Open main menu
Open main menu
Home magazine 3 musei da non perdere visitando New York

3 musei da non perdere visitando New York

New York - Stati Uniti e Canada - 07.02.2020

Visitando New York per conoscere 3 tra i suoi musei più famosi: il Moma, il MET e il Guggenheim

Contenuti


The Big Apple, la città più poliedrica del mondo

Ascolta la voce di Frank Sinatra che ti invita a tuffarti a capofitto nella “città che non dorme mai”…New York New York!

Un mondo di opportunità, luoghi da visitare e scoprire, esperienze da vivere, incontri che lasceranno impronte indelebili nella tua memoria: New York è la meta di viaggio dal sapore fantastico. Nel tuo viaggio a New York troverai edifici imponenti, statue giganti, strade affollate, musei di fama mondiale, giardini, parchi, grandi teatri, ristoranti e bar alla moda, eccessi e contraddizioni: un viaggio ricco di emozioni!

Una vacanza a New York è capace di regalare momenti unici, impagabili. La città più poliedrica del mondo, dove tutto è possibile, dove la vita è sempre in movimento. I marciapiedi brulicanti sono un mescolarsi di voci e di colori, sulle strade innumerevoli storie diverse, qui approdarono i migranti che sognavano una vita migliore, per sé e per i propri figli. Nella grande mela ti sentirai come catapultato in un film, quelli in cui su queste strade hai visto i tuoi personaggi preferiti vivere le loro avventure nelle quali ti sei immedesimato chissà quante volte.

I luoghi da visitare a New York sono tantissimi. Semplicemente camminando o prendendo la metropolitana rimarrai mille volte affascinato dai quartieri, dai grattacieli altissimi, dagli edifici più famosi e dalle maestose opere architettoniche. Dal tramonto sul ponte di Brooklyn, alle terrazze dell’Empire State Building, dall’oasi verde di Central Park alla grandiosità della Statua della Libertà, tutto è un grande museo a cielo aperto.

Parlando di cosa vedere a New York non possiamo non parlare di musei: oggi le nostre guide ti portano a conoscere 3 dei musei più famosi di New York!
 

MoMA: Museum of Modern Art

C’è un luogo che a New York non dovrai assolutamente mancare: il MoMA (Museum of Modern Art), che troverai sulla 53rd street.

Che tu sia un amante di arte contemporanea e moderna o che tu sia un neofita, visitare questo ‘’templio’’ sarà un’esperienza unica. Il museo raccoglie opere di architettura, scultura, disegno, fotografia, opere multimediali e molto altro. La storia della costruzione del MoMA è curiosa e interessante. L’idea nacque dalle menti di tre donne, tra le quali spicca il nome di Abby Aldrich Rockefeller, moglie del noto imprenditore; il gruppo, tutto al femminile, si guadagnò vari soprannomi tra cui ‘’the adamantine ladies’’.

La prima sede venne inaugurata nel 1929 in un edificio che le signore presero in affitto e fu dedicato all’arte moderna e alle avanguardie europee e A. Goodyear ne divenne presidente. Negli anni successivi, il museo cambiò diverse volte sede; a causa della mancanza di fondi, John D. Rockefeller infatti non sostenne il progetto, essendone invece un convinto oppositore. Il grande magnate però, alla fine si arrese e donò il terreno su cui il museo sorge ancora oggi per diventarne infine, uno dei maggiori benefattori. Il MoMA, divenne allora un punto di riferimento per la grande arte contemporanea e ospitò nel ’35 la personale di Van Gogh e una retrospettiva di Picasso dal ’39 al ’40.

Attualmente i numeri del MoMA sono incredibili. Ospita infatti oltre 150.000 opere, più di 22.000 film e molto altro. Troverai i nomi degli artisti più famosi, tra cui Chagall, Monet, Cèzanne, Degas e altri tra i più alti rappresentanti dell’arte mondiale. Un viaggio tra le emozioni dei pittori e l’estro dei grandi maestri: rimarrai stupefatto e affascinato, anche se questo mondo non è propriamente nelle tue corde. Un’esperienza che ti avvicinerà all’arte contemporanea più di quanto tu possa credere!
 

MET: Metropolitan Museum of Art

Il Metropolitan Museum of Art, o semplicemente come lo chiamano gli abitanti della Grande Mela il MET, è uno scrigno che custodisce più di due milioni di opere d’arte, un numero da capogiro anche per un turista che viene dal Bel Paese dove arte e bellezza si incontrano in ogni angolo! Apri questo scrigno e scopri opere provenienti da ogni parte del mondo: un crogiolo di emozioni e di tradizioni che rappresentano perfettamente l’anima della città.

Il Metropolitan ospita diciannove sezioni in cui potrai osservare, guardare, scoprire e capire l’arte antica e quella Egizia, ammirare capolavori e lavori dei maestri europei di varie epoche, ma anche avvicinarti allo spirito artistico africano con opere esposte nella collezione permanente del museo, e potrai “giocare” a interpretare lavori e opere artistiche moderne e contemporanee di artisti americani e non.

