Open main menu
Open main menu
Home magazine Le spiagge più belle di Fuerteventura

Le spiagge più belle di Fuerteventura

Canarie e Baleari - Fuerteventura - Veraclub Tindaya - 02.09.2020

In vacanza alle Canarie alla scoperta delle spiagge più belle e famose di Fuerteventura: da Jandìa a Corralejo, da Cofete a Vigocho.

Contenuti


Un piccolo angolo di paradiso

Tra le meraviglie dell’arcipelago delle Canarie, c’è senza dubbio la bellissima Fuerteventura. Parliamo di una delle isole più visitate e richieste nel panorama del turismo internazionale. La sua origine vulcanica le regala un fascino tutto particolare, capace di attrarre anno dopo anno migliaia di turisti provenienti da ogni dove.

Fuerteventura è davvero un piccolo angolo di paradiso. Visitandola vivrai un soggiorno indimenticabile e grazie ai suoi paesaggi, ai suoi colori e alle sua atmosfere che sembrano uscite da una pellicola d’autore, potrai provare emozioni intense e uniche. In molti definiscono questa isola come “un piccolo Sahara circondato da acque trasparenti” e oltre a spiagge da cartolina, ti aspettano un mare perfetto e fondali tutti da esplorare. Di spiagge da vedere ce ne sono davvero di splendide, la maggior parte delle quali assolutamente libere.
 

La penisola di Jandìa e il parco naturale di Corralejo, Costa Calma e Sotavento

Come detto, a Fuerteventura troverai spiagge per tutti i gusti: nella parte meridionale dell'isola ad esempio ci sono le spiagge di Costa Calma (una località turistica con spiagge bianche e fondali bassi: è qui che sorge il nostro Veraclub Tindaya) e della penisola di Jandìa, che non solo sono lunghissime e famose in tutta Europa ma anche calme e tranquille, l’ideale per fare lungo passeggiate e rilassarsi sia se sei da solo che con la famiglia e i bambini.

La spiaggia di Sotavento invece è celebre per ospitare annualmente i campionati mondiali di windsurf e kitesurf: se sei un amante di questi sport acquatici, potrai approfittare del vento che batte questa spiaggia e divertirti alla grande.

A nord invece, visitando il Parco naturale di Corralejo avrai l’impressione di trovarti nel deserto tra alte dune di sabbia chiara che si tuffano direttamente nel mare offrendo uno scenario incantato.

Sulla costa occidentale potrai trovare anche insenature di sabbia nera che sono una delle testimonianze più evidenti riguardo la natura vulcanica di Fuerteventura. Qui le spiagge sono una diversa dall'altra, i colori sono eccezionali e i contrasti cromatici davvero stupefacenti. Nel prossimo paragrafo passeremo in rassegna le spiagge più belle di questa parte di isola, citandone alcune anche poco conosciute.
 

Le spiagge più belle della costa ovest

Cominciamo con una delle più belle. A nord di Cotillo c’è la spiaggia di La Concha, uno dei luoghi più suggestivi dell’isola: tra baie di acqua limpida e sabbia lucente, anche i bambini possono avventurarsi senza rischi. Da qui potrai ammirare tramonti mozzafiato. A sud della cittadina invece troverai la spiaggia del Castillo, luogo fantastico per rilassarsi grazie ai suoi chilometri di sabbia candida e natura incontaminata, oppure per dedicarsi agli sport acquatici.

Scendendo lungo la costa segnaliamo Ajuy, nel comune di Pajara, un piccolo centro con una deliziosa spiaggia di sabbia nera. Qui ti aspettano barche di pescatori e un ristorantino, tutto molto caratteristico e a misura d’uomo. Ajuy è un altro luogo ideale per chi cerca tranquillità e pace. Una stradina sulla destra della spiaggia ti condurrà a un paesaggio veramente eccezionale, che ti raccomandiamo caldamente di vedere con i tuoi occhi.

Una spiaggia da non perdere durante la tua vacanza a Fuerteventura è la spiaggia di Vigocho, meglio conosciuta come Vigocho e Garcey o "le spiagge gemelle". Questa spiaggia così particolare sembra essere divisa in due da una parete rocciosa, e potrai andare alla scoperta delle grotte che si sono formate col tempo tra questi due lembi di sabbia. Chiudi gli occhi e immagina già di essere disteso ai caldi raggi del sole, le acque cristalline ti invitano a un tuffo e ti aspettano per coccolarti tra un’onda e l’altra, ma nel mare ti aspetta una sorpresa: il relitto dell’American Star giace lì dal 1994. La nave si è arenata durante una tempesta spezzandosi in due tronconi, e nel 2008 è infine scivolata sotto la superficie dell'acqua al punto che oggi non è quasi più visibile, se non immergendosi.

