Open main menu
Open main menu
Home magazine Thailandia, feste tipiche e spiagge Phuket

Thailandia, le feste tipiche e le 6 spiagge più belle di Phuket

Estremo Oriente - Thailandia - Veraresort Thavorn Palm Beach - 15.09.2021

Tradizioni e mare: scopri con noi le feste e gli eventi legati alle tradizioni thailandesi, ma anche le magnifiche spiagge che troverai sull'isola di Phuket.

Contenuti


Thailandia: tradizioni e mare

La Thailandia è un luogo magico dove la tradizione, la modernità e la natura si uniscono per creare qualcosa di unico, tutto da visitare e scoprire. Quello locale è un popolo gentile ed ospitale, depositario di una cultura affascinante ed esotica. Templi antichi pieni di magia e mistero spesso sorgono in una cornice naturale verdeggiante e sbalorditiva. La spiritualità è palpabile in questi luoghi così suggestivi e carichi di atmosfera.

Un aspetto importante della cultura thailandese riguarda le feste tradizionali. Il popolo ama queste ricorrenze e le festeggia abbracciandone il fascino con esibizioni, sfilate e tante emozioni. Le feste di maggior risalto sono di origine religiosa e sono legate al buddismo, oppure riguardano il ciclo annuale della coltivazione del riso o anche la commemorazione dei re antichi.

La natura stessa in questo Paese è semplicemente meravigliosa, rigogliosa e ricca di biodiversità, con la costa che è davvero da cartolina con spiagge perfette e un mare cristallino. Qui potrai trovare modo di dedicarti alle attività balneari, al divertimento o anche al completo relax e benessere.

In questo articolo del nostro Magazine passeremo in rassegna proprio questi due aspetti, per certi versi antitetici: tradizioni e mare, vale a dire le feste thailandesi più sentite dalla popolazione e le spiagge più belle, riferendoci in particolare alla splendida isola di Phuket; la "Regina delle Andamane" è la località di maggior richiamo per il turismo balneare in Thailandia.


Il Festival delle Luci e le altre feste tipiche thailandesi

Il Festival delle Luci, detto anche Loi Krathong, è forse la festa più famosa e conosciuta. Ha luogo a metà novembre ed è ricca di fascino e pathos. La notte di luna piena del dodicesimo mese lunare, i corsi d’acqua della nazione intera vengono invasi da migliaia di barchette di carta contenenti lanterne arricchite di bastoncini di incenso, candele votive, fiori e monete, lasciate andare alla deriva come ad allontanare la cattiva sorte, creando un lunghissimo tappeto di luci e un’atmosfera surreale.  Assieme alle lanterne, la notte è rischiarata anche dai fuochi d’artificio che fanno da contrappunto a tanti spettacoli teatrali e di danza.

Circa le origini della festa si narra che un giorno, tanto tempo fa, una principessa Thai, per ringraziare gli spiriti delle acque della loro generosità, creò delle piccole coppe con delle foglie di banano arricchite da una candela e dei fiori, adagiandole delicatamente sul pelo dell’acqua e lasciandole andare alla deriva. Forse è solo una leggenda ma ormai è una delle tradizioni thai più sentite, per cui queste lanterne (krathong) vengono adagiate sull’acqua per ringraziare Mae Khongkha, la dea delle acque, e per chiedere perdono per l’inquinamento idrico che l’uomo sta provocando.

Qualunque sia l’origine del Festival delle Luci, ti assicuriamo che è uno spettacolo inimmaginabile, che da solo giustificherebbe il desiderio di andare in Thalandia. I festeggiamenti sono in tutta la Thailandia, ma il cuore è Bangkok. Alcune regioni però hanno alcune variazioni sul tema. Nella parte nord del Paese per esempio, la festa coincide con lo Yi Peng e si celebra con lanterne cilindriche, che assomigliano a palloncini gonfiati con l’aria calda, che vengono accese e lanciate nel cielo come offerta al Buddha.

Il Capodanno Thailandese o Songkran è la seconda festa religiosa nazionale e con essa viene celebrato il nuovo anno secondo l’antica tradizione buddista. Si festeggia dal 13 al 15 aprile e i fedeli bagnano con acqua le statue del Buddha (ma anche parenti e amici) come buon augurio di un anno pieno di felicità. L'acqua laverebbe via la sfortuna e i peccati dell'anno appena concluso, secchiate e gavettoni indirizzati alle persone care quindi sono all'ordine del giorno! E’ proprio per questo che spesso si chiama il Capodanno Thailandese anche con il nomignolo di “festa dell’acqua”.

