ingresso singolo (80 USD per ingresso doppio). In caso di provenienza o proseguimento verso altri Paesi (transito o soggiorno), è obbligatorio verifi care che ogni singolo Paese non richieda una validità residua del passaporto diff erente o comunque superiore e di avere pagine a suffi cienza per il totale dei paesi visitati. Visto: Per cittadini italiani rilasciato in loco per soggiorni fi no a 90 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
+1h rispetto all’Italia; stesso orario quando in Italia vige l’ora legale.
Clima: Vi sono differenze sensibili di clima. Città del Capo ha inverni freddi ed estati temperate (ricordate che nell’Emisfero Australe le stagioni sono invertite). Sulla costa orientale il clima assume aspetti tropicali, con estati calde e umide. Le regioni centrali hanno un clima caldo e arido. La stagione delle piogge a nord è in estate, mentre a sud è in inverno. Le precipitazioni sono comunque sempre abbastanza limitate e le temperature variano dai 15°C in giugno ai 30°C in dicembre.

Botswana & Zimbawe

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso, Botswana & Zimbabwe:
passaporto in regola, con validità non inferiore ai 6 mesi dalla data di rientro dal viaggio e con due pagine libere. In caso di provenienza o proseguimento verso altri Paesi (transito o soggiorno), è obbligatorio verificare che ogni singolo Paese non richieda una validità residua del passaporto differente o comunque superiore e di avere pagine a suffi cienza per il totale dei paesi visitati.
Visto:
- Botswana:
non è richiesto per i cittadini italiani per soggiorni fi no a 90 giorni.
- Zimbabwe (Cascate Vittoria): necessario, viene rilasciato in frontiera, all’arrivo nel Paese. Il costo per un’entrata singola è di 35 USD, per un’entrata doppia di 45 USD

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
Un’ora in più rispetto all’ora solare italiana. Nessuna differenza oraria quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Botswana: stagione secca da marzo ad agosto con temperature diurne di 20-25° e notturne che, da giugno ad agosto, vanno anche sotto lo zero. Da settembre a novembre le temperature variano tra i 30° diurni e i 16° notturni. Da dicembre a febbraio è il periodo delle piogge.
Zimbabwe: Autunno-inverno (aprile-settembre), temperatura media di 14°; primaveraestate (settembre-aprile), temperatura media di 21°. Forte escursione termica fra il giorno e la notte, che può raggiungere anche 20°. Stagione delle piogge (dicembre/marzo).
Abbigliamento: Abbigliamento comodo e sportivo con capi più caldi per proteggersi dall’escursione termica. Nello Zimbabwe le autorità vietano di indossare abbigliamento di tipo militare.

Thailandia

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso: 
È necessario avere il passaporto individuale con una validità superiore ai sei mesi dalla data di rientro dal viaggio. Verificare che sul passaporto vi sia almeno due pagine libere per apporre i timbri.
Visto: Non è necessario il visto per soggiornare nel paese meno di 30 giorni. Per soggiorni più lunghi di 30 giorni è necessario il visto d’ingresso.
Vaccinazioni: Nessuna vaccinazione è richiesta alla stampa del catalogo.

È BENE SAPERE CHE
A seguito di una nuova normativa, sulle spiagge di Phuket non è più consentito posizionare lettini e ombrelloni. Su tutte le spiagge orientali si presenta il fenomeno della bassa e alta marea ad orari che variano ogni giorno. È un fenomeno tipico di questa regione e in taluni casi rende diffi cile la balneazione.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
+ 6h rispetto all’Italia; +5h quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Clima: Tropicale-monsonico: caldo umido con forti piogge nel periodo da agosto ad ottobre; temperature più moderate nel periodo da novembre a febbraio. Temperature medie variabili tra 25 gradi nei mesi dicembre-gennaio e 35-40 gradi nei restanti mesi dell’anno.

Singapore

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto necessario, con validità residua di almeno 6 mesi.
Visto: Non necessario per turismo o aff ari purché la permanenza non superi i 90 giorni.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni.

È BENE SAPERE CHE
Lo Stato di Singapore ha leggi molto severe, per questo si raccomanda di osservare le regole di comportamento indicate dai cartelli segnaletici, poiché la mancata osservanza può comportare sanzioni particolarmente pesanti. La legge in vigore sulle sostanze stupefacenti non fa distinzione fra possesso e traffico di droga e tra droghe leggere e pesanti, entrambe sono trattate con la massima severità. Anche i reati per abusi sessuali o violenze contro i minori sono trattati con pene molto severe.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
 +7h rispetto all’Italia; +6h quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Clima: Equatoriale con alto tasso di umidità (fi no al 100%) con temperature che oscillano fra i 25 e i 35 gradi durante tutto l’arco dell’anno.

Cambogia

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto con validità residua di almeno sei mesi dalla data d’ingresso nel Paese. Per le eventuali modifi che relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese.
Visto: Costo del visto di ingresso da pagarsi in loco: USD 30 circa, validità 30 giorni. Il visto viene rilasciato in aeroporto il giorno dell’arrivo, a tal fine sono necessarie 2 foto tessera 4x6 con sfondo bianco. In caso di ingresso via fi ume dal Vietnam, il costo è di Dollari USA 35.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
+6h rispetto all’Italia; +5h quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Clima: Tropicale caldo - umido. In estate il clima oscilla tra i 35° gradi verso il sud e circa 25° al nord. La stagione più secca va da settembre ad aprile.

Vietnam

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
È necessario avere il passaporto individuale con una validità superiore ai sei mesi dalla data di rientro del viaggio con almeno tre pagine libere per ciascun Paese visitato.
Visto: Non necessario per soggiorni fi no a 15 giorni e ingresso singolo, fino al 30 giugno 2021. L’acquisizione del visto d’ingresso rimane necessaria per soggiorni con ingresso singolo superiore ai 15 giorni o per soggiorni con ingresso multiplo. Dopo tale data qualora non venisse esteso il provvedimento di esenzione, il visto potrà essere ottenuto all’aeroporto di Saigon, Hanoi o Danang al costo di 45 USD previa presentazione lettera di invito dell’uffi cio corrispondente e due foto tessere.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
+6h rispetto all’Italia; +5h quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Clima: Tropicale caldo - umido. In estate il clima oscilla tra i 35° gradi verso il sud e circa 25° al nord. La stagione più secca va da settembre ad aprile.

