Open main menu
Open main menu
Home magazine 5 buone ragioni oltre il mare per fare le tue vacanze in Sicilia

5 buone ragioni oltre il mare per fare le tue vacanze in Sicilia

Italia - Sicilia - Veraclub Modica Beach Resort - Veraresort Grand Palladium Sicilia Resort & Spa - 12.11.2021

Una terra che saprà sorprenderti e rimanere impressa nella tua memoria grazie ai paesaggi indimenticabili, ai tanti tesori architettonici, a profumi e sapori unici e al calore della sua gente.


Contenuti
 

Mare, mare, mare... ma non solo

L’isola più grande del Mediterraneo, con oltre 1.150 km di coste, è meta indiscussa per chi ama il mare; calette deserte, scogli selvaggi, promontori o insenature di sabbia fine lambite da acqua cristallina: ce n'è davvero per tutti i gusti. Che tu preferisca rilassarti accarezzato dal sole e dalla salsedine nella comodità di un lido attrezzato o su una spiaggia deserta, in Sicilia troverai quello che cerchi. Il suo clima, inoltre, permette in primavera o a fine estate di fare tranquillamente il bagno perché la temperatura dell’acqua è sempre piacevolmente calda.

Quale scegliere allora tra le tante spiagge bellissime dell'isola? Crediamo sia davvero difficile fare una classifica. Potremmo elencarti alcune fra le più rinomate, come ad esempio quella “caraibica” di San Vito Lo Capo o quella incorniciata da una parete rocciosa unica della Scala dei Turchi, o ancora la famosa spiaggia di Mondello a Palermo. Ma in Sicilia ce ne sono così tante e belle, ognuna con le sue peculiari caratteristiche, che crediamo sia difficile stilare una classifica: la scelta su quale visitare dipende esclusivamente da te, e siamo certi che qualunque essa sia non rimarrai mai deluso.

Se per le tue vacanze le spiagge e il mare sono un must, la Sicilia sarà sicuramente una fra le prime opzioni da considerare. Ma ti garantiamo che potrebbe esserlo non solo per questo. Ci sono infatti tantissimi motivi, oltre il mare, per scegliere questa splendida isola! Attraverso le nostre escursioni, ad esempio, potrai scoprire una terra che saprà sorprenderti e catturare tutti i tuoi sensi con le meraviglie di paesaggi indescrivibili e tesori storici e architettonici senza uguali, con i profumi delle piante, i suoni della natura, il calore della sua gente e i sapori sublimi di una cucina ricca e antica. Di seguito troverai 5 buoni ragioni per scegliere la Sicilia come meta della tua prossima vacanza.


L'ospitalità siciliana: DNA di una terra

Bandiera della SiciliaScegliamo di iniziare il nostro elenco con la proverbiale e rinomata ospitalità dei siciliani. Sebbene sia un' isola, parola che porterebbe a pensare a “isolamento" o "chiusura”, la Sicilia è da sempre stata tutt’altro che isolata! La sua posizione infatti, al centro del Mediterraneo, l’ha resa punto di incontro di diversi popoli, provenienti anche da luoghi lontani, che hanno portato e trasferito le loro tradizioni e culture. Il calore e l’accoglienza, che contraddistinguono fortemente il popolo siciliano derivano certamente dalla loro “abitudine” all’altro, dalla consapevolezza acquista in millenni di storia, di dominazioni e contaminazioni, che diversità è sinonimo di ricchezza e di miglioramento.

Un insegnamento in tal senso deriva sicuramente anche dalla civiltà greca, che per tanti anni ha dominato sull’isola e ne ha plasmato il DNA. Per i greci l’ospitalità nei confronti dello straniero era considerata un rito sacro. La parola greca xenia riassume proprio questo concetto, secondo cui quando un uomo forniva ospitalità ad un altro, le famiglie di entrambi venivano legate per sempre.

Una ulteriore testimonianza che rende l’idea di cosa significa ospitalità per un siciliano ce la fornisce Goethe nel suo viaggio in Italia. Arrivato a Palermo, chiese subito all’albergatore il costo del soggiorno. Il proprietario gli rispose che non doveva preoccuparsi, la cosa più importante era che lui si trovasse bene. Immaginate la faccia dell’algido tedesco, forse poco avvezzo a tali modi, ma oggi come ieri questa è la Sicilia e questi sono i siciliani: un popolo autentico e accogliente.


