Open main menu
Open main menu
Home magazine Siti archeologici da visitare in Messico con le escursioni Veratour

Siti archeologici da visitare in Messico con le escursioni Veratour

Caraibi - Messico - Veraclub Royal Tulum - 17.01.2020

Alla scoperta dei più famosi siti archeologici in Messico: Cobà, le rovine di Ek Balam, Chichen Itza e Tulum

Contenuti


Il Messico, spiagge da sogno e siti archeologici

Il Messico esercita sui viaggiatori che lo visitano un fascino unico e indiscusso a causa delle molte suggestioni e attrazioni che offre. Ciò vale in particolare per la Riviera Maya, la zona costiera meridionale dello stato di Quintana Roo nella rinomata penisola dello Yucatan. L’allegria che si sprigiona dai colori, dalla storia, dalle tradizioni gastronomiche e musicali e dai suoi abitanti sempre sorridenti e affabili, ti contagerà immediatamente. Le spiagge da sogno sono bellissime: chilometri di sabbia fine lambita da acque trasparenti e, se chiudi gli occhi, potrai già sentire il relax che ti aspetta, sdraiato al sole senza nessun pensiero in testa. Valore aggiunto della tua vacanza All Inclusive sarà la possibilità di visitare i siti archeologici più celebri e sbalorditivi, con piramidi e altri edifici ottimamente sopravvissuti al passare dei millenni che raccontano la storia dell'antichissima, e per molti versi ancora enigmatica, civiltà Maya.
Dal Veraclub Royal Tulum, dove alloggerai viaggiando con Veratour, partono diverse escursioni che potrai acquistare con il supporto della nostra assistenza presente in villaggio e che ti permetteranno di conoscere i luoghi più interessanti di questa terra straordinaria grazie alle guide più preparate. In questo articolo te ne raccontiamo brevemente alcune.
 

Avventura Maya, le piramidi di Cobà e il cenote della vita

Potrai partecipare al tour Avventura Maya, per esempio, col quale partirai al mattino per avventurarti e scoprire i segreti dell’antica civiltà. Arriverai a Cobà, sito risalente al 623 d.C., immerso nella fitta vegetazione della foresta pluviale, dove resistono al tempo i resti dei monumenti più importanti dello Yucatan. Farai una sosta per pranzare e poi proseguirai camminando sulle strade rialzate, chiamate sacbeb, per arrivare alle piramidi avvolte nel mistero, enormi e stupefacenti. Non crederai ai tuoi occhi quando ti troverai davanti al Cenote della Vita, una delle tante cavità carsiche, tipiche della zona, che sono un vero e proprio dono di madre natura. Ti calerai giù con una fune per diventare parte integrante di un paesaggio primordiale, bellissimo, intatto.

E se penserai di aver visto gli scenari più belli, aspetta di salire in canoa e raggiungere la Laguna del Mono. Ti calerai in una caverna naturale dalle cui pareti nascono stalattiti e stalagmiti a testimoniarne le antichissime origini, potrai tuffarti nelle acque trasparenti e nuotare in questo luogo magico sospeso nel tempo senza inizio, per vivere emozioni uniche. Penserai alla tua vita, a quanto incredibile sia questo mondo e a quanto tu sia fortunato ad aver conosciuto tanta bellezza. Col cuore ancora colmo di emozione, sarai poi ospite di un’Hacienda locale, dove sosterai prima del rientro al villaggio.
 

Tour Rio Lagartos e le rovine di Ek Balam

Rio Lagartos si trova nella punta a nord dello Yucatan, nel Golfo del Messico, in una laguna che lo abbraccia, dichiarata nel 1979, Riserva della Biosfera dall’ UNESCO. Qui il tempo sembra sospeso e i veri protagonisti sono i bellissimi fenicotteri rosa. Salirai a bordo di una lancia, imbarcazione tipica, e attraverserai foreste di mangrovie dove gli aironi, pellicani e cormorani, convivono pacifici. Le sagome dei fenicotteri colorano tutto di rosa e catturano l’attenzione dell’osservatore che ne rimane affascinato. A pranzo, potrai gustare i piatti tipici a base di pesce, preparati secondo tradizione, i tuoi sensi saranno tutti, contemporaneamente, pervasi da sensazioni forti che si imprimeranno nella tua memoria.

Nel pomeriggio, è prevista la visita alle rovine di Ek Balam, un sito archeologico Maya nel bel mezzo della foresta. Ti verranno svelati particolari incredibili sulla storia di una delle civiltà più importanti del mondo, tanto che probabilmente poi vorrai approfondirne la conoscenza. La costruzione, in pietra bianca, sembra essere arrivata lì viaggiando nel tempo e salire le scale dell’acropoli sarà davvero emozionante.

Sulla via del rientro, una sosta presso una comunità maya ti farà sperimentare la vita indigena e imparerai qualcosa in più sugli usi e le tradizioni locali. Se sei amante della fotografia, i paesaggi che attraverserai saranno perfetti per portare a casa degli scatti incredibilmente belli. Le sagome dei fenicotteri e degli aironi che si stagliano sullo sfondo azzurro del cielo, il verde intenso delle mangrovie che crescono fitte e si specchiano nell’acqua, creano giochi di colori indescrivibili che vorrai catturare per non rischiare di dimenticarli. Condividi questo viaggio con la persona che ami e vivrete un’esperienza che vi unirà profondamente.
 

Chichen Itza, il tesoro dello Yucatan

Uno dei luoghi imperdibili per chi decide per un viaggio in Messico è senza dubbio Chichen Itza, il tesoro della penisola dello Yucatan.