Myanmar

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
È necessario avere il passaporto individuale con una validità superiore ai 6 mesi dalla data di rientro del viaggio. Controllare che sul passaporto vi siano almeno due pagine libere per apporre il visto d’ingresso.
Visto: Il visto d’ingresso si può ottenere in due modi, facendo la richiesta presso l’Ambasciata del Myanmar a Roma, almeno 30 giorni prima della partenza, sono necessari il passaporto, due fotografi e, fotocopia della carta d’identità o della patente di guida. Il visto turistico ha una validità di 28 giorni. La seconda procedura è da effettuarsi online, esclusivamente per il visto per turismo, della durata massima di 28 giorni e con entrata singola. Tale procedura consente l’ottenimento del visto presso gli aeroporti internazionali del Paese (Yangon, Mandalay, Nay Pyi Taw), il pagamento deve essere eff ettuati con carta di credito. Successivamente al pagamento viene trasmessa via email la relativa ricevuta, indispensabile per l’ottenimento del visto in aeroporto. Il portale per la domanda di visto online è www.evisa.moip.gov.mm, altre informazioni sulle tipologie di visto e i valichi di frontiera sono reperibili al sito www.mip.gov.mm.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni.

È BENE SAPERE CHE
• Sulle spiagge della costa sud del Myanmar si presenta quotidianamente il fenomeno della bassa e alta marea in orari che variano ogni giorno. È un fenomeno tipico di questa area e in alcuni casi rende la balneazione non agevole.
• La rete telefonica locale è obsoleta e spesso i collegamenti con l’interno del paese sono diffi coltosi. Il GSM International Roaming è attivo solo nelle principali località turistiche: è proibita l’importazione e l’utilizzo di telefoni satellitari.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
+ 5,30h rispetto all’Italia; + 4,30h quando in Italia vige l’ora legale.
Clima: Tropicale caldo - umido. Da ottobre a febbraio più fresco, più caldo e secco da marzo a maggio e più piovoso da giugno a settembre.

Indonesia: Bali, Lombok, Gili Islands & Giava

PAESE : INDONESIA
CAPITALE: JAKARTA
POPOLAZIONE: 253.3 milioni
SUPERFICIE: 1.919.317 km2
FUSO ORARIO: + 6 ore per Sumatra e Giava, + 7 ore per Bali e + 8 ore per l'Indonesia orientale nel periodo in cui in Italia vige l'ora solare; nel periodo in cui vige l'ora legale in Italia si deve togliere un’ora.
LINGUE: il Bahasa Indonesia, l'inglese è diffuso nelle aree turistiche.
RELIGIONI: musulmana, protestante, cattolica, induista, buddista, confuciana.
MONETA: rupia Indonesiana.
TELEFONIA: Prefisso per l'Italia: 0039 Prefisso dall’Italia: 0062 ( 21 per Jakarta). Se da un telefono fisso si chiama un numero della città nella quale ci si trova, non occorre digitare il prefisso, mentre occorre digitarlo se si chiama da un cellulare (021 per Jakarta). Rete cellulare: la copertura della rete telefonica cellulare, soprattutto nelle città, è buona e in costante espansione.
CLIMA: clima caldo-umido con temperatura media di 30 gradi Celsius. Esistono due stagioni: la stagione delle piogge (ottobre-aprile) e la stagione secca (aprile-ottobre). Possibili fenomeni ciclonici nei mesi da novembre ad aprile.

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua.
Visto: Il visto turistico è valido 30 giorni ed è ottenibile gratuitamente negli aeroporti di Jakarta, Bali, Medan, Surabaya, Batam e Lombok. In caso di itinerari che prevedono l’entrata o l’uscita nel Paese da aeroporti che non corrispondono a quelli sopra menzionati, è tassativo farsi rilasciare il visto (ottenibile in qualsiasi aeroporto di arrivo) previo pagamento di USD 35. Consigliamo di avere a disposizione l’importo esatto in dollari americani per velocizzare la procedura.
Vaccinazioni: Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni; consigliata la profi lassi antimalarica per alcune zone (Molucche, Irian Java, Borneo, Lombok e Sumatra).

È BENE SAPERE CHE
Sulle spiagge della costa sud di Bali si presenta quotidianamente il fenomeno della bassa e alta marea ad orari che variano ogni giorno. È un fenomeno tipico di questa area e in alcuni casi rende la balneazione non agevole. Si consiglia di abbinare il soggiorno mare a un tour.

TASSA TURISTICA DI BALI
A partire dal 14 febbraio 2024, tutti i viaggiatori stranieri sono tenuti a pagare la Tassa Turistica di Bali di 150.000 IDR ($10.00, €9.00, £7.70). 
Incoraggiamo i turisti a saldare comodamente questa tassa tramite il sito web o l'app Love Bali prima del loro arrivo sull'isola. Al momento del pagamento, i turisti riceveranno una ricevuta e un codice QR, che dovranno essere scannerizzati al punto di partenza da Bali prima della partenza.

RAMADAN
L'Indonesia, il più grande Paese arcipelagico, ospita 260 milioni di persone, collocandosi al quarto posto tra le popolazioni più numerose al mondo. L'Indonesia ospita anche la più grande popolazione musulmana, con 225 milioni di persone che si identificano come musulmani.
Poiché l'Islam è la religione più seguita in Indonesia, il Ramadhan viene celebrato in larga misura in Indonesia. Il Ramadhan è un mese sacro dell'anno islamico che i musulmani celebrano astenendosi dal mangiare e dal bere ed evitando comportamenti negativi nel periodo che precede l'alba e il tramonto. La sera, i musulmani eseguono le preghiere notturne note come tarawih.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
7 ore avanti rispetto all’Italia in tutto l’arcipelago, con l’esclusione di Sumatra e Giava +6 ore; la diff erenza si riduce di un’ora quando in Italia vige l’ora legale.
Clima: Il clima è equatoriale con due stagioni distinte, secca da aprile a ottobre e umida da novembre a marzo. Le temperature si mantengono intorno ai 27°C per tutto l’arco dell’anno.
Abbigliamento: Si consiglia un abbigliamento pratico con abiti in cotone. Per visitare templi e moschee o assistere a particolari cerimonie indù, è gradito un abbigliamento conforme che è possibile, in qualche caso, affittare localmente.

Malesia

Dati Paese
Capitale: KUALA LUMPUR
Popolazione: 33.519.406 (stima 2021)
Superficie: 329.847 km²
Fuso orario: +7h rispetto all’Italia; +6h quando in Italia vige l’ora legale.
Lingua: la lingua ufficiale è il Bahasa Malaysia. Tra la popolazione di etnia cinese sono diffusi il mandarino e altri dialetti cinesi, mentre tra la popolazione di origine indiana è parlato prevalentemente il tamil. L’inglese è parlato dalla maggioranza della popolazione, soprattutto nelle città.
Religione: l’islam è la religione ufficiale. Sono professati l’induismo, il buddismo e il cristianesimo.
Moneta: Ringgit (MYR o RM). Prefisso per l'Italia: +39 Prefisso dall'estero: +60

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua di almeno sei mesi. È necessario avere almeno una pagina libera (per l’apposizione del visto).
Visto: Non necessario per i cittadini italiani, per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
4,30h in avanti rispetto all’Italia che diventano 3h.30 quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Clima: Il Paese è a clima tropicale, caldo-umido, con piogge continue e torrenziali nel periodo da agosto a gennaio (monsoni). La temperatura nel corso dell’anno oscilla tra i 30 e 35 gradi centigradi. Esiste una lieve differenza tra la costa Ovest (dove la stagione delle piogge dura da agosto a dicembre) e quella Est ed il Borneo (dove la stagione delle piogge dura da ottobre a febbraio).

