Open main menu
Open main menu
Home magazine Cuba, rum e sigari

Cuba: i 3 migliori cocktail a base di Rum e le 3 marche di sigaro più famose

Caraibi e Messico - Cuba - Veraclub Las Morlas - 06.04.2021

Scopri con noi due autentiche istituzioni cubane: il rum e i sigari. Oggi ti parliamo dei cocktail cubani più famosi, di Hemingway, Fidel Castro, Che Guevara e Winston Churchill.

Contenuti


La Isla Grande tra rum e sigari

Affascinante, ritmica, inebriante e complessa sono solo poche delle parole che si possono scegliere per descrivere Cuba. L’isola ha un carattere molto distintivo e peculiare: qui dovrai lasciare le tue normali aspettative caraibiche all’aeroporto, staccare la spina dal mondo occidentale e goderti le cose semplici della vita.

La decadente architettura coloniale, una cultura e una storia uniche e una costa mozzafiato si combinano per creare un’isola caraibica come nessun’altra. La “Isla Grande”, protagonista della gesta di Che Guevara e della rivoluzione che ha portato al potere Fidel Castro, sembra tuttavia essere rimasta ai tempi del colonialismo. Case colorate e automobili americane anni ’50 faranno da sfondo alle tue passeggiate.

Ogni angolo delle città ti ricorderà della rivoluzione con immagini del “leader maximo”, del Che e slogan dipinti sui muri. Le strade di Cuba brulicano di vita e vivacità, di musica e di locali, tra rum e il fumo dei famosi sigari vi perderete sedotti dalla magica atmosfera che si respira.
 

Il Cuba Libre: il cocktail più filo-americano

Il rum è il distillato della melassa della canna da zucchero o del suo succo. Cuba produce un rum più leggero e più fresco rispetto agli altri che vengono prodotti altrove nei Caraibi, e questo ha una matrice storica. Ciò è infatti dovuto a una precisa richiesta della corona spagnola, che preferiva i suoi liquori delicati nel sapore e ne alimentò pertanto nei decenni la produzione.

Curiosamente, uno dei cocktail cubani a base di rum più famosi ha a che fare con questo. Infatti tra i drink nati all’Avana sicuramente il Cuba Libre merita un posto d’onore, ma attenzione: la sua nascita non è legata alla Revolucion, come molti pensano, bensì proprio all’indipendenza di Cuba dalla Spagna, ottenuta con l'appoggio militare degli Stati Uniti!

Sembra che la nascita della bevanda a base di rum fu inventata da un barman cubano che mescolò la Coca Cola (americana) al rum cubano, per unire simbolicamente le due nazioni. Fu proprio in quel momento che un soldato propose un brindisi per la nuova Cuba liberata: Cuba Libre.
 

Il Mojito: origini di un mito

Anche in questo caso ci sono molte storie che cercano di raccontare la nascita del famoso drink. La più credibile fa riferimento al pirata Francis Drake, che giunse nel 1536 a Cuba per saccheggiare l’Avana.

Sarebbe stato lui stesso a creare la prima versione del cocktail, con ingredienti autoctoni ormai leggendari: la base era di aguardiente, un antenato del rum, unito poi al lime, allo zucchero di canna e alla yerba buona, cioè un tipo di menta che cresceva solo a Cuba.

Se vuoi sorseggiare un mojito tra i migliori e carico di suggestioni storiche e letterarie, il posto e il consiglio non può che essere uno: la Bodeguita del Medio, locale storico di L'Avana dove Ernest Hemingway era solito bere questo cocktail.


Il bar dove è nato il Daiquiri

Anche sul Daiquiri tante storie, ma per fortuna un’unica ricetta e soprattutto una versione sulle sue origini che mette tutti d'accordo. L’invenzione ufficiale del Daiquiri si colloca a l’Avana, nel bar El Floridita: un locale esistente in calle Obispo fin dal 1817, conosciuto prima con il nome di La Piña de Plata, poi come La Florida e infine trasformato nel suo diminutivo dagli affettuosi avventori.

Qui nel 1914 arriva il bartender catalano Constantino Ribalaigua Vert, che ben presto diventa una leggenda grazie al suo Daiquiri, il primo fatto esattamente come lo conosciamo noi oggi. Il premio Nobel per la Letteratura Ernest Hemingway non poteva farne a meno, fu lui a coniare il detto: “My mojito at La Bodeguita, my daiquiri at El Floridita”: poche parole che consacrano una volta per tutte El Floridita a culla del Daiquiri.

Il rum è oggi, insieme ai sigari, una parte fondamentale della storia, della cultura e delle tradizioni di Cuba, ed ha letteralmente alimentato l’economia di questo paese per interi decenni.


