Open main menu
Open main menu

Namibia

Viaggio in Namibia

La Namibia è una terra di contrasti e di magia: fare un viaggio qui significa viaggiare alle origini della Terra, toccare con mano una natura estrema e incontaminata, farsi avvolgere dalle emozioni primordiali che essa suscita.

Geograficamente la Namibia può essere suddivisa in tre regioni ben distinte. Il Deserto del Namib, un deserto costiero lungo e stretto che corre parallelo alla costa del paese e la cui larghezza varia fra 50 e 140 chilometri; L'Altopiano Centrale, con un'altezza media fra i 1000 e 2000 metri; il Deserto del Kalahari, molto esteso e ai margini dei quali troviamo la Piana di Etosha a nord e la regione verde del Caprivi a nord est.

Windhoek è la capitale, una città dall'aria sorprendentemente europea ricca di curiosi contrasti architettonici dovuti alla fusione tra moderni grattacieli ed edifici storici dall'architettura bavarese, risalenti alla dominazione tedesca di fine '800. A parte questa città, saranno i paesaggi inconsueti e la possibilità di bellissimi safari fotografici a rendere entusiasmante il tuo viaggio in Namibia.
 


Viaggio in Namibia: periodo migliore

Il clima della Namibia va dal desertico al sub-tropicale. Le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, ed il periodo più caldo e più umido si verifica durante il nostro inverno, quando cadono anche le piogge che però raramente sono di forte intensità.

 

Viaggio in Namibia: costo

costi dei nostri viaggi e tour organizzati in Namibia sono indicativi, ovvero da riconfermarsi tramite preventivo anche in base alle variazioni che deciderai eventualmente di apportare. In molti casi infatti esiste la possibilità di personalizzare alcuni servizi o parti dei programmi di viaggio, confezionandolo "su misura" per te o combinandolo con altre destinazioni come ad esempio il Sudafrica, il Botswana con le cascate Victoria o le favolose Seychelles.

Loading

Consigli di viaggio: cosa vedere in in Namibia

Un viaggio in Namibia ti offrirà la rara opportunità di "incontrare" il Namib, il deserto più antico del pianeta, che lascerà in te un segno profondo e ti farà provare una delle emozioni più indimenticabili di questo viaggio. E' noto anche come "il deserto che vive" per la grande varietà di flora e fauna che abita questo ambiente tanto ostile. Si tratta di un vero e proprio mare di sabbia, le cui dune altissime in alcuni punti sfiorano i 400 metri, e niente e nessuno sembra poterci vivere. Ma il Namib è un deserto unico e speciale in quanto, grazie al suo particolare ecosistema, riceve acqua sotto forma di umidità dal freddissimo e vicino Oceano Atlantico. Nella tua memoria rimarrà vivido il ricordo dei colori che la natura porta con sé. Uno su tutti: le dune rosse del Sossusvlei e del Dead Vlei, che contrastano con l'azzurro del cielo e con le sagome scheletriche di alberi neri che si stagliano nel bianco terreno argilloso; una immagine che sembra uscita da un quadro metafisico. Se vuoi saperne di più, leggi il nostro articolo Il deserto del Namib e il Parco Nazionale Namib Naukluft.

Verso nord, ai margini di questo deserto, troverai la città di Swakopmund o Swakop, come la chiamano i locali, che viene considerata come la capitale dell’avventura della Namibia, e sarà facile capire perché: da qui è possibile avventurarsi sulle dune con le quad bikes, sciare sulla sabbia con i sand board, fare del tandem skydiving e volare sul deserto. Insomma, se ti aspetti di trovare città caotiche e polverose, una volta di più la Namibia saprà sorprenderti: sono invece ordinate e nel panorama urbano recano evidenti le tracce del passato coloniale tedesco. Scopri con il nostro Magazine 3 città da visitare in Namibia.