RAMADAN
Le principali feste islamiche indicativamente sono: Eid al Fitr anche come al-Eid al-Kabeer o come Hari Raya Haji- la grande festa che commemora l’offerta del profeta Abramo per il sacrificio e che dura due-quattro giorni alla fine del mese del Hajj -pellegrinaggio alla Mecca; Hijra New Year – Nuovo Anno Islamico; Mawlid al-Nabi – Anniversario della nascita del profeta Maometto; al-Isràwàal Mi`raj – la festa che celebra la visita notturna del Profeta Maometto in paradiso.
Durante il mese islamico del Ramadan, i musulmani praticanti osservano il digiuno dall’alba al tramonto. Durante questo mese ogni tipo di attività è rallentata e molti uffici chiudono a metà giornata. E’ pertanto sconsigliabile recarsi nei paesi musulmani per motivi d’affari in questo periodo. Il Ramadan ha inizio 29, 30 giorni prima della festa di Eid-al-Fitr.

Giappone

DOCUMENTI RICHIESTI/ VISTI, VACCINAZIONI
Formalità di ingresso:
Passaporto individuale in corso di validità (così come il visto su esso eventualmente applicato). Al momento dell’ingresso nel Paese bisogna essere in possesso anche del biglietto aereo di ritorno. Sono attualmente in vigore leggi restrittive sull’immigrazione che prevedono misure di controllo applicabili agli stranieri in entrata nel Paese (presa delle impronte digitali e foto del volto.
Visto: Non necessario per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza.
Vaccinazioni: Non richieste al momento della pubblicazione del catalogo.

FUSO ORARIO, VALUTA, CLIMA
Fuso Orario:
Rispetto all’Italia più 7 ore quando vige l’ora legale, più 8 ore nel periodo di ora solare.
Clima: Poiché il Giappone è un arcipelago che si estende per oltre 3000 Km da nord a sud, il suo clima varia molto e si passa da zone con clima subartico (Hokkaido) a zone con clima sub-tropicale (Okinawa). Nella regione di Honshu l’inverno è generalmente rigido mentre l’estate è afosa e umida; nelle altre regioni le quattro stagioni sono abbastanza distinte e caratterizzate dalle esplosioni di colore, soprattutto durante la primavera (fi oritura dei ciliegi) e l’autunno (arancio delle foglie degli aceri)
SCHEDA INFORMAZIONI DELLE DESTINAZIONI ESTERE - Catalogo Viaggi GoWest
Covid-19: Norme in continua evoluzione, per avere informazioniaggiornate in tempo reale sulle restrizioni all’accesso messe in atto dai diversi Paesi, vi invitiamoa consultare il sito www.viaggiaresicuri.it
Nota Bene: Verificare l’attualità delle informazioni con collegamento al sito degli organismi deputati (ambasciate e/o consolati), o sul sito di Viaggiare Sicuri www.viaggiaresicuri.it

Naviga per Destinazione:

Stati Uniti

DOCUMENTI RICHIESTI / VISTI & TASSE
Formalità di ingresso:
Per i cittadini italiani che soggiornano o transitano negli Stati Uniti è necessario il passaporto con data di scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. La nuova regolamentazione sul visto d’ingresso negli Stati Uniti prevede che tutti i passeggeri (inclusi i minori) siano in possesso di un PASSAPORTO ELETTRONICO BIOMETRICO (con il microchip inserito nella copertina). In caso contrario è necessario richiedere il visto d’ingresso presso l’Ambasciata Americana in Italia.
Programma Esta: Dal 12/01/09 è entrato in vigore l’Electronic System Travel Authorization (ESTA) che ha sostituito la compilazione del modulo cartaceo I-94W e consente alle autorità degli Stati Uniti di eff ettuare il controllo sulle persone che hanno intenzione di entrare in territorio statunitense o di transitarvi. Sarà quindi obbligatorio registrarsi sul seguente sito: https://esta.cbp.dhs.gov
Tale procedura è di competenza del singolo viaggiatore ed ha un costo di circa 21 dollari americani. Si comunica inoltre che a far data dal 1 Aprile 2016 è possibile registrarsi con ESTA solo ed esclusivamente con il passaporto elettronico biometrico.
Nota bene: A decorrere dal 21 Gennaio 2016 tutti i viaggiatori che negli ultimi anni abbiano effettuato un viaggio in Iran, Iraq, Sudan e Siria non potranno accedere al programma “Visa Waiver Program” (registrazione Esta) ma dovranno richiedere un VISTO D’INGRESSO presso le ambasciate o consolati. I viaggi dagli Stati Uniti a Cuba (per tutti i viaggiatori anche non cittadini americani) restano soggetti a forti restrizioni; non sono in particolare consentiti viaggi turistici a Cuba con partenza dagli Stati Uniti. Inoltre, il 12 gennaio 2021 gli Stati Uniti hanno designato CUBA come Stato sponsor del terrorismo: i cittadini italiani che abbiano visitato Cuba a  partire da tale data, dovranno richiedere il Visto e non potranno fare ingresso negli Usa con l’Esta.  (Consultare il sito di Viaggiare Sicuri per maggiori informazioni.).