Altra festa popolarissima è il Raduno degli Elefanti, che si festeggia in particolare a Surin, nel nord-est della Thailandia ogni terzo sabato di novembre. Più di cento maestosi elefanti, che sono gli animali più popolari della nazione, vengono nutriti e festeggiati sfilando nelle strade della cittadina, per poi esibirsi in diverse competizioni e prove di abilità frutto di ammaestramento, tra le quali persino una surreale ma alquanto pittoresca sfida a calcio tra due squadre di pachidermi!


Le 6 spiagge più belle di Phuket

Se cerchi il massimo per la tua vacanza balneare, ecco la lista delle spiagge più belle che potrai trovare in Thailandia, tutte sulla magnifica isola di Phuket. Si tratta della più grande isola tailandese ed è anche la mèta preferita da chi è interessato al turismo vacanziero e balneare. La natura ha benedetto quest’isola con doni straordinari, al punto che il soprannome che si è guadagnata nell’ambito del turismo internazionale è “la Perla del Sud”. Splendide spiagge di sabbia bianca bagnate da un mare da sogno, alcune più vivaci altre più rilassanti, grandi baie tranquille dove dimenticare il resto del mondo, rocce calcaree e foreste tropicali tutte da scoprire: ecco la regina delle Andamane e le sue spiagge più belle!
 

La spiaggia di Patong

Spiaggia di Patong

La prima che corre l'obbligo di citare è la spiaggia di Patong, sulla costa ovest. E' la spiaggia dell'omonima cittadina, piccola ma affollatissima e nota a livello internazionale per una nightlife molto movimentata. Le vie della città infatti sono piene di locali, ristoranti dove gustare i piatti della cucina tipica e negozietti di souvenir. La spiaggia si trova nel quartiere turistico ed è il punto focale di tutto, troverai tante feste serali e luoghi di aggregazione di giovani che si preparano a nottate scatenate in discoteca. Come avrai capito, si tratta di una spiaggia indicata più ai giovani in cerca di movida che alle famiglie.
 

Karon Beach

Karon Beach

Karon Beach è un’altra destinazione tra le più popolari dell’isola di Phuket, pochi chilometri a sud di Patong. La bellissima spiaggia di sabbia e l’acqua particolarmente pulita la rendono in assoluto una delle più belle. Essendo molto ampia e lunga, non dà mai l'impressione di essere sovraffollata, anche perché è vietato dalla legislazione locale impiantarvi stabilimenti balneari: questo contribuisce a renderla una spiaggia suggestiva, e comunque i servizi non mancano visti i numerosi resort turistici, negozi, bazar e locali notturni posizionati a ridosso o nei pressi dell'arenile. 


Paradise Beach

Paradise Beach

La terza spiaggia, tra le più belle della Thailandia, è quella di Paradise Beach, che si trova 4 km a sudovest di Patong. L'arenile occupa una insenatura naturale orlata da una rigogliosa vegetazione e da mare cristallino. Parliamo di una delle più belle spiagge di sabbia bianca dell’isola, qui potrai nuotare tutto l’anno grazie al mare sempre calmo. La cornice naturale in cui ti troverai è fatta di mandorli e palme tropicali capaci di offrirti tutta l’ombra che desideri, mentre di fronte alla spiaggia potrai godere di uno splendido scorcio di Patong. E’ un luogo abbastanza isolato e molto suggestivo, ma non mancano i servizi (mediamente costosi, c'è da dirlo...) e la possibilità di praticare sport acquatici.


Mai Khao

Mai Khao

Troviamo poi la spiaggia di Mai Khao, che si trova all’estremo nord ovest dell’isola nel Parco Nazionale di Nai Yang, quindi un pò più distante dalle precedenti. E’ lunga circa 9 km ed è una delle più famose del paese. E’ infatti uno dei pochi luoghi in cui le tartarughe marine depongono le uova, potrai godere di questo incredibile spettacolo della natura nel periodo che va da ottobre a febbraio. La sabbia è dorata e soffice; l'arenile è ampio, non attrezzato e solitamente molto poco frequentato, quasi deserto. Questa dunque è una spiaggia ideale per chi cerca la serenità, la privacy e lunghe passeggiate alla ricerca di conchiglie.


Laem Sing Beach

Laem Sing Beach

La spiaggia Laem Sing è una delle più popolari e si trova anch'essa sulla costa ovest a nord di Patong, in una splendida insenatura naturale. Parliamo di una spiaggia