Più a nord, si fa rotta per la Skeleton Coast, così chiamata perché cosparsa di relitti di navi, fino alla colonia di otarie di Cape Cross, una delle più numerose dell’Africa, che può ospitare fino a 100.000 esemplari. Al confine con l'Angola troviamo la regione del Kaokoland, abitata dall'etnia tribale degli Himba che vivono ancora secondo le loro ancestrali tradizioni. Scopri tutto su di loro nell'articolo Gli Himba, il popolo rosso della Namibia.

La confinante regione del Damaraland continuerà a stupirti, con un paesaggio spettacolare dove convivono morbide dune, il deserto roccioso, i monti più alti del paese, ampie pianure, corsi d’acqua preistorici e foreste pietrificate; in questo territorio così variegato e contrastato abitano giraffe, struzzi, rari elefanti del deserto e antilopi saltanti, nonché il rarissimo rinoceronte nero. Una delle zone più note è Twyfelfontein, patrimonio dell’umanità dell’Unesco, conosciuta per l’abbondanza di graffiti e pitture rupestri situate in una valle di arenaria rossa risalenti a circa 6000 anni fa.

E' la volta poi del pezzo forte, l'attrazione destinata a far breccia nel cuore del viaggiatore: l'Etosha National Park, molto più di una savana! Situato nel nord della Namibia, il parco deve il suo paesaggio unico all'Etosha Pan, una vasta e poco profonda depressione salina di circa 5000 km² fiancheggiata da numerose sorgenti artesiane che riforniscono di acqua dolce l’area circostante durante tutto l'anno. Paradossalmente il “pan” offre una protezione agli animali più vulnerabili, visto che l’assenza di vegetazione non consente ai predatori di nascondersi. Si trovano qui 114 specie di mammiferi, tra cui rinoceronti, leoni, leopardi, ghepardi, elefanti, iene, giraffe, zebre e una vasta varietà di antilopi (kudu, eland, gemsbok, impala, dik-dik). Qui gli animali si sentono i padroni e, quando l’acqua scarseggia, le pozze che i ranger del parco tengono aperte sono l’unica possibilità di sopravvivenza. Attorno a queste piccole pozze avviene come un miracolo: gli animali abbandonano i loro istinti di caccia e supremazia, si rispettano e consentono gli uni agli altri di abbeverarsi. Scene davvero uniche, da immortalare con la propria macchina fotocamera! Se desideri saperne di più su questo ambiente unico nel suo genere, puoi leggere l'approfondimento Etosha National Park e le altre riserve nel nord della Namibia.

Ma la ricchezza naturale e paesaggistica della Namibia è praticamente infinita. Il Fish River Canyon ad esempio è situato nella zona più meridionale della Namibia, quasi al confine con il Sudafrica, e fa parte dell’area di tutela ambienatale di Ai-Ais. Con i suoi 160 Km di lunghezza, 500 metri di profondità ed una larghezza che arriva fino a 27 km, è il più grosso sistema di canyon dell’Africa ed il secondo al mondo dopo il Gran Canyon in Colorado. Il canyon offre uno spettacolo impareggiabile dai vari punti panoramici di osservazione al mattino presto e alla sera, quando il sole inonda le pareti rocciose con il suo colore.

La Caprivi Strip infine, con le sue foreste lussureggianti, pianure, paludi e zone boschive dove elefanti, coccodrilli, ippopotami e bufali hanno trovato un paradiso naturale, è letteralmente una lunga striscia di terra dove l'acqua è disponibile tutto l'anno, e che nel nord-est del paese si estende dal fiume Kavango allo Zambesi fino al confine della Namibia con il Botswana, lo Zimbwawe e lo Zambia. E’ popolata da almeno il 70% delle specie di uccelli che abitano l’intera Namibia. Qui vi si trovano anche 4 delle riserve di caccia della Namibia: Mahango Game Reserve, Caprivi Game Park, Mudumu National Park e Mamili National Park.
Vaccinazioni e altre informazioni utili

Formalità di ingresso.