APIS (Advance Passenger Information System): I Governi di Stati Uniti, Canada e Regno Unito richiedono alle compagnie aeree i dati personali di tutti i passeggeri in viaggio. Ciò significa che i dati del passaporto dovranno esserci forniti al momento della conferma. È fondamentale che le informazioni fornite siano accurate e inviate per iscritto via e-mail. Resta inteso che il controllo della regolarità del passaporto resta sotto la responsabilità del Cliente.
Respingimenti: In presenza di problematiche amministrative derivanti da precedenti soggiorni negli Stati Uniti (es. multe per eccesso di velocità, superamento del periodo di permanenza concesso in precedenti viaggi, ecc.) o di elementi che indicano l’intendimento di titolari di ESTA di fare ingresso negli Stati Uniti per motivi diversi da quelli previsti (aff ari e/o turismo), gli stranieri in arrivo negli aeroporti USA possono essere respinti (e/o sottoposti a misure detentive anche prolungate), con gravi disagi per il viaggiatore che dovrà rientrare nel proprio Paese a proprie spese. Al fine di evitare tali situazioni, si raccomanda ai connazionali che ritengano di poter avere problemi di accesso negli Stati Uniti per i motivi di cui sopra, di chiedere preventivamente il visto d’ingresso agli Uffici Consolari USA presenti in Italia. Per informazioni relative al visto di ingresso, consultare la scheda alla voce “Visto d’ingresso”.
Controllo dei passeggeri: Nei maggiori scali aeroportuali degli Stati Uniti sono stati introdotti per il controllo passeggeri veri e propri “body scanners”, sistemi accurati di controllo elettronico a bassa emissione di raggi X. I passeggeri che non intendano sottoporsi a tale tipo di controllo possono chiedere di essere sottoposti a quello “pat down” (cioè perquisizione fi sica manuale). Si consiglia, inoltre, di verifi care attentamente la lista degli articoli ammessi o vietati a bordo consultando la compagnia aerea utilizzata.

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario:
Gli Stati Uniti sono attraversati da 5 fusi orari. Questa l’ora locale rispetto all’Italia:
• Nord-est: meno 5 ore
• Costa Est: meno 6 ore
• Central Usa: meno 7 ore
• Mountain: meno 8 ore
• Costa Ovest: meno 9 ore.
L’ora legale è osservata in tutto il Paese, escluse le Hawaii, l’Arizona e parte dell’Indiana.
Clima: Clima temperato nel nord-ovest, clima subtropicale nel sud est, con estati calde e umide, in particolare in Florida. Pianure centrali: clima continentale, con inverni molto rigidi. Zone desertiche: clima secco, con temperature elevate. Si informa la gentile clientela che, in caso di forti piogge, l’Antelope Canyon potrebbe essere chiuso ai visitatori a causa del rischio di alluvioni.

STATI UNITI SELF DRIVE : PRENOTAZIONE INGRESSO PARCHI NAZIONALI.
A partire dal 2020 numerosi parchi nazionali e statali richiedono, oltre al pagamento del biglietto, una prenotazione per indicare il giorno e l'ora della propria visita. La decisione e' dettata dalla volonta' di rendere piu' fruibili alcuni Parchi Usa che, soprattutto nei mesi estivi, sono diventati Troppo congestionati. I Parchi interessati dalla nuova regola sono i seguenti (lista in costante aggiornamento): 
- Yosemite National Park.
https://www.nps.gov/yose/planyourvisit/reservations.htm

- Zion National Park.
https://www.nps.gov/zion/planyourvisit/angels-landing-hiking-permits.htm

- Glacier National Park.
https://www.nps.gov/glac/planyourvisit/gtsrticketedentry.htm

- Rocky Mountain National Park.
https://www.nps.gov/romo/planyourvisit/timed-entry-permit-system.htm
 
- Arches National Park.
https://www.nps.gov/arch/planyourvisit/timed-entry-reservation.htm

- Acadia National Park.
https://www.nps.gov/acad/planyourvisit/vehicle_reservations.htm

- Haleakala National Park.
https://www.nps.gov/hale/planyourvisit/permitsandreservations.htm

- Shenandoah National Park.
https://www.nps.gov/shen/planyourvisit/faqs-oldrag.htm


Messico

DOCUMENTI RICHIESTI  
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità minima che copra il periodo di soggiorno previsto nel paese (si dimostra con il biglietto di uscita che va obbligatoriamente presentato all'arrivo alla polizia di immigrazione). Per eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l'ambasciata o il consolato del paese presente Italia.
Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del timbro di ingresso o uscita dal paese.
Per chi dovesse utilizzare un volo via Stati Uniti, è necessario un passaporto biometrico (anche per i minori) e l’Electronic System Travel Authorization (ESTA) da effettuarsi sul sito https://esta.cbp.dhs.gov al costo di circa 21 dollari americani.
In caso contrario è necessario richiedere il visto presso le ambasciate americane in Italia.
A decorrere dal 21 Gennaio 2016 tutti i viaggiatori che negli ultimi anni abbiano effettuato un viaggio in IRAN, IRAQ, SUDAN e SIRIA non potranno accedere al “Visa Waiver Program” (Registrazione ESTA), ma dovranno richiedere un VISTO D’INGRESSO presso le ambasciate o i consolati.
Inoltre, il 12 gennaio 2021 gli Stati Uniti hanno designato CUBA come Stato sponsor del terrorismo: i cittadini italiani che abbiano visitato Cuba a  partire da tale data, dovranno richiedere il Visto e non potranno fare ingresso/transito negli Usa con l’Esta.
 
VISTI E TASSE
È prevista una tassa pari a 1.700 MXN (circa 85 euro), da pagare in contanti, esclusivamente in Pesos, direttamente in aeroporto in uscita dal Paese con voli NEOS.
Tassa di risanamento ambientale: su delibera dello Stato di Quintana Roo (città di Cancun e della Riviera Maya) è prevista un’imposta di risanamento ambientale da pagare in loco, pari a 31,12 MXN (circa 1,50 euro) per camera a notte da pagare con carta di credito o in contanti (solo Euro o Pesos).

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario: 7 ore in meno rispetto all’Italia. Essendo però presenti anche altre fasce orarie la differenza di orario con l’Italia va da meno 7 ore al sud fino a meno 9 al nord.
Valuta: L’unità monetaria è il Peso Messicano
Clima. Il Messico è un paese molto esteso con un clima che varia in funzione dell’altitudine. L’altopiano centrale gode di un clima primaverile, con serate fresche d’inverno, mentre nelle zone interne del nord si possono raggiungere temperature più basse. Sulla Riviera Maya il clima è di tipo tropicale, secco da novembre ad aprile, più umido da maggio a ottobre.

Cuba

DOCUMENTI RICHIESTI
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l'apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese. Tutti i viaggiatori dovranno registrarsi a partire da 48 ore prima della partenza al sito https://www.dviajeros.mitrans.gob.cu/datosPersonales e compilare il formulario.
Sarà generato un QR code che dovrà essere mostrato al check-in in Italia prima della partenza.