Si tratta di uno dei più famosi e importanti siti archeologici Maya, un luogo permeato di magia e dal valore incalcolabile. Visitandolo avrai modo di vedere da vicino i resti di una grande città che si estendono per circa tre chilometri. La città ha le sue radici nel VI secolo ma fu nei tre secoli successivi che riuscì a raggiungere l’apice della sua magnificenza. Chichen Itza fu infatti la più grande e ricca città di tutto lo Yucatan grazie agli scambi commerciali di materie prime come oro e ossidiana garantiti dalla vicina Isla Cerritas. Giungendo al cuore del sito archeologico resterai senza fiato di fronte alle splendide e imponenti costruzioni che i Maya hanno lasciato dietro di se.

Tra di esse spicca sicuramente El Castillo, una delle più suggestive opere da ammirare a Chichen Itza. Parliamo di una piramide alta 24 metri che è stata edificata nel IX secolo come omaggio al dio Kukulkan e che poggia su un altro edificio ugualmente visitabile e ricco di suggestioni. La piramide è formata da quattro lunghe scalinate, ciascuna formata da 91 gradini che offrono una curiosa illusione ottica. Il sole infatti proietta sulla scalinata nord un’ombra che ricorda un serpente che da l’impressione di scendere i gradini, fino ad andarsi a unire alle due teste di serpente posizionate alla sua base. Davvero impressionante!

Il Tempio dei Guerrieri si trova invece su una piramide più piccola e gli studiosi ritengono venisse usato per i riti cittadini. Molto belle le colonne su cui si affaccia, impreziosite da immagini che ritraggono guerrieri e personaggi importanti dell’antica civiltà Maya.

A nord ovest rispetto a El Castillo potrai ammirare la splendida Corte del pallone, il più grande campo dedicato al gioco della palla di tutto il Messico. Il campo è lungo 150 metri e largo 70, è circondato da mura alte ben 12 metri ricche di decorazioni e rilievi davvero interessanti. Il gioco che veniva praticato in questo maestoso campo vedeva gli atleti cercare di far passare la palla attraverso due anelli utilizzando solamente gomiti, fianchi, ginocchia e spalle. L’aspetto inquietante di questa disciplina sportiva (e causa del suo elevato agonismo) è che la squadra perdente in certe occasioni veniva sacrificata agli dei!

Tra le altre cose da vedere a Chichen Itza ci sono anche El Caracol, il Sacro Cenote, il Complesso des las Monjas e l’Ossario. Il primo è un osservatorio astronomico, il secondo un pozzo naturale che forniva acqua agli abitanti della città, il terzo un palazzo del governo e l’ultimo un tempio piramidale. Tutti edifici pieni di atmosfera e di suggestione.
 

Il sito costiero di Tulum

Tulum, a 2 chilometri dall'omonima cittadina, è un sito archeologico tra i più importanti del Paese, nonché l'unico affacciato sul mar dei Caraibi. Con le sue rocce a picco sull’Oceano, gode da sempre di un’ottima posizione geografica che già anticamente ne ha fatto uno scalo di primo piano nel commercio del miele, del pesce e del sale. Nonostante il turismo sia incrementato considerevolmente negli ultimi anni, la città ha conservato intatta la sua natura e non sembra risentire affatto dell’essere diventata una delle mete più ambite dai viaggiatori provenienti da tutto il mondo. Ciò è principalmente dovuto alle rovine ben conservate di una antica città portuale Maya, che sorgono in una cornice naturale unica e mozzafiato.

La parola Tulum, in lingua Maya, significa ‘’difesa’’ e fa intendere che le possenti mura che la circondavano da una parte e di cui si possono oggi apprezzare i resti, le insenature, la barriera corallina e la posizione sulla costa dall'altra, ne facessero un punto di approdo sicuro per i naviganti che usavano le luci del Castillo come riferimento. Questo edificio in pietra arroccato sulla scogliera, immortalato da innumerevoli foto e da ogni angolatura possibile, domina la spiaggia bianca e il mare turchese sottostanti sempre affollati di bagnanti: una istantanea in cui ti sarà certamente capitato di imbatterti, sfogliando riviste di viaggio o se hai fatto ricerche su internet. Tulum dista solamente 30 chilometri da Xpu-Ha e, a differenza degli altri siti, potrai facilmente raggiungerla anche in autonomia partendo dal nostro villaggio.
 

Dove soggiornare

Scegliendo un soggiorno in Messico, potrai contare sull’ospitalità offerta dal Veraclub Royal Tulum Atmosphera Collection +18. Il Veraclub sorge su una delle più incantevoli spiagge della Riviera Maya a poca distanza da Playa del Carmen e Akumal; ti offre un ambiente esclusivo ed elegante pensato appositamente per una clientela maggiorenne alla ricerca di una vacanza intima e di tutto relax. Uno staff di professionisti della vacanza si prenderà cura di ogni tua esigenza sin dal momento del tuo arrivo, garantendoti tutti i servizi e i comfort riservati a chi viaggia Veratour.

Scegli il meglio! Dimentica lo stress e regalati una vacanza da sogno! Inizia a fare le valigie e corri in agenzia a prenotare!
 


 
Articoli Correlati
Escursioni Grecia - Kos - Veraclub Kos
Cosa vedere a Kos con le escursioni Veratour: le nostre guide ti portano alla scoperta delle escursioni a Kos, il tour della città e l'isola di Nysiros.
10.05.2019
Spiagge Egitto - Marsa alam - Veraclub Emerald Lagoon - Veraclub Utopia Beach
Scegliendo una vacanza a Marsa Alam, non avrai che l’imbarazzo della scelta: quale spiaggia vorrai vedere per prima?!
18.10.2019
Spiagge Antigua - Caraibi - Veraclub Antigua
In vacanza ai Caraibi alla scoperta delle spiagge più belle di Antigua: da Jolly Beach a Long Bay, da Jabberwock a Freetown.
22.11.2019