All’interno del Met tutto si racconta con emozione. Rivivi la storia attraverso i percorsi artistici più disparati, che coinvolgono varie sfere dell’animo e della mente: emozioni che difficilmente potrai mettere nel dimenticatoio!

L’edificio del Met, che si trova all'interno del perimetro di Central Park e ha la sua entrata principale in pieno Museum Mile al numero 1000 della celebre Fift Avenue, fu costruito alla fine del 1800 e ricorda con le sue forme e i materiali usati le antiche costruzioni gotiche avvolte da fascino e mistero. L’arte di un intero mondo trova riparo qui dentro, sarà un’esperienza entusiasmante conoscere le produzioni artistiche di realtà lontane geograficamente e tradizionalmente come quella cinese, o l’arte islamica con i suoi arazzi e ceramiche e le affascinanti rappresentazioni delle sure coraniche a opera dei maestri miniaturisti persiani.
 

Guggenheim Museum

Sempre sulla Fifth Avenue, ma al numero 89, c’è un altro tesoro imperdibile: il Solomon R. Guggenheim Museum.

Il Guggenheim rappresenta una delle più notevoli architetture del secolo scorso, ad opera di Frank Lloyd Wright. Parliamo di un capolavoro universalmente apprezzato che dalla strada ti apparirà come una specie di nastro avvolto intorno a un cilindro che si allarga man mano che sale. Ovviamente offre un notevole contrasto con le costruzioni più tipiche della city, proprio come era intento del suo geniale architetto. Il Guggenheim è uno splendido museo di arte contemporanea e moderna, che ospita delle opere straordinarie e che merita assolutamente di essere visitato. Fu fondato inizialmente per ospitare opere di avanguardia pittorica dei maestri dell’astratto come Vasilij Kandinskij e Piet Mondrian, infatti il suo nome originariamente era “Museo della pittura non-oggettiva”.

Una volta al suo interno potrai visitare la galleria espositiva che sale da terra fino alla cima snodandosi in una spirale con i quadri disposti sui muri e in diverse stanze che incontrerai salendo. Quelli che maggiormente criticarono l’opera architettonica sottolinearono come fosse complicato appendere le opere lungo i muri della spirale e che l’edificio in qualche modo oscurasse i capolavori al suo interno. Quelli che invece guardano al Guggenheim come a un’icona, sono perfino arrivati a criticare la scelta nel 1992 di aggiungervi una torre rettangolare.

Ci sono molti simboli che possono essere riconosciuti esaminando il Museo. La sua struttura è simile ad uno Ziggurat rovesciato e infatti lo stesso Wright soprannominò Taruggiz la sua spirale rovesciata, sottolineandone l’aspetto palindromo di continuità ininterrotta. L’opera fu accostata anche a una Torre di Babele al contrario, volendole associare il grande valore che rappresenta la cultura come chiave per avvicinare tutti i popoli e le culture del pianeta, in contrapposizione alle divisioni tra gli uomini che la bibbia associa all’immagine della torre. Ricco di significato anche il fatto che le scale disposte a spirale consentono a chi le percorre di guardare indietro verso quanto visto in precedenza, senza quindi dimenticare il passato nonostante lo si lasci alle spalle. Tra le opere esposte troverai dipinti di Cézanne, Miró, Renoir, Henri de Toulouse-Lautrec, Braque, Degas, Vasily Kandinsky, Chagall, Gauguin, Mondrian, Pierre-Auguste, Georges Seurat, Picasso e molti altri.
 

In viaggio a New York con Veratour

Non perdere l’occasione di rivivere la storia emozionandoti, con Veratour puoi scegliere il viaggio a New York che più ti piace insieme a tanti altri luoghi degli Stati Uniti.

Veratour si occuperà del tuo soggiorno negli States con la professionalità che da decenni è nota in tutto il mondo. Lo staff di professionisti della vacanza, curerà la tua permanenza offrendoti sempre il meglio del meglio e dandoti preziosi consigli su come scoprire New York.

Regalati un’esperienza unica, un viaggio incredibile in una delle nazioni più affascinanti del mondo! Con Veratour un viaggio negli Stati Uniti è molto più vicino di quello che pensi e il protagonista di questa indimenticabile avventura sarai proprio tu! Apri gli occhi e sogna!

Articoli Correlati
Escursioni Creta - Grecia - Veraresort Aldemar Royal Mare
Oggi le nostre guide ti portano in viaggio tra le architetture e le leggende del passato cretese per scoprire il Palazzo e il Labirinto di Cnosso.
07.06.2019
Cultura Curiosità Musica Capo Verde - Sal - Veraresort Oasis Salinas Sea
Scopriamo insieme le tradizioni e la cultura di Capo Verde: il Carnevale, la musica tipica e l'artigianato locale
26.10.2020
Città d'arte Consigli di viaggio San Francisco - Stati Uniti e Canada
Oggi andiamo alla scoperta delle migliori attrazioni di San Francisco: dal Golden Gate Bridge ad Alcatraz al Transamerica Pyramid
27.03.2020