Tabacco, i sigari più famosi

Fumare foglie di tabacco era già un’usanza consolidata tra le popolazioni indigene, ma non era inizialmente considerata una risorsa economica adeguata. La fortuna del tabacco cubano arrivò a fine 1800 e negli anni ha totalmente sostituito l’economia basata sullo zucchero, che andò progressivamente scemando dopo la scoperta, in Europa, della possibilità di estrarre lo zucchero dalle bietole.

I sigari a Cuba sono un’istituzione, e tantissimi sono i personaggi legati al proprio sigaro. Fidel Castro fumava i “Cohiba splendido”, Che Guevara invece i “Montecristo n°4”, ed è come se questi sigari raccontassero un po’ di loro, degli uomini che erano. Invece Winston Churchill fumava i “Romeo y Julieta”, e si può dire che proprio per questo si tratta delle 3 marche di sigari cubani certamente più note e passate alla storia.

Ma come si realizza un sigaro? Si utilizzano cinque foglie di tabacco opportunamente essiccate. La prima si chiama “capote”: al suo interno vengono adagiate altre tre foglie che prendono il nome di “la tripla”. Questa va a caratterizzare in effetti il sigaro per odore, sapore, intensità, aroma e tipo di combustione. Il sigaro viene poi messo in una pressa per 25-30 minuti e al termine viene applicata l’ultima foglia, chiamata “capa”, che è quella da cui dipende l'aspetto del prodotto finito. A Cuba ci sono 33 marche di sigari con 240 misure diverse. Tutto deve essere naturale e biologico, per questo è il sigaro più caro ed il migliore al mondo, essendo tutto il processo realizzato a mano.


Cuba, in viaggio con Veratour

La decadente architettura coloniale, una cultura e una storia uniche e una costa con spiagge mozzafiato si combinano per creare un’isola caraibica come nessun’altra. A Cuba i luoghi da visitare durante il tuo viaggio ai Caraibi sono tantissimi e altrettante saranno le tradizioni, i suoni, i sapori locali da scoprire e apprezzare. La capitale L'Avana e la meravigliosa spiaggia sabbiosa di Varadero, famosa in tutto il mondo, ti attendono!

In questo articolo del nostro Magazine ti abbiamo raccontato alcune curiosità su due prodotti simbolo di Cuba e dell'identità nazionale dei cubani, il rum e i sigari, mentre nell'approfondimento dal titolo Viaggio a Cuba: musica, cultura e curiosità abbiamo parlato di ritmi cubani, balli, architettura, libri e curiosità di vario genere. Nell'articolo dal titolo La storia di Cuba e il fascino de L'Avana invece farai un viaggio affascinante nella storia di Cuba e nella cultura latino americana della sua capitale, mentre nell'approfondimento Cuba: 5 parchi naturali da non perdere trovi informazioni dettagliate sui parchi naturali assolutamente imperdibili da visitare con i nostri programmi di viaggio. Nell'articolo dal titolo Cuba, città e mare: Trinidad, Cienfuegos e le spiagge più belle dell'isola troverai ulteriori dettagli sulle più rinomate località balneari dell'ìsola e su quelle che probabilmente sono le due città cubane più belle da visitare oltre la capitale L'Avana: parliamo di Trinidad, la città-museo con le sue stradine acciottolate, e di Cienfuegos, anch'essa ricca di attrazioni architettoniche e culturali legate al suo recente passato, alle tradizioni e alla vita quotidiana dei suoi abitanti.

I pacchetti di viaggio a Cuba di Veratour ti consentiranno di ammirare tutto questo nel migliore dei modi grazie alla nostra conoscenza della destinazione. Scopri il nostro villaggio Veraclub Las Morlas a Varadero e tutti i nostri programmi di viaggio a Cuba e ai Caraibi: con Veratour la Isla Grande sarà tra le vacanze e le esperienze di viaggio più belle che avrai vissuto! 
Articoli Correlati
Cultura Curiosità Musica Caraibi e Messico - Cuba - Veraclub Las Morlas
Stile coloniale e architettura socialista, Chevrolet e Coco taxi, ritmi caraibici e balli cubani: scopri le curiosità sulla Perla del Caribe.
06.04.2021
Città d'arte Focus Storia Caraibi e Messico - Cuba - Veraclub Las Morlas
Un viaggio affascinante alla scoperta di Cuba e della sua capitale. Luoghi, monumenti, musei, spiagge, locali: cosa vedere a L'Avana. 
31.10.2019
Parchi naturali Tour Caraibi e Messico - Cuba - Veraclub Las Morlas
Oggi le nostre guide ti portano in viaggio nella rigogliosa natura cubana: vediamo insieme i 5 parchi naturali da non perdere in vacanza a Cuba.
26.04.2019