VISTI E TASSE
È previsto un visto di euro 25 che vi sarà consegnato prima della partenza dall’organizzatore. Il visto ha una validità di 30 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario:
Meno 6 ore. Cuba utilizza l’ora legale nello stesso periodo dell’Italia.
Valuta: Peso cubano (CUP), dal 1 gennaio 2021 unica valuta all'interno del Paese. Non è consentita la circolazione di dollari statunitensi (USD) in contanti. Si consiglia di munirsi di euro in contanti, perché non vengono accettati Travellers’ Cheques, né Carte di Credito di circuiti statunitensi (American Express, Diners Club). Gli altri circuiti (es. VISA, Mastercard, Postepay) sono generalmente accettati per prelevare contante e per effettuare pagamenti.  Si segnala comunque che sono pochi gli esercizi commerciali dotati di apparecchiature funzionanti per l'utilizzo di carte di credito (POS) ed è altresì limitata la diffusione degli sportelli bancomat.
Clima: Clima tropicale, più secco da novembre ad aprile e più umido da maggio a ottobre. Da fine agosto a ottobre sono possibili uragani e cicloni tropicali, di solito a coinvolgere la parte sud-occidentale dell’isola, ma che possono anche interessare tutta l’area.

Antigua

DOCUMENTI RICHIESTI / VISTI & TASSE
Formalità di ingresso:
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l’apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese. Per chi dovesse utilizzare un volo via Stati Uniti, è necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Per chi dovesse utilizzare un volo via Stati Uniti, si renderà necessario l’utilizzo di un passaporto biometrico (anche per i minori), con data di scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. E’ obbligatorio compilare il modulo ESTA. A decorrere dal 21 Gennaio 2016 tutti i viaggiatori che negli ultimi anni abbiano effettuato un viaggio in IRAN, IRAQ, SUDAN e SIRIA non potranno accedere al “Visa Waiver Program” (Registrazione ESTA), ma dovranno richiedere un VISTO D’INGRESSO presso le ambasciate o i consolati.
Visto: Non richiesto per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario:
Meno 5 ore rispetto all’Italia; meno 6 quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Valuta: Dollaro dei Caraibi orientali (EXD).
Clima: La temperatura si aggira mediamente intorno ai 26°C e varia da una stagione all’altra solo di 2-3°C garantendo un clima gradevole e con un mare piacevolmente caldo tutto l’anno. L’alta stagione, secca e ventilata, va da metà dicembre a metà aprile; la bassa stagione, che coincide con un tasso di umidità più elevato, va da maggio a novembre. Possibilità di uragani nei periodi da fine agosto a novembre.

Aruba

DOCUMENTI RICHIESTI / VISTI & TASSE
Formalità di ingresso:
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Per chi dovesse utilizzare un volo via Stati Uniti, si renderà necessario l’utilizzo di un passaporto biometrico (anche per i minori), con data di scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. E’ obbligatorio compilare il modulo ESTA. A decorrere dal 21 Gennaio 2016 tutti i viaggiatori che negli ultimi anni abbiano effettuato un viaggio in IRAN, IRAQ, SUDAN e SIRIA non potranno accedere al “Visa Waiver Program” (Registrazione ESTA), ma dovranno richiedere un VISTO D’INGRESSO presso le ambasciate o i consolati.
Visto: Non richiesto per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario:
Meno 5 ore rispetto all’Italia; meno 6 quando in Italia è in vigore l’ora legale. Valuta. Fiorino di Aruba (AF) ad Aruba.
Clima: Clima di tipo tropicale contraddistinto da una stagione delle piogge (maggio-novembre) e da una stagione secca (dicembre-aprile). Le piogge sono comunque scarse e raramente superano i 500 mm annui. A volte si registrano forti venti.

Bahamas & Giamaica

DOCUMENTI RICHIESTI / VISTI & TASSE
Formalità di ingresso:
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Per chi dovesse utilizzare un volo via Stati Uniti, si renderà necessario l’utilizzo di un passaporto biometrico (anche per i minori), con data di scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. È obbligatorio compilare il modulo ESTA. A decorrere dal 21 Gennaio 2016 tutti i viaggiatori che negli ultimi anni abbiano eff ettuato un viaggio in IRAN, IRAQ, SUDAN e SIRIA non potranno accedere al “Visa Waiver Program” (Registrazione ESTA), ma dovranno richiedere un VISTO D’INGRESSO presso le ambasciate o i consolati.
Visto: Non richiesto per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario:

• Bahamas: meno 6 ore rispetto all’Italia.
Giamaica: meno 6 ore rispetto all’Italia; meno 7 quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Valuta:
• Bahamas: Dollaro delle Bahamas.
Giamaica: Dollaro giamaicano (JMD).
Clima: Clima di tipo tropicale contraddistinto da una stagione delle piogge (maggio-novembre) e da una stagione secca (dicembre-aprile). La bassa stagione, che coincide con un tasso di umidità più elevato, va da maggio a novembre. Possibilità di uragani nei periodi da fine agosto a novembre.

AGGIORNAMENTO: INGRESSO IN GIAMAICA 
Per ridurre i tempi di attesa e le code agli arrivi presso gli aeroporti di Montego Bay (MBJ) e Kingston (KIN), tutti i passeggeri in entrata nel Paese, a partire dal 1° settembre, saranno obbligati a compilare prima dell’arrivo l’Immigration form online sul sito https://enterjamaica.com/.
La procedura è semplice e veloce e consente al viaggiatore di ricevere una ricevuta della sua domanda di ingresso via e-mail, accettata dai funzionari dell'Immigrazione dell’aeroporto, che in questo caso non richiederanno più il modulo cartaceo.

Barbados

DOCUMENTI RICHIESTI / VISTI & TASSE
Formalità di ingresso:
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Tassa di uscita da pagare in loco 25 dollari circa. Per chi dovesse utilizzare un volo via Stati Uniti, si renderà necessario l’utilizzo di un passaporto biometrico (anche per i minori), con data di scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia. È obbligatorio compilare il modulo ESTA. A decorrere dal 21 Gennaio 2016 tutti i viaggiatori che negli ultimi anni abbiano eff ettuato un viaggio in IRAN, IRAQ, SUDAN e SIRIA non potranno accedere al “Visa Waiver Program” (Registrazione ESTA), ma dovranno richiedere un VISTO D’INGRESSO presso le ambasciate o i consolati. Si segnala che, a partire dal 1 aprile 2016, a tutti i viaggiatori in entrata e in uscita dai porti e dagli aeroporti di Barbados saranno prese le impronte digitali.
Visto: Non richiesto per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario:
Meno 5 ore rispetto all’Italia; meno 6 quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Valuta: Dollaro di Barbados (BBD). Clima. Clima di tipo tropicale contraddistinto da una stagione delle piogge (maggio-novembre) e da una stagione secca (dicembre-aprile). La bassa stagione, che coincide con un tasso di umidità più elevato, va da maggio a novembre. Possibilità di uragani nei periodi da fi ne agosto a novembre.