Il patrimonio storico e artistico

Tempio della Concordia nella Valle dei Templi di AgrigentoUn'altra validissima ragione è indubbiamente il patrimonio storico e culturale della Sicilia, uno degli aspetti più peculiari di questa destinazione i cui simboli sono famosi in tutto il mondo. Questa terra ha una storia avvincente e unica; le tante dominazioni e conquiste di cui è stata “vittima”, sebbene violente e sanguinose, hanno lasciato in eredità tracce storiche, artistiche e culturali di inestimabile valore.

Fenici, greci, romani, arabi; e ancora normanni, svevi e spagnoli: tutte queste popolazioni, ognuna a modo suo, hanno forgiato i gioielli di questa terra. Le loro conoscenze, le loro tradizioni si sono fuse con quelle incontrate al loro arrivo, dando vita a un patrimonio culturale, architettonico e gastronomico che ha pochi uguali nel mondo.

Parchi archeologici come la Valle dei Templi di Agrigento o Selinunte, teatri dalle acustiche ancora perfette come quello di Taormina, templi ben conservati che dominano paesaggi mozzafiato, mosaici come quelli di Piazza Armerina che ci raccontano di vite passate, chiese bizantine e barocche, borghi medioevali: praticamente ogni epoca ha lasciato tracce delle proprie civiltà su questo lembo di terra al centro del Mare Nostrum.


La tradizione gastronomica

Una tradizione millenaria, e una varietà incredibile di piatti e prodotti tipici, fanno della Sicilia un paradiso per gli amanti del buon cibo. La cucina tradizionale siciliana, conosciuta in tutto il mondo, deve la sua ricchezza alle tante contaminazioni e agli scambi commerciali che ne hanno caratterizzato la storia sin dagli albori. Greci, romani, arabi e ancora normanni e spagnoli, sebbene dominatori e conquistatori, hanno avuto il grande merito, ognuno col proprio contributo, di rendere unica questa terra, unici i suoi prodotti e il suo sconfinato ricettario.
Arancina SicilianaArance rosse, pomodori di Pachino, pistacchio di Bronte e poi lo street food siciliano, con i famosi arancini e pane e panelle, o ancora la pasta alla Norma, il pesto alla trapanese o il famoso Cous Cous di San Vito Lo Capo, come non pensare che valga assolutamente la pena fare un viaggio in questa terra anche solo per gustare queste specialità? Cenare fronte mare o affacciati sul panorama di un teatro antico illuminato dalla luna, gustando i sapori unici della Sicilia, siamo sicuri sarà uno dei momenti che più ricorderai al rientro dalla tua vacanza.
Granita SicilianaNon possiamo non concludere questo breve excursus sulla gastronomia isolana senza parlare dei dolci. La Sicilia ha fatto della pasticceria una vera e propria arte. Anche in questo caso il contributo delle tante tradizioni e culture che hanno convissuto in questa isola è stato fondamentale. A Romani e greci dobbiamo gli impasti di mandorle e miele, ma sono senza dubbio gli arabi che hanno affinato questa arte. A loro dobbiamo infatti l’idea di mescolare la ricotta con lo zucchero, la cui crema è la base della pasticceria siciliana e dei due dolci per eccellenza della tradizione: il cannolo e la cassata. Successivo, ma altrettanto importante, è stato anche l’apporto della dominazione spagnola: dobbiamo infatti ringraziarli per la ricetta del famoso cioccolato di Modica e per la nascita del Pan Di Spagna.Cioccolata di Modica


Un patrimonio naturale di inestimabile valore

La natura in Sicilia ha dato il meglio di sé, non lesinando impegno su questo lembo di terra, e ancora oggi ne vediamo l’immenso lavoro: qui sorgono infatti alcune delle riserve e dei parchi naturali più belli d’Europa. Grotte, spiagge, parchi, riserve, paesaggi vulcanici, dolci colline, questa regione ha veramente tutto! Il suo inestimabile patrimonio naturale è così ricco che la Sicilia merita una vacanza anche solo per l'emozionante spettacolo che essa sa offrire.
Parco dell'EtnaTra i parchi naturali citiamo ovviamente quello dell’Etna. Il vulcano più alto di Europa è un luogo unico da visitare per la sua maestosità, i tanti paesaggi plasmati dalla lava e un panorama mozzafiato. Con le sue eruzioni i siciliani ci convivono da sempre; il loro rapporto con ‘A Muntagna, come la chiamano, è intenso ed unico: caratterizzato dal timore ma allo stesso tempo gratitudine, per aver reso ricca e fertile la loro terra.