La spiaggia di Pared si trova a sud ovest, nel comune di Pajara, è meno nota delle precedenti e si raggiunge con la macchina e scendendo poi lungo la scogliera. Ti aspettano un ristorante con piscina e scivoli d’acqua poco distanti dalla spiaggia, assieme all’opportunità di dedicarti agli sport acquatici.

Per finire, all'estremo sud ti segnaliamo la magnifica spiaggia di Cofete, proprio sotto alle montagne del parco naturale Jandia. Questa spiaggia è davvero sellvaggia e suggestiva: anche se non potrai fare il bagno perché è costantemente battuta dal vento, con onde grandi e con la sabbia di colore dorato, è un must-see per chiunque visiti Fuerteventura. Imperdibile il belvedere, da cui poter ammirare entrambe le coste dell’isola. Vivi l’avventura di raggiungere questa baia remota, discendi le montagne che la preservano e arriva su questo lembo di sabbia incontaminata e misteriosa, che ti avvolge come sotto un mantello e ti rapisce.
 

La costa orientale

La spiaggia di El Castillo occupa una baia riparata nella rinomata località turistica di Caleta de Fuste. E' una spiaggia cittadina, la zona è molto ben collegata e servita, ed è apprezzata anche dalle famiglie per l'ampia gamma di servizi offerti dagli stabilimenti balneari, nonché per la sabbia dorata e le acque tranquille in ogni periodo dell'anno. E grazie alla sua vicinanza al porto sportivo è possibile praticare windsurf, nuotare con i leoni marini o esplorare i fondali nelle immersioni subacquee.

Se invece sei alla ricerca di una atmosfera totalmente differente, allora raggiungi il sonnolento villaggio di pescatori di Pozo Negro, che si trova insieme all'omonima spiaggia a circa 20 minuti di auto da Caleta de Fuste. Pozo Negro è una baia con spiaggia di sabbia quasi interamente ricoperta di ciottoli neri, molto suggestiva e unica nel suo genere. E’ un luogo tranquillo, lontano dai posti più affollati turisticamente, con intorno solo casette bianche e un paio di ristoranti tipici. La balneazione è possibile, ma di certo non è l'attrazione principale che spinge a visitare questo posto: qui si può gustare pesce fresco e deliziosi piatti delle Canarie, e rilassarsi ascoltando il suono del mare.
 

Dove soggiornare

Scegli una vacanza a Fuerteventura e troverai il Veraclub Tindaya, pronto a offrirti ospitalità. Nato da un'idea di Veratour e dell'importante catena spagnola H10, è affacciato su una delle bellissime spiagge di Costa Calma ed è costituito da due corpi principali separati da curatissimi giardini e giochi d'acqua: il primo ospita una clientela internazionale, mentre nell'altro è situato il Veraclub, le cui strutture e servizi sono stati appositamente creati per la clientela italiana. Uno staff di professionisti della vacanza si prenderà cura di ogni tua esigenza garantendoti tutti i comfort e i servizi riservati a chi viaggia Veratour in una magnifica cornice dove liberarti finalmente dallo stress.

Non perdere nemmeno un minuto, vola a Fuerteventura con Veratour!


 
Articoli Correlati
Escursioni Thailandia - Veraresort Thavorn Palm Beach
Oggi le nostre guide ti portano in Thailandia: alla scoperta di Bangkok, dei mari e delle isole più belle con le escursioni Veratour
15.05.2020
Spiagge Italia - Sardegna - Veraclub Costa Rey Wellness e Spa - Veraclub Eos Village - Veraclub Moresco - Veraclub Porto Istana - Veraclub Suneva Wellness e Golf
Con le nostre guide scoprirai alcune tra le spiagge più belle e nascoste della Sardegna: da Cala Coloritzé a Cala Luna, dalla Gallura a Costa Rei
06.09.2019
Città d'arte Consigli di viaggio Cultura Las Vegas - Stati Uniti e Canada
Alla scoperta della città che non dorme mai: dai casino alle wedding chapel, dallo shopping ai musei più stravaganti
24.04.2020