Open main menu
Open main menu

Santorini

Santorini, Grecia: dove si trova e come arrivare

Santorini è l'isola più suggestiva delle Cicladi. Questa meraviglia si presenta ai visitatori con colori decisi e riposanti, in grado di offrire uno spettacolo naturale mozzafiato in pieno Mar Egeo. Le ripide scogliere della caldera, il mare turchese e le spiagge di sabbia di vari colori, le case bianche con i tetti a cupola blu sospese sull'abisso sono solo alcune delle caratteristiche di questa magnifica isola del Mediterraneo.

Santorini infatti deve la sua peculiare conformazione e fascino all'antica eruzione di un vulcano ora sprofondato nel mare. Oltre ai romantici "affacci" dai balconi naturali che si incontrano percorrendo la caldera e visitandone i villaggi, sono presenti un enigmatico sito archeologico con resti risalenti all'epoca minoica e bellissimi vigneti di assyrtiko, un vitigno autoctono da cui si ottengono vini bianchi particolarmente rinomati: un autentico vanto per la cordiale e accogliente popolazione dell'isola.

Santorini dispone di un aeroporto internazionale, è quindi facilmente raggiungibile dall’Italia anche grazie ai molti voli charter organizzati dai tour operator nel corso della stagione estiva, quando le condizioni meteo sono ideali. In alternativa, l’isola è ovviamente ben collegata tramite traghetto ai principali porti dell'Egeo. Lo spettacolo del tramonto di Santorini, quando lo scintillio oro e arancione dei raggi del sole si riflette sulle pareti della caldera vulcanica e sulle case che vi sono abbarbicate, vi lascerà letteralmente senza fiato.
 


Santorini: cose da sapere

Il capoluogo, Fira, è un villaggio piccolo e caratteristico animato da un’intensa vita notturna. E' il principale centro abitato e vanta una bella posizione panoramica; è anche turisticamente molto frequentato, come testimoniano gli affollati vicoletti pieni di negozi e bar e soprattutto i numerosi alberghi, residenze private e costosi appartamenti con balconi (e persino piscine a sfioro) scenograficamente affacciate sul blu intenso della sottostante caldera.

Superati i villaggi di Firostefani e Imerovigli, sulla punta settentrionale si raggiunge la località di Oia, un villaggio situato a picco sul bordo della Caldera persino più suggestivo di Fira. E' considerato in assoluto uno dei borghi più belli di tutte le Cicladi, e molte abitazioni sono state ricavate scavando gli ambienti nella viva roccia vulcanica. Per via dei suoi panorami, anche Oia è ovviamente molto affollata da turisti e visitatori; tuttavia, come l'intera Santorini del resto, conserva dei tratti unici e tipici tali da ripagare ampiamente una visita.

Sul lato esterno dell'isola troviamo infine Kamari, una lunga striscia di sabbia vulcanica nera perfettamente attrezzata e molto gettonata dal turismo internazionale, con il suo lungomare pieno di bar, alberghi e ristoranti.
Loading

Consigli di viaggio: cosa vedere in vacanza a Santorini

Durante un soggiorno a Santorini impossibile non visitare la caldera, che si scorge da ogni angolo dell’isola. La caldera di Santorini non è altro che una laguna formatasi in seguito ad una potente eruzione del vulcano su cui poggia l’isola, avvenuta nel 1627 a.C., e al cui interno, a 400 mt di profondità, si trova un cratere di 10 Km.

Dalla caldera sono tantissimi i balconi naturali dai quali ammirare un panorama mozzafiato o tramonti indimenticabili. Ad esempio, puoi affacciarti dal borgo di Fira, gioiello di Santorini, un paesino ricco di storia, di tradizione e di immagini pittoresche. In questo villaggio incantato e pieno di casette bianche e blu, negozi griffati e locali alla moda potrai visitare la magnifica piazza maggiore, Theotokopoulou Square, architetture splendide come la Cattedrale di Ypapanti e la Chiesa della Vergine di Agios Theodoris, e i bellissimi musei.

A pochi chilometri da Fira potrai visitare le rovine di Akrotiri, il sito archeologico più importante di Santorini, e potrai raggiungere l’antica fortezza che domina dall’alto e godere una vista mozzafiato sui vigneti e sulla caldera del vulcano.

Sempre sulla caldera trovi il borgo di Oia: una passeggiata tra le piccole viuzze, circondate dalle case bianchissime, ti porterà alla scoperta di Chiese con le cupole dipinte di blu e di mulini che fanno da sfondo a questo contesto magico.

Sul punto più alto dell’isola si trova il borgo di Imerovigli, detto “Balcone dell’egeo” e dal quale potrai godere la vista di tramonti spettacolari. Percorrendo le vie del borgo potrai ammirare le case costruite tutte intorno alla caldera del vulcano, i resti della fortezza di Skaros, la magnifica Cappella di Panagia Theoskepasti arroccata sulla scogliera.

Ma se quello che cerchi è una vacanza all’insegna del mare, a Santorini troverai le spiagge più belle che tu abbia mai visitato, e potrai concederti lunghe passeggiate sulla sabbia che cambia colore lungo la costa e lasciarti riscaldare dal sole. Tra le spiagge più suggestive da non perdere sono la Spiaggia Rossa, situata nella parte meridionale e chiamata così per il peculiare colore della sabbia di origine vulcanica, la Spiaggia di Vlychada, circondata da affascinanti scogliere bianche e taverne tipiche, la spiaggia Kamari, la più conosciuta e frequentata di Santorini, e la Spiaggia di Perissa, dove puoi ballare fino a tarda notte e divertirti.

Ai borghi più incantevoli di Santorini e al sito archeologico di Akrotiri è dedicato l'approfondimento del nostro magazine dal titolo Visitare Santorini.

La tua prossima vacanza è alle porte, scegli Santorini come meta e affidati ai servizi Veratour per trascorrere un soggiorno perfetto! Il VeraResort Imperial è pronto ad accoglierti nella magnifica cornice della spiaggia Aghia Paraskevi, lambita da acque trasparenti e circondata da rocce e vegetazione rigogliosa, luogo ideale per una vacanza all’insegna del divertimento e del relax in compagnia del team di Veratour!
 
Ultimi Articoli - Magazine