Tra le riserve naturali protette più importanti ed interessanti c’è senza dubbio la Riserva naturale e oasi faunistica di Vendicari, vicino Noto. Qui si possono trovare zone di acqua dolce, saline, dune costiere, chilometri di spiagge e al suo interno anche diversi insediamenti archeologici e architettonici. Grazie alla presenza di pantani che fungono da luogo di sosta nella migrazione degli uccelli, si possono ammirare diverse specie tra cui fenicotteri, trampolieri, aironi cinerini e cicogne.
Riserva naturale dello ZingaroAltra splendida area è la Riserva naturale dello Zingaro compresa tra San Vito Lo Capo e Scopello. Oltre 1.600 ettari di terreno di natura calcarea e un sentiero immerso nel verde della vegetazione mediterranea, accarezzato dal bianco delle sue calette e dall’azzurro del suo fantastico mare. E' visitabile esclusivamente a piedi tramite tre percorsi, da scegliere in base alle proprie attitudini fisiche.

Questi luoghi, come molti altri in questa isola, offrono una ampissima varietà di ambienti di grande interesse naturalistico e soprattutto la possibilità di immergersi in luoghi selvaggi ma accoglienti, dove risintonizzarsi con se stessi e con la natura che ci circonda.


Città e cittadine: bellezza, vivacità e glamour

Incastonate fra terra e mare e impreziosite da siti archeologici, antichi teatri, borghi medioevali o architettura barocca troviamo le bellissime città siciliane, veri e propri capolavori di natura, arte e storia. Ogni centro urbano di questa isola affonda le proprie radici in tempi lontani, e in essi vi si specchia per vivere il presente e spingersi verso il futuro nel segno della tradizione e dello splendore di un passato glorioso. Visitare una città siciliana vuol dire riempirsi gli occhi di bellezza, passeggiare fra la storia, immergersi in suoni e odori unici e percepire il forte legame dei siciliani con la propria terra. Fra le tante città da visitare ne citiamo tre fra le più importanti e famose: Palermo, Catania e Siracusa.
Palermo, Fontana della VergognaPalermo è considerata un vero e proprio museo a cielo aperto, una città ricca di bellezza e contrasti. Chiese straordinarie, un elegante teatro, sfarzose corti reali e fortezze, e poi il tripudio del barocco, il chiasso dei mercati e gli odori delle friggitorie ambulanti. Passeggiare nelle sue vie è essere spettatori del “teatro” della vita, frenetica, chiassosa, colorata e allo stesso tempo intensa, autentica e passionale. Visitare la sua Cattedrale, la Cappella Palatina, perdersi fra le sue vie e i suoi mercati, viverla in tutte le sue contraddizioni è senza dubbio un’esperienza che vale un viaggio.
Catania, Cupola del DuomoCon l’Etna alle sue spalle, Catania sfoggia tutta la sua bellezza ed eleganza. Distrutta nove volte da terremoti, eruzioni e invasioni, la città che ammiriamo oggi è quella dell’ultima ricostruzione del 1693, in pieno stile barocco, con cui furono quindi ricostruiti la maggior parte dei palazzi nobiliari e delle chiese. Rispetto a Palermo è una città più raccolta e a misura d’uomo, ma anche qui non mancano i vicoli ricchi di fermento e mercati storici come la Piscarìa, folkloristico mercato del pesce. Imperdibili una visita alla bellissima Cattedrale in piazza Duomo, al cui centro si erge la fontana dell’Elefante, simbolo della città, e una passeggiata lungo Via Etnea, la strada per eccellenza del “passeggio” e dello shopping. Percorrendo i suoi quasi 3 km, opportunamente ripavimentati in pietra lavica, si scoprono le due anime della città fra rovine antiche e modernità.
Siracusa, Piazza DuomoUn'altra città che merita sicuramente di essere menzionata è la bella Siracusa. Città dalla storia millenaria, nota soprattutto per i suoi parchi archeologici, per il suo teatro greco e per il famoso Orecchio di Dioniso, ha nell’isola di Ortigia il suo vero gioiello. Collegata attraverso due ponti alla terra ferma, è la parte più antica della città, un quartiere ricco di architetture e di monumenti la cui anima costituisce una delle essenze di Siracusa. L’isola è per lo più aperta solo ai pedoni, ti consigliamo quindi di raggiungerla attraversando il ponte, godere della calma che vi regna e respirare la bellezza che pervade ogni suo vicolo.
TaorminaConcludiamo questa breve rassegna sulle città siciliane, e con essa il nostro elenco di 5 buone ragioni per trascorrere le tue vacanze in Sicilia, con le splendide Taormina e Cefalù; ricche di glamour ed eleganza, rappresentano senza dubbio la ciliegina sulla torta di un viaggio in Sicilia. La famosissima Taormina, sospesa fra cielo e mare, ti incanta con suoi gioielli architettonici e la spettacolare vista sul golfo e sull’Etna. Il centro cittadino è un susseguirsi di botteghe, caffè, negozi di moda, souvenir e ristorantini. Passeggiare lungo il suo corso è rimanere affascinati da bellissime piazze, antichi palazzi, stretti vicoli e vetrine di negozietti d’artigianato dove comprare gioielli in pietra lavica, tradizionali manufatti dipinti o prodotti tipici della gastronomia locale.
CefalùAnche Cefalù è ormai consacrata a meta internazionale. Il borgo marinaro, la posizione ai piedi della rocca, i suoi vicoli medioevali e la ricchezza del suo centro storico dai forti caratteri arabo-normanni le donano un fascino e una atmosfera davvero suggestivi. La cattedrale normanna è sicuramente il monumento più noto, mentre fuori dal centro storico, immancabile una passeggiata sul lungomare che con i suoi bar e ristoranti, soprattutto al tramonto, diventa una delle zone più vive di questa splendida cittadina.


