Open main menu
Open main menu
Home magazine Fuerteventura: speciale vita marina e spot di immersioni

La fauna marina e i punti di immersione più belli di Fuerteventura

Canarie e Baleari - Fuerteventura - Veraclub Tindaya - 26.08.2021

Scopri con noi la vita marina e le immersioni più belle che puoi fare a Fuerteventura

Contenuti


Fuerteventura: l'emozione di una vacanza straordinaria

E’ tra i meravigliosi scenari di origine vulcanica di Fuerteventura, che turisti provenienti da ogni parte del globo si danno appuntamento per vivere l’emozione di una vacanza straordinaria. Sulle sue spiagge da cartolina di sabbia finissima bagnate da acque cristalline e scaldate dal sole, il vento soffia gentile portando con se profumi suggestivi e refrigerio.

Le sue terre fertili offrono frutti esotici succosi e profumati, come la papaya, il mango, l’avocado, la marmellata di cactus, che di certo non avrai mai provato prima. Ti aspettano inoltre rilassanti passeggiate nel verde, parchi naturali, una popolazione particolarmente ospitale e tutte le attività balneari che preferisci: dal relax assoluto al surf, dal nuoto allo snorkeling, per non parlare delle immersioni nei suoi spettacolari fondali marini.


Speciale vita marina

Fuerteventura è la più orientale delle Canarie e spicca per la varietà di ecosistemi e per la ricchezza di specie marine che la popolano. Le acque di Fuerteventura, infatti, sono l’habitat di un vasto mondo di vita sommersa e questa grande biodiversità è senz’altro uno dei più preziosi tesori dell’isola. Tutto ciò  si deve alla grande diversità di ambienti e condizioni che queste isole offrono. Un altro fattore che influenza le specie ittiche è la corrente fredda delle Canarie (con circa 18°C) che porta acqua fredda dal Nord Atlantico e altera le temperature, altrimenti generalmente miti a questa latitudine. Per questi motivi nell’Arcipelago troviamo un misto di specie di acque fredde, temperate e tropicali.

L’arcipelago delle Canarie rappresenta una delle zone con il maggior numero di balene del mondo. Non parliamo solo a livello quantitativo, ma anche riguardo la varietà delle varie specie: si contano infatti ben 28 specie differenti in queste acque tra cui spiccano il capodoglio e la balena dal becco d’oca. Fuerteventura è anche l’indiscusso paradiso dei cetacei, infatti 29 delle 87 specie di delfini esistenti al mondo si trovano proprio qui. Oltre al delfino tursiope si possono vedere esemplari di delfini comuni, stenelle striate e stenelle maculate Atlantiche. Nel mare intorno all’isola ti capiterà di vedere piccoli e velocissimi gruppi di giovani barracuda. Sono esemplari che arrivano a raggiungere il metro e mezzo di lunghezza, dal corpo sottile e con una grande pinna caudale.

Ci sono poi le sardine, che potrai vedere raggruppate in grandi banchi mentre vanno alla ricerca del plancton di cui nutrirsi. Sono esemplari piccoli, argentati e riconoscibili dal fatto che invece delle solite due pinne dorsali ne hanno una sola. Anche gli sgombri nuotano in grandi banchi in cerca di cibo, ma solo i più giovani apprezzano il plancton. Gli adulti raggiungono i 35cm di lunghezza e preferiscono cacciare pesci più piccoli. La curiosità relativa allo sgombro è che è privo della vescica natatoria, quindi per non affondare come un sasso deve rimanere in costante movimento e nuotare senza fermarsi mai. Sia la sardina che lo sgombro sono a loro volta cacciate dal pesce spada, il predatore più veloce, letale ed elegante del mare. Ci sono anche esemplari di squalo mako a pinna corta, di squalo elefante e di squalo balena, ma vivono lontano dalle coste quindi sono molto più difficili da vedere.

Nella parte sud dell’isola potrai vedere splendidi esemplari di testuggine, una specie sempre a rischio e quindi da proteggere ad ogni costo. Immergendoti ed esplorando i fondali scoprirai una grande varietà di molluschi (tra cui chiocciole, patelle e cozze), di crostacei (come granchi e granchi ragno), di stelle marine e di ricci di mare. Insomma, se ami la natura e la biodiversità marina, qui troverai davvero pane per i tuoi denti.
 


I punti di immersione più belli dell' isola

Le Isole Canarie sono un paradiso per le immersioni, che tra l'altro si fanno a profondità decisamente minori rispetto al nostro Mediterraneo. Non a caso su tutta l'isola abbondano le scuole e i punti di immersione. La qualità delle acque delle Canarie è conosciuta internazionalmente per la limpidezza che consente di vedere fino a 30 metri di distanza, per la temperatura che si mantiene sempre intorno ai 20º e come detto per la grande varietà di specie che popolano il loro habitat. La corrente, sempre presente, varia da lieve lieve a molto forte e i fondali marini presentano di solito un fondo di sabbia dal quale emergono rocce, pinnacoli, funghi di lava, rilievi vulcanici disseminati di grotte, volute e scogliere.
Ecco le tre immersioni che a nostro avviso, sono imperdibili gli amanti del mondo subacqueo:


1. Bajón del Río

L’immersione più famosa di Fuerteventura si trova nel canale con Los Lobos, a nord dell’isola, a soli 5 minuti di navigazione dal porto di Corralejo, e si chiama Bajon del Rio. E’ un’immersione praticabile da sub di tutti i livelli, però solo in adeguate condizioni di corrente e marea.

