Open main menu
Open main menu
Home Comunicati stampa 2018 TURISMO, ITALIANI ALLA RISCOPERTA DELL'EGITTO

Comunicati stampa

25/10/2018
TURISMO, ITALIANI ALLA RISCOPERTA DELL'EGITTO
Centro Studi Veratour: nel 2018 il Nord Africa fa segnare +120% rispetto all'anno precedente.
Ripartono gli investimenti, nel 2019 tre nuove strutture Veratour: due in Egitto e una in Tunisia


 

Un Egitto così non si vedeva da tempo. I dati non lasciano spazio a dubbi e dopo la costante ripresa degli scorsi anni, il 2018 certifica il ritorno dei viaggiatori italiani in Nord Africa. Secondo il Centro Studi Veratour l'aera è cresciuta complessivamente nel 2018 del 120% rispetto all'anno precedente. Crescono mete come Sharm el Sheikh e Marsa Alam che continueranno ad attirare turisti anche per la stagione invernale; bene anche le coste mediterranee dell'Egitto, dove Veratour ha triplicato i trend di vendita (ad esempio Marsa Matrouh che segue una stagionalità simile alle europee Spagna, Italia e Grecia). Senza ombra di dubbio si assiste a un ritorno della fiducia dei viaggiatori che non vogliono rinunciare alle caratteristiche uniche del Nord Africa: a poche ore di volo dall'Italia, spiagge magnifiche aperte tutto l'anno, una grande tradizione nell'accoglienza e prezzi contenuti. “Potremmo dire che le coste egiziane rappresentino le Maldive a tre ore di volo – chiosa Stefano Pompili, direttore generale Veratour – non esiste un corrispettivo valido al Nord Africa, specialmente nella stagione invernale dove per trovare un equivalente bisogna guardare al lungo raggio. Siamo dunque molto soddisfatti di questo risultato, come tour operator continuiamo la nostra vigilanza perché vengano costantemente garantiti gli standard di sicurezza; lavoriamo per migliorare le nostre strutture e aprirne di nuove”. A suggellare ulteriormente il ritorno della destinazione è la ripartenza degli investimenti. Tre nuove aperture per Veratour nell'area: a partire da marzo in Egitto, a Marsa Alam, il Veraclub Utopia che si affiancherà a una struttura già presente (Emerald Lagoon), sempre a marzo un nuovo Veraresort a Sharm El Sheikh, il Montemare e a seguire un Veraclub anche in Tunisia a Kelibia, apertura prevista maggio 2019. Grazie anche all'incidenza del Nord Africa, Veratour si appresta a chiudere il 2018 in decisa crescita. Ad oggi si prevede un fatturato che al 31 dicembre dovrebbe superare i 220 milioni di euro, il 10% in più rispetto al 2017. L'ottima prestazione di Veratour nel 2018 è in armonia con il piano di medio termine del tour operator italiano che punta a una crescita tra il 6 e il 10% annuo, con l'obbiettivo di arrivare a 275 milioni di euro di fatturato alla fine del 2021.

Per informazioni:
Christian Toscano - Ufficio Stampa
email: christiantoscano2@gmail.com
tel: 349 585 6644