Dove soggiornare

Offrendo così tanto oltre al mare, quest'isola in Italia è la meta perfetta per ogni viaggiatore. Non ti resta che scegliere il periodo che preferisci e prenotare la tua vacanza Veratour in Sicilia. A tua disposizione due bellissime strutture, eleganti e pronte a farti trascorrere dei giorni indimenticabili fra comfort e buon cibo, relax ma anche divertimento. Grazie alle escursioni, poi, avrai anche la possibilità di scoprire i tanti angoli bellissimi di questa splendida terra.

Il Veraclub Modica Beach Resort si trova vicino la città di Modica, direttamente sulla spiaggia, circondata da una ampia zona verde. Qui, grazie alle "attenzioni" del nostro Staff potrai rilassarti e godere dell'ospitalità sicula, dei fantastici prodotti e della cucina di questo mare e di questa terra.

Il Veraresort Grand Palladium Sicilia Resort & Spa, vicino a Cefalù, è uno splendido complesso alberghiero direttamente sul mare, garanzia di eleganza e comfort per tutti: famiglie, coppie, amici. Anche l'esperienza gastronomica, grazie alla sua ricca Formula All Inclusive, sarà uno dei tanti bei ricordi che porterai a casa al rientro da questa bellissima vacanza.

Un viaggio in Sicilia ne racchiude molti altri, scoprili tutti insieme a noi!

Articoli Correlati
Focus Gastronomia Italia - Sicilia - Veraclub Modica Beach Resort - Veraresort Grand Palladium Sicilia Resort & Spa
Street food, primi piatti dal marcato carattere mediterraneo e, per concludere, una pasticceria che non ha uguali
10.11.2021
Cultura Storia Italia - Sicilia - Veraclub Modica Beach Resort - Veraresort Grand Palladium Sicilia Resort & Spa
Dalla Valle dei Templi all'antico teatro di Taormina, dalla millenaria Siracusa ai mosaici di Piazza Armerina, e ancora Segesta e Selinunte
04.11.2021
Città d'arte Escursioni Italia - Sicilia - Veraclub Modica Beach Resort
Alla scoperta delle tante meraviglie della Sicilia: Modica e Ragusa, Vendicari e Noto, la Scala dei Turchi e la valle dei Templi di Agrigento
25.01.2021