Home magazine Alla scoperta di Capo Verde: le migliori isole da visitare

Alla scoperta di Capo Verde: le migliori isole da visitare

Capo Verde - Sal - Veraresort Oasis Salinas Sea - 07.09.2022

Spiagge, villaggi, vulcani: ecco cosa non puoi farti sfuggire durante una vacanza a Capo Verde

Contenuti

A 500 km dalle coste africane del Senegal c’è un arcipelago, che spesso, erroneamente, viene ignorato nelle rotte turistiche: Capo Verde.

Le 10 isole che ne fanno parte meriterebbero un’attenzione ben diversa, a causa degli eccezionali paesaggi che si possono trovare in questi luoghi. Una terra camaleontica, varia e piena di panorami mozzafiato. E un mare dalle mille tonalità di blu.

Ma quali sono le isole da visitare durante un viaggio a Capo Verde? Scopriamolo insieme!


Boa Vista

Boa Vista

A Boa Vista spiaggia e deserto si fondono completamente, rendendo impercettibili i confini tra i due. Lunghe distese dorate riempiono l’orizzonte in ogni angolo dell’isola. L’entroterra desertico ricorda il Sahara per i suoi colori, le forme delle sue dune e per quella percezione di spaesamento che si prova quando ci si trova qui. Si dice che qui sia presente, infatti, un quantitativo corposo di sabbia del deserto più grande africano, trasportata dagli impetuosi venti alisei.

L’isola è composta da due massicci dunari la cui presenza le ha conferito il nome di “isola delle dune”. A nord-est di Rabil, principale città della regione, si trova il deserto de Viana, un enorme cordone di sabbia interrotto unicamente da qualche sporadica pianta di acacia. Sullo sfondo del deserto si scorgono delle montagne, che completano il quadro d’insieme lunare. L’altro massiccio di Boa Vista è quello di praia de Chaves, in cui la sabbia color oro è in contrasto con il blu macchiato dal bianco della schiuma delle onde del selvaggio Oceano. Proprio a causa della presenza di onde, costantemente create dalla brezza persistente, l’isola è frequentata da appassionati di kitesurf e windsurf.

Un altro elemento di estremo interesse di Boa Vista è l’enorme relitto della nave Cabo Santa Maria che nel 1968 è naufragata sulla spiaggia di Atalanta.  
 

Praia

Europa, Africa e America Latina: Praia, capitale di Capo Verde, è un crocevia di culture provenienti da tutto il mondo, che qui si mescolano e amalgamano in un mix multietnico. Praia colpisce subito per la sua vitalità, percepibile nei punti più socialmente aggregativi, in primis nei mercati. Suoni, sapori, odori, tutto cattura i sensi e colpisce per il tripudio di colori e varietà alimentari. La gente del posto viene qui a vendere i propri prodotti: pesce appena pescato, carne e frutta variopinta occupano la miriade di bancarelle che popolano le vie della città e la rendono particolarmente briosa.

La particolarità della città è che il centro è circondato da un altopiano roccioso “Platô”. Ai lati del Platô si possono raggiungere le due spiagge della città, Praia Mar e Quebra Canela, in cui si riversano quotidianamente gli abitanti della capitale.

Durante una vacanza Capo Verde, per immergersi nelle tradizioni e nella storia locali, è consigliata una visita al Museo Archeologico di Praia, in cui fare un vero e proprio viaggio nel tempo. Per lo stesso motivo una tappa obbligatoria è un tour alla volta di Cidade Velha, dieci chilometri ad ovest di Praia. La cittadina, fondata dai portoghesi nel 1462, è stata la prima capitale di Capo Verde e la prima città costruita da europei ai tropici.
 

Sâo Vincente

Mindelo

Sâo Vincente è la seconda isola più grande dell’arcipelago di Capo Verde, dopo Praia. Famosa per aver dato i natali alla cantante Cesária Évora soprannominata la “Diva Scalza”, che viveva a Mindelo, capitale culturale dell’isola.

L’isola presenta un paesaggio aspro e montuosa, con terre vulcaniche, su cui sono arroccati piccoli villaggi, popolati perlopiù da pescatori, che durante il giorno raggiungono tramite sentieri tortuosi lo splendido mare che circonda questa terra.

Mindelo invece è consigliata particolarmente per chi ama la vita notturna; in questa deliziosa cittadina portuale infatti sono presenti numerosi locali e discoteche. Ai capoverdiani piace particolarmente ballare, soprattutto in occasione del carnevale, rinomato come uno dei più sentiti, colorati e divertenti al mondo!

Sal

Sal

L’isola del relax e del divertimento. L’isola di Sal è in assoluto la più apprezzata e richiesta dai turisti, in particolar modo Santa Maria, nella parte meridionale dell’isola, presenta splendide spiagge sabbiose e un mare con meravigliose tonalità turchesi.

Sull’isola sono presenti le saline naturali di Pedra de Lume, che si sono formate spontaneamente in un antico cratere vulcanico che a ridosso del mare. La presenza preziosa delle saline, a cui rimanda il nome della località, ha fatto sì che questo luogo fu popolato fin dal quindicesimo secolo e ancora oggi il sale estratto viene utilizzato per il fabbisogno locale. I minerali presenti nelle saline si sono riversati in mare e l’acqua ha assunto tonalità uniche, che attirano in quest’isola migliaia di turisti ogni anno. Nell’isola di Sal è presente il Veraresort Oasis Salinas, villaggio griffato Veratour, perfetto per apprezzare a pieno la bellezza naturalistica di questi luoghi.
 

Fogo

FogoA Capo Verde c’è il mare, ma anche la montagna! Fogo è un’isola completamente differente dalle altre, offrendo un paesaggio quasi interamente montuoso, contraddistinto da vette alte fino a 2800 metri. Tra le alture dell’isola c’è anche l’omonimo vulcano, il Pico do Fogo, tuttora attivo e affacciato sulla caldera di Chã das Caldeiras. Ammirato per la sua imponenza e per la sua attività eruttiva, ha 24 milioni di anni. L’ultima eruzione risale al 2014, quando ben 77 giorni di attività hanno ricoperto di lava la zona, distruggendo innumerevoli abitazioni. Gli abitanti locali organizzano escursioni nei pressi del vulcano, in cui è possibile ammirare uno spettacolare paesaggio lunare.


Dove soggiornare

Se vuoi trascorrere una vacanza a Capo Verde, sull'isola di Sal Veratour ti aspetta nel Veraresort Oasis Salinas Sea, nella magnifica cornice della spiaggia di santa Maria: una spiaggia con sabbia dorata e mare dalle sfumature turchesi, un delizioso paesino in cui potrai vivere le tradizioni locali, i suoni e i sapori capoverdiani e condividere con la popolazione i ritmi di vita lenti e rilassati che caratterizzanno la tua vacanza a Capo Verde firmata Veratour.

 

Articoli Correlati
Cultura Curiosità Feste tipiche Musica Capo Verde - Sal - Veraresort Oasis Salinas Sea
Scopriamo insieme le tradizioni e la cultura di Capo Verde: il Carnevale, la musica tipica e l'artigianato locale
26.10.2020
Spiagge Fuerteventura - Veraclub Tindaya
In vacanza alle Canarie alla scoperta delle spiagge più belle e famose di Fuerteventura: da Jandìa a Corralejo, da Cofete a Morro Jable.
21.06.2022
Consigli di viaggio Spiagge Tenerife - Veraresort Gala
Alla scoperta del paradiso naturale di Tenerife: il Teide, le spiagge più belle e le attrazioni da non perdere in vacanza a Tenerife.
04.09.2020