Passaporto con almeno 6 mesi di validità e almeno due pagine libere per l'apposizione di timbri in entrata e uscita dal paese.


Visto.

Non necessario per turismo fino a 90 giorni di permanenza.


Vaccinazioni.

Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni. Fortemente consigliata la vaccinazione anti malarica se ci si reca nel nord della Namibia, soprattutto nei mesi da novembre a giugno. Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla solo se si proviene da paesi dove tale malattia è a rischi odi trasmissione.


Fuso Orario.

Un'ora in avanti rispetto all’Italia.
Viaggi di nozze in Namibia
La Namibia, in abbinamento alle Seychelles o a Mauritius nell'Oceano Indiano, è da sempre una delle destinazioni più gettonate dagli sposi in viaggio di nozze. E con Veratour la Luna di Miele, oltre che perfetta, diventa ancora più dolce. Prenota il tuo viaggio di Nozze, potrai risparmiare € 150 a coppia e usufruire di privilegi esclusivi.
Assistenza in italiano 24/7: Veratour sempre in linea con te
Il servizio di assistenza telefonica VerainLinea è la linea dedicata a tua disposizione durante il viaggio, sette giorni su sette. Esperti professionisti in lingua italiana sapranno consigliarti, darti supporto per ogni necessità e assicurarti così tutta la serenità che meriti per aver scelto una vacanza Veratour.
Vera Assistance, Vera Top e Vera Extra: la migliore assicurazione per il tuo viaggio in Namibia
Per consentirti di prenotare e viaggiare con maggiore tranquillità, in collaborazione con la compagnia assicuratrice leader nel segmento dei viaggi, Veratour ha integrato la formula assicurativa base compresa nei suoi pacchetti vacanza con ulteriori tutele, e messo a punto nuove formule assicurative aggiuntive opzionali che garantiscono massima copertura per tutte le eventuali problematiche legate al Covid-19 prima e durante il viaggio.


Vera Assistance

La polizza di base di Europ Assistance Italia S.p.A. inclusa in tutti i pacchetti per prenotare e godere in tranquillità le meritate vacanze. Vera Assistance comprende:​
  • Assistenza illimitata e innovativa grazie alla centrale operativa - attiva tutti i giorni h24 - e alla sua rete di assistenza mondiale.
  • Massimali delle spese mediche in viaggio fino a 250.000 Euro.
  • Copertura per epidemie e pandemie per Assistenza e Spese Mediche durante il viaggio e, solo per partenze dal 1 novembre 2021, anche ANNULLAMENTO del viaggio per infezione da Covid-19 (e sue variazioni e/o mutazioni).
  • WebApp QuickAssitance per la consultazione delle polizze e la gestione dei sinistri.
  • Tutela prima, durante e anche dopo il viaggio: scopri i dettagli in base alla destinazione scelta.
 

Vera TOP, acquistabile per partenze dal 1 novembre 2021

La nuova polizza integrativa facoltativa acquistabile al momento della prenotazione, che perfeziona ancor di più la tua copertura grazie a:
  • Ampliamento delle cause di annullamento del viaggio.
  • Aumento dei massimali delle spese mediche in viaggio fino a 500.000 Euro, con copertura delle infezioni da epidemia e pandemia.
  • Garanzia RISCHIO ZERO che ti tutela a in caso di eventi fortuiti e di forza maggiore durante la tua vacanza.


Vera EXTRA, acquistabile per partenze dal 1 novembre 2021

La nuova polizza integrativa facoltativa acquistabile fino al giorno prima della partenza, per una più completa copertura in caso di infezione da Covid-19 e sue variazioni e mutazioni:
  • Copertura in caso di quarantena, spese di rientro a domicilio, spese alberghiere e rimborso in pro rata del viaggio non usufruito a causa di infezione e/o quarantena.


Scopri i dettagli​

 

Ultimi Articoli - Magazine