Repubblica Dominicana

DOCUMENTI RICHIESTI / VISTI & TASSE
Formalità di ingresso:
È necessario essere in possesso di passaporto con validità residua di 6 mesi. Il passaporto deve avere almeno due pagine disponibili per l’apposizione del visto e/o timbro di ingresso o uscita dal paese.
Informiamo tutti i passeggeri in arrivo e partenza dalla Repubblica Dominicana che è in vigore l'uso di un nuovo sistema digitale per l'ingresso e l’uscita dal Paese, attraverso un formulario digitale, da compilarsi 72 ore prima della partenza. Si può stamparlo o semplicemente salvare il codice QR sul proprio cellulare e mostrarlo alle Autorità doganali in arrivo.  Il formulario online è disponibile (anche in lingua italiana) sul sito: https://eticket.migracion.gob.do/ e consentirà di registrare tutti i dati richiesti dalle Autorità locali. A decorrere dal 21 Gennaio 2016 tutti i viaggiatori che negli ultimi anni abbiano effettuato un viaggio in IRAN, IRAQ, SUDAN e SIRIA non potranno accedere al “Visa Waiver Program” (Registrazione ESTA), ma dovranno richiedere un VISTO D’INGRESSO presso le ambasciate o i consolati.
Visto: Per soggiorni fi no a 30 giorni per motivi turistici l’ingresso è consentito previo il pagamento di una speciale Tessera Turistica, denominata Tarjeta de Turista, inclusa nel costo del biglietto.

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario:
Meno 5 ore rispetto all’Italia; meno 6 quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Valuta: Peso Dominicano (DOP).
Clima: Clima tropicale, caratterizzato da sensibili variazioni di temperatura; il periodo più secco va da novembre ad aprile e il più umido da maggio a ottobre. Da fine agosto a novembre sono possibili uragani e cicloni tropicali che interessano tutta l’area dell’isola.

Polinesia

DOCUMENTI RICHIESTI / VISTI & TASSE
Formalità di ingresso:
Passaporto: necessario, con validità di almeno 6 mesi dalla data di rientro. Poiché nella maggior parte dei casi l’ingresso in Polinesia francese avviene transitando dagli Stati Uniti, consultare anche la Scheda Stati Uniti). Lo smarrimento del passaporto durante il soggiorno rende pertanto impossibile per il suo titolare il transito di ritorno negli Stati Uniti e, di conseguenza, impone la modifica del proprio itinerario di viaggio con connessi esborsi economici.
Visto: Non richiesto per soggiorni inferiori ai 90 giorni.

FUSO ORARIO, VALUTA & CLIMA
Fuso Orario:
La differenza oraria tra l’Italia e la Polinesia francese è di 11 ore indietro che diventano 12 quando vige l’ora legale.
Valuta: La moneta locale è il franco polinesiano (CPF). Sono accettate tutte le valute aventi corso legale, le carte di credito, i traveller’s cheque.
Clima: Le isole polinesiane godono di un clima gradevole, rinfrescato dagli Alisei del Pacifico presenti tutto l’anno. La temperatura media è di circa 27°C, mentre l’acqua delle lagune è sempre stabile intorno ai 26°C. Nel corso dell’anno si distinguono due stagioni, una calda e umida, da novembre a marzo, l’altra più secca da aprile ad ottobre. Gli arcipelaghi dell’estremo sud, Australi e Gambier, essendo più distanti dall’equatore off rono un clima più fresco.
NOTIZIE UTILI DA SAPERE PRIMA E DURANTE LA VACANZA VERATOUR
CONSIGLI GENERALI AI VIAGGIATORI DURANTE IL SOGGIORNO ALL’ESTERO
È importante viaggiare in maniera responsabile e animati dalla curiosità di conoscere, rendendo così il viaggio un’occasione di incontro e conoscenza di luoghi, popolazioni e modi di vivere differenti. Per questo è importante che chi viaggia segua le norme di comportamento del paese visitato, rispettandone usi e costumi. In particolare è doveroso il rispetto delle consuetudini civili e religiose, soprattutto negli Stati Teocratici quali i paesi musulmani ove opportuno esprimersi con discrezione, evitare abiti succinti o appariscenti, chiedere permesso di scattare fotografie soprattutto se rivolte a persone. È ad ogni modo sempre opportuno non ostentare atteggiamenti che potrebbero risultare offensivi nei confronti delle popolazioni locali.

ASSISTENZA VERATOUR
L’assistenza Veratour nel luogo di vacanza garantisce personale qualificato, italiano e/o locale, disponibile in Villaggio ad orari stabiliti e comunque reperibile telefonicamente in qualsiasi momento. In ogni Villaggio in apposite bacheche saranno esposti giorni e orari in cui gli assistenti Veratour saranno presenti. Nella riunione informativa che si tiene il giorno di arrivo, verranno fornite tutte le informazioni relative il Villaggio, la destinazione e le proposte di escursioni accompagnate (facoltative e a pagamento). Invitiamo tutti i clienti a segnalare prontamente agli assistenti in loco e/o alla direzione locale del Villaggio eventuali inconvenienti o difformità tra quanto riportato sul catalogo ed i servizi prestati durante il soggiorno. Ciò permetterà di gestire e risolvere, ove possibile, gli inconvenienti sul nascere e consentirà la prosecuzione al meglio della vacanza.

LINGUA IN CUI SONO PRESTATI I SERVIZI
I servizi di animazione ed assistenza presso i villaggi Veraclub, a prescindere dalla loro localizzazione geografica, sono prestati in lingua italiana. I servizi di ristorazione, pulizia, reception sono resi da personale locale e pertanto la lingua parlata è l’idioma locale. In reception si parla anche inglese che è abbastanza diffuso, anche se non fluente, tra il resto del personale locale.

INFORMAZIONI SUL BAGAGLIO
Ad ogni passeggero è consentito imbarcare il bagaglio, il cui peso massimo è indicato dal vettore aereo, poiché la franchigia è differente a seconda della Compagnia aerea e pertanto si rimanda espressamente al sito della Compagnia anche per le informazioni relative al peso del bagaglio da portare in stiva ed alle dimensioni del bagaglio a mano che è consentito portare in cabina. Per il peso eccedente quello consentito, è previsto il pagamento di un importo da regolarizzare direttamente al momento della registrazione. L’imbarco di attrezzature ingombranti o sportive di particolare volume (windsurf, sci d’acqua, biciclette, equipaggiamento subacqueo etc.) e di animali domestici è a discrezione della compagnia aerea ed è sempre a pagamento. Nel caso in cui il bagaglio non risulti regolarmente consegnato a causa di disguidi aeroportuali il nostro personale saprà consigliarvi per l’espletamento delle pratiche necessarie per rientrare in possesso dello stesso. In merito al bagaglio a mano, si rende noto che, come da normativa europea - Regolamento UE 246/2013 - sono consentiti a bordo, riposti quindi nel bagaglio a mano, i medicinali liquidi/solidi indispensabili per scopi medico-terapeutici e strettamente personali, purché si disponga e si esibisca al personale di controllo aeroportuale l’apposita prescrizione medica che indichi la necessità di portarlo con sé. In ogni caso, vogliate consultare il sito della Farnesina prima della partenza al fine di verificare eventuali restrizioni sull’ingresso di medicinali apposte dai Paesi meta della vacanza.