L’origine vulcanica delle isole Canarie favorisce il fatto che le immersioni nelle sue acque abbiano un fondale di paesaggi rocciosi dalle forme insolite. Proprio questo è il caso di El Bajón, una depressione di sabbia dorata a 18 metri di profondità massima dalla quale si elevano massi vulcanici di vari metri di altezza e dalla forma di ombrelli/funghi, rifugio ideale per la fauna marina.

Intorno ad essi infatti è possibile trovare una grande quantità di spugne, saraghi, orate, pesci balestra, palombi, cernie e nascoste fra gli anfratti delle rocce murene verdi e murene tigri. Sul fondo sfrecciano i granchi mentre sulla sabbia e sotto di essa si “nascondono” squali angelo, razze, aquile di mare e torpedini. A mezz’acqua si possono vedere barracuda e ricciole che inseguono gli enormi banchi di sardine.


2. Veril Grande

Nel sud di Fuerteventura, di fronte al faro di Jandía, si trova una zona selvaggia e spettacolare conosciuta come Veril Grande, anche questa perfetta per i sub di tutti i livelli. La limpidezza dell’acqua e della sabbia bianca rende questo angolo di mare molto luminoso e ciò permette di apprezzare tantissime specie sottomarine.

A 20 metri di profondità si trova la parte superiore di una parete che scende verticalmente fino a 40 metri e che nasconde murene saraghi, mante, squali angelo e tanti altri ancora. Poco prima di arrivare alla parete marina s’incontrano anche anguille giardiniere. In alcune occasioni è possibile avvistare anche grandi pesci pelagici come lo squalo balena o il diavolo di mare.


3. El Jablito

Posizionata nel nord-est di Fuerteventura, la spiaggia di El Jablito è un punto di immersione ideale per i principianti e i sub che cercano un’immersione tranquilla e rilassata. Con un massimo di 15 metri di profondità, El Jablito permette comunque di vedere numerose specie: saraghi, pesci pappagallo,  barracuda, granchi ragno, castagnole, squali angelo e altri ancora.

Questa zona di immersione rimane protetta dalle correnti per la sua peculiare conformazione e garantisce quindi lo possibilità di immergersi durante tutto l’anno. Il fondale anche qui mescola zone sabbiose e rocce e, grazie alla sua scarsa profondità, permette l’ingresso direttamente dalla spiaggia.
 

La tua vacanza a Fuerteventura: dove soggiornare

Se vuoi scoprire altri luoghi incontaminati, deliziosi villaggi di pescatori dove immergerti nelle tradizioni locali o sentieri con viste mozzafiato sull'isola, ti consigliamo di leggere l'articolo del nostro Magazine Cosa vedere a Fuerteventura: 10 posti da non perdere; oppure se vuoi dedicare la tua vacanza esclusivamente al mare, al sole e godere della bellezza delle sue acque, l'articolo Le spiagge più belle di Fuerteventura ti aiuterà nella scelta di quella, fra le tante che questa destinazione offre, ideale per te! Se poi ami sapere tutto sulla destinazione della tua vacanza, stupire i tuoi compagni di viaggio con dettagli storici e folcloristici, ti consigliamo di leggere anche l’articolo Storia e feste tradizionali di Fuerteventura, e quest’isola non avrà più segreti!

Per te che hai scelto Fuerteventura come meta per al tua prossima vacanza, Veratour ti accoglierà presso il Veraclub Tindaya, nella zona di Costa Calma, a ridosso di una bellissima spiaggia. Avrai a tua disposizione sempre il meglio e uno staff professionale, cortese,  attento alla cura dei dettagli e pronto a soddisfare qualsiasi tua esigenza. Il mare, la natura, il buon cibo e tanto divertimento, aspettano solo te! La Isla Lenta si farà spazio nel tuo cuore e ricordi indelebili ti accompagneranno per sempre!

Articoli Correlati
Spiagge Fuerteventura - Veraclub Tindaya
In vacanza alle Canarie alla scoperta delle spiagge più belle e famose di Fuerteventura: da Jandìa a Corralejo, da Cofete a Morro Jable.
02.09.2020
Consigli di viaggio Natura Canarie e Baleari - Fuerteventura - Veraclub Tindaya
Scopri i 10 posti da non perdere a Fuerteventura: Las Islas de los Lobos, i parchi naturali di Corralejo e Jandía, Betancuria e Antigua
25.08.2021
Feste tipiche Storia Canarie e Baleari - Fuerteventura - Veraclub Tindaya
L'affascinante storia di un'isola che conserva le sue tradizioni nel perfetto mix fra memoria e modernità
27.08.2021