Open main menu
Open main menu

Sal

Sal: guida alla località

L'isola di Sal è la più orientale tra le isole settentrionali dell'arcipelago capoverdiano, raggruppate sotto il nome di Barlavento (o Sopravento). Le dimensioni contenute (è lunga circa 30 km, con larghezza da 3 a 12 km) e la peculiare morfologia (pianeggiante e sabbiosa nella parte meridionale, prevalentemente rocciosa ma con rilievi di modesta altitudine a nord) ne fanno una isola molto facile da esplorare.

E' inoltre una destinazione assolutamente sicura. Infatti si può girare praticamente ovunque senza particolari cautele, ragione ulteriore per visitarne anche le località più remote siano esse spiagge, scogliere, dune desertiche o semplici villaggi di pescatori.

 

Sal: cose da sapere

Deve il suo nome (Ilha do Sal in creolo capoverdiano significa proprio "Isola del sale") alle saline naturali di Pedra de Lume, che in passato ne hanno sancito la fortuna e tutt'oggi riforniscono gli abitanti di questa preziosa materia prima. Una visita a questa particolare e insolita attrazione naturale riserverà scenari unici ed emozioni inattese.

La principale cittadina dell'isola si chiama Espargos ed è situata proprio al centro dell'isola. Sorge a ridosso dell'aeroporto internazionale intitolato ad Amilcar Cabral (il principale artefice dell'indipendenza capoverdiana) e negli anni si è sviluppata grazie ai crescenti flussi turistici provenienti dai Paesi europei. Ma la località più frequentata e vivace è sicuramente Santa Maria, che sorge a ridosso di una striscia di spiaggia sabbiosa dorata lunga ben 8 km: un tempo villaggio di pescatori, oggi unisce le tradizioni locali alla vita movimentata tipica delle località turistiche.

Spostandosi verso la parte settentrionale dell'isola di Sal, le spiagge sabbiose lasciano spazio a una costa più selvaggia e dal profilo roccoso, con cale e scogliere su cui si infrangono le alte onde dell'oceano. Qui questa piccola isola nasconde dei veri e propri tesori naturali che vale assolutamente la pena esplorare e che ti lasceranno a bocca aperta: dalle già citate saline originatesi spontaneamente all'interno di un antico cratere vulcanico alle peculiari piscine naturali di Buracona, a nord del villaggio di Palmeira.
Loading

Consigli di viaggio: cosa vedere a Sal

Se ti stai chiedendo cosa fare a Capo Verde, sono molte le attrazioni e le escursioni possibili sull'isola di Sal. Vediamo insieme cosa fare durante la tua vacanza a Capo Verde con Veratour.

La spiaggia e il paesino di Santa Maria, nella parte meridionale di Sal, saranno la tua casa e allo stesso tempo la base da cui partire ​per le visite che deciderai di effettuare. Il nostro Veraresort è splendidamente posizionato sull'ampio arenile sabbioso lambito da acque turchesi, che rappresenta di per sé una attrazione; se sei alla ricerca del totale relax, questo è certamente il posto giusto. Non dovresti comunque perdere l'occasione di visitare il vicino centro abitato, con casette colorate che si alternano a ristorantini e negozi di souvenir, e soprattutto il molo, dove incontrare i pescatori locali che di ritorno dalle battute di pesca scaricano e vendono il loro "bottino".

Imperdibile poi la visita alle Saline di Pedra de Lume, nella parte nord. I depositi salini si sedimentano sul fondo di un antico cratere vulcanico ora spento che sorge non lontano dalla costa. Per effetto dell'evaporazione dell'acqua marina, lo strato di sale assume colori diversi e molto suggestivi in base ai minerali presenti nel residuo. Fare un bagno nell'acqua salatissima di queste piscine naturali si rivelerà un'esperienza unica, poiché sperimenterai la surreale sensazione di rimanere a galla pur senza nuotare per effetto dell'alta concentrazione salina.

Sempre a nord dell'isola, ma sulla costa opposta, un'altro luogo che merita una visita è la piscina naturale di Buracona. Qui le colate laviche hanno originato delle profonde grotte e fessure tra le rocce, all'interno delle quali si insinuano le acque del mare. In una di esse in particolare, all'incirca a metà giornata, i raggi del sole che filtrano fanno magicamente apparire il cosiddetto "occhio blu" sulla superficie nel mare: un fenomeno molto pittoresco e peculiare, che ti lascerà a bocca aperta.

Tra le altre opzioni a tua disposizione infine, accenniamo brevemente alla possibilità di praticare sport acquatici quali windsurf e kitesurf, grazie alle condizioni del mare che troverai ideali se ami queste discipline; oppure di esplorare tutta l'isola e in particolare il suo entroterra brullo e desertico a bordo di quad o fuoristrada 4x4, se cerchi una esperienza più avventurosa. Se invece sei amante della natura e delle specie animali protette, sappi che in alcune spiagge dell'isola tornano a deporre le uova ogni estate le tartarughe marine della specie Caretta: sotto lo sguardo vigile dei volontari, può capitarti di assistere quindi a uno degli spettacoli della natura più incredibili e commoventi.


Se vuoi trascorrere una vacanza a Sal Veratour ti aspetta nel Veraresort Oasis Salinas Sea, nella magnifica cornice della spiaggia di santa Maria: una spiaggia con sabbia dorata e mare dalle sfumature turchesi, in cui potrai vivere il soggiorno che hai sempre desiderato nella tua vacanza a Capo Verde firmata Veratour.