SEGNALAZIONI ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE
Le preferenze che ci pervengono dai clienti in merito alla scelta di camere o appartamenti o altro (vista mare, contigue, comunicanti, con letti matrimoniali etc.) vengono trasmesse alle strutture a titolo di mera segnalazione non vincolante, poiché l’assegnazione spetta in ogni caso alla struttura ricettiva.

VIAGGI DI NOZZE
Per i clienti in viaggio di Nozze, Veratour prevede degli omaggi dedicati (a titolo puramente esemplificativo un cesto di frutta o una bottiglia di vino). Per poterne usufruire è necessario fare la segnalazione all’atto della prenotazione e portare con sé copia del certificato di matrimonio da consegnare in reception (valido non oltre 3 mesi dalla data di matrimonio). Gli omaggi possono essere modificati senza preavviso. Per maggiori informazioni sui villaggi aderenti all’iniziativa, preghiamo consultare la proprio agenzia di viaggi di fiducia.

INIZIO E TERMINE DEL SOGGIORNO – CAMERE CHECK IN/OUT
In tutti gli hotels e Villaggi Veraclub si applicano le convenzioni internazionali in base alle quali le camere vengono messe a disposizione degli ospiti dopo le ore 14.00 del giorno di arrivo e devono essere lasciate libere entro le ore 10.00 del giorno di partenza. Prima e dopo tali orari l’uso della camera comporta un supplemento da regolare e pagare in loco, sempre previa disponibilità da parte dell’hotel o struttura ricettiva.

SERVIZIO DI RISTORAZIONE
I pasti sono serviti ad orari stabiliti così come le bevande e gli snack durante il giorno (se previsti in ciascuna formula di ristorazione). Tutti gli orari sono da riconfermare in loco. La fruizione del servizio di ristorazione ha inizio in funzione dell’orario di arrivo presso i villaggi/hotel. Per arrivi successivi alle ore 21.00, è generalmente prevista una cena fredda. Per ogni destinazione è indicato in catalogo se è possibile fruire di pasti gluten free. In ogni caso la richiesta di “pasto speciale” deve essere formulata in fase precontrattuale ed accettata per iscritto dal Tour Operator, previa dichiarazione contenuta nel modulo da compilare a cura del viaggiatore e da richiedere in agenzia. Non sono previsti rimborsi per i pasti non fruiti per qualsiasi motivo. Ricordiamo che è richiesto sempre un abbigliamento adeguato per accedere alla sala ristorante; alcune strutture per la cena, richiedono l’obbligo di pantaloni lunghi per gli uomini.

ESCURSIONI DAL VILLAGGIO
Le escursioni, i servizi e le prestazioni acquistate dal cliente in loco presso terzi fornitori di servizi estranei all’organizzazione Veratour, non fanno parte del contratto di pacchetto turistico offerto da VERATOUR e pertanto per essi alcuna obbligazione assume l’Organizzatore.

PAGAMENTI CON CARTE DI CREDITO
Il pagamento di escursioni o servizi in loco effettuato con carta di credito prevede l’addebito sulla carta di credito nella valuta locale della destinazione di viaggio prescelta (per esempio, lire egiziane, scellino keniota, etc.). Precisiamo che la conversione della valuta locale in euro varia secondo il cambio valutario aggiornato al momento dell’emissione dell’estratto conto di ciascun istituto bancario. Si precisa inoltre che gli esercenti locali possono applicare commissioni di intermediazione che vanno – a seconda del Paese ospitante – dal 2% sino, in alcuni Paesi, all’8% del valore della transazione. Si consiglia pertanto di verificare prima dell’utilizzo della carta l’applicazione di commissioni e la loro percentuale.

SERVIZIO MEDICO
Nei Veraclub non è previsto il servizio medico. L’assistenza sanitaria viene pertanto fornita su vostra richiesta da medici esterni locali, oppure attivando la copertura assicurativa in possesso dei viaggiatori, con semplice chiamata presso la Centrale Operativa della Compagnia con cui è stipulata la polizza di assistenza medica che provvederà a mettere in contatto l’ospite con personale medico, o con strutture sanitarie o ospedaliere appropriate. Sul punto si rimanda alla descrizione delle coperture di polizza previste.

EVENTI NATURALI / SPIAGGE
Maree e mareggiate possono diminuire o aumentare l’ampiezza delle spiagge o modificarne la conformazione durante le stagioni. La presenza di alghe in diverse destinazioni è un fenomeno ricorrente e legato alle condizioni climatiche, nonché a correnti e maree e pertanto non è prevedibile nella sua portata e durata. In particolare negli ultimi anni si è registrata una presenza significativa di alghe nella zona dei Caraibi e lungo la riviera Maya in Messico. Il deposito delle alghe sulle spiagge è spesso e soprattutto in alcuni Paesi, protetto da norme di tutela ambientale; l’eventuale possibilità di rimozione delle stesse è soggetta a specifiche autorizzazioni. Ricordiamo che tutte le spiagge in Spagna appartengono al Demanio Pubblico, pertanto ombrelloni e lettini sono sempre a pagamento e soggetti alle concessioni erogate stagionalmente.   

MALDIVE: TRASFERIMENTI IN IDROVOLANTE
Gli idrovolanti hanno una capienza massima di 14/15 persone e la franchigia bagaglio consentita a ciascun passeggero è di 20 kg, più 5 kg di bagaglio a mano. Data la limitata capienza dei mezzi utilizzati rispetto al gran numero di arrivi giornalieri all’aeroporto di Malé, i trasferimenti in idrovolante potrebbero comportare sia lunghe attese, sia la scomodità di doversi separare dal proprio bagaglio, che potrebbe viaggiare con uno dei voli successivi ed essere consegnato qualche ora dopo il proprio arrivo al resort. È consigliabile dunque avere nel proprio bagaglio a mano gli indumenti necessari per un cambio, oltre ai prodotti da bagno utili per rinfrescarsi una volta arrivati al villaggio. Potrebbe verificarsi, inoltre, che il trasferimento in idrovolante includa uno o più scali intermedi prima di arrivare al resort. Questi eventuali disagi non sono imputabili a Veratour, poiché la priorità e l’organizzazione degli imbarchi è decisione riservata alla compagnia di trasporto interessata. I trasferimenti in idrovolante devono essere effettuati entro e non oltre le 16:30 (ora locale).
 
QUOTE DI PARTECIPAZIONE, QUOTE GESTIONE PRATICA E TABELLE PREZZI DEL CATALOGO
Nelle quote di partecipazione del catalogo, c.d. “quota base” è compreso il prezzo dei servizi di trasporto, soggiorno e dei servizi accessori come sotto indicati alla voce “Le Quote comprendono”. Tutte le quote sono espresse in Euro e sono da intendersi per persona, salvo contraria indicazione. Per individuare la quota base da applicare è sufficiente localizzare il segmento che comprende la data di partenza. La quota di partecipazione si riferisce al prezzo della camera doppia. Per tutte le altre tipologie di camera, supplementi e/o riduzioni consultare le relative tabelle prezzi. Le quote bambini 2/12 anni n.c. si intendono con sistemazione in camera con due adulti (salvo ove diversamente specificato). I bambini da 0 a 2 anni n.c. non occupano posto in aereo e sono completamente gratuiti (salvo ove diversamente specificato) per partenze con voli speciali, mentre pagano solo una parte della tariffa aerea per partenze con voli di linea (l’importo verrà comunicato all’atto della prenotazione). Si ricorda che culle o lettini in camera non devono comunque mai eccedere il numero dei posti letto previsti nella camera stessa.
Per quanto concerne gli hotel relativi ai Tour si rappresenta sin d’ora che gli stessi sono soggetti a riconferma poiché, in considerazione del largo anticipo con cui vengono pubblicati i cataloghi, disponibilità e quote potrebbero subire variazioni.

LE QUOTE COMPRENDONO
• Trasporto aereo in classe turistica o business class con voli speciali (noleggiati o preacquisiti come meglio indicato in Scheda tecnica) o voli di linea;
• Bagaglio in franchigia entro il limite indicato nel sito della compagnia aerea;
• Trasferimenti da e per gli aeroporti della località prescelta (salvo ove diversamente specificato);
• Soggiorno in camera con sistemazione e durata per come indicato nella tabella riportata in catalogo nelle pagine relative alla destinazione prescelta;
• Trattamento come indicato in ogni singola tabella prezzi espressa in catalogo;
• Assistenza da parte di personale addetto.

LE QUOTE NON COMPRENDONO
Quota gestione pratica, polizza assicurativa, tasse, oneri e servizi aeroportuali, visti d’ingresso, adeguamento carburante, Ets (carbon tax), mance, eccedenza bagaglio, extra di carattere personale, escursioni facoltative e comunque tutto quanto non specificato nelle tabelle, nei programmi pubblicati e alla voce “Le quote comprendono”.

QUOTA GESTIONE PRATICA
La quota “gestione pratica”, voce distinta dalla “quota di partecipazione”, copre i costi amministrativi, per come forfettariamente quantificati, relativi ai servizi connessi alla apertura e gestione della prenotazione quali, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, servizi amministrativi, di comunicazione con compagnie aeree relative a richieste dei passeggeri o semplice invio delle liste passeggeri, con strutture ricettive per le medesime finalità, con compagnie assicurative per l’emissione delle polizze di assistenza, con le agenzie turistiche intermediarie per la gestione della prenotazione ecc. La quota di gestione pratica viene richiesta per ogni partecipante al viaggio o al soggiorno con esclusione dei soli infant (bambini da 0 a 2 anni n.c.). Tale quota non è rimborsabile in caso di annullamento del viaggio da parte del viaggiatore, poiché il rimborso del prezzo è riferibile a prestazioni non ancora eseguite al momento del recesso e non può quindi riguardare i costi già sostenuti, poiché relativi a prestazioni già rese. Resta inteso che in caso di annullamento da parte del Tour Operator la somma di cui trattasi verrà rimborsata unitamente alle altre somme versate dal viaggiatore e materialmente rimesse al Tour Operator.
Detta quota non rimborsabile è pari, per pacchetti VOLO + SOGGIORNO:

• € 99 adulti - € 65 bambini 2/12 anni n.c. per le destinazioni Oceano Indiano, Oman, Emirati Arabi e Caraibi
• € 95 adulti - € 65 bambini 2/12 anni n.c. per tutte le altre destinazioni

Per servizi turistici comprendenti SOLO SOGGIORNO:
• € 60 adulti
• € 35 bambini 2/12 anni n.c.

ONERI DI GESTIONE CARBURANTE E VALUTE
Veratour controlla costantemente le sostanziali oscillazioni subite negli ultimi anni dal prezzo del carburante aereo (JAF - Jet Aviation Fuel) e che continuano a derivare dalle congiunture socioeconomiche internazionali, adeguando il prezzo in base alle fluttuazioni registrate e così aumentando o diminuendo lo stesso a seconda dell’andamento delle medesime.  Per questo abbiamo creato iniziative adeguate per proteggere i nostri Clienti dalla continua instabilità legata ai costi del carburante, nonché alla fluttuazione dei cambi valutari; tutti elementi che finora purtroppo si ripercuotevano sul prezzo del pacchetto turistico anche dopo la conferma della prenotazione e magari a ridosso della partenza. VERATOUR ha quindi deciso di intervenire in maniera radicale prevedendo sin dal momento della sua formazione un prezzo che – tra le varie voci- prevede anche una piccola parte riferita agli oneri amministrativi ed assicurativi di gestione del carburante e delle valute che Veratour ha assunto a proprio carico, così da rendere il prezzo del pacchetto immodificabile. Tale componente, essendo parte integrante del prezzo, è obbligatoria, individuale, non rimborsabile in caso di annullamento del contratto da parte del viaggiatore. 
Tali oneri saranno applicati per persona, come di seguito, all’atto della prenotazione:
  • Maldive € 162
  • Caraibi € 155
  • Mauritius, Madagascar, Zanzibar e Kenya € 138
  • Oman € 128
  • Capo verde € 110
  • Egitto e Isole Canarie € 78
  • Grecia € 74
  • Baleari e Tunisia € 66
  • Italia € 53
VISTI, TASSE, ONERI E SERVIZI AEROPORTUALI
Per le tasse, oneri e servizi aeroportuali, gli oneri di gestione carburante e valute, Ets e gli eventuali visti d’ingresso richiesti all’estero da aggiungere alle “Quote di partecipazione”, consultare le singole tabelle prezzi del catalogo.  Per tutte le altre eventuali tasse o imposte locali da pagare esclusivamente in loco, consultare quanto indicato nella sezione “Informazioni ai viaggiatori” del presente sito. Ricordiamo che tutte le tasse, gli oneri, Ets, le imposte e i visti  riportati sul catalogo sono suscettibili di eventuali aumenti senza preavviso.


POLIZZA ASSICURATIVA
Comprende tutto quanto espressamente riportato nelle condizioni di polizza pubblicate nel catalogo. La quota assicurativa non è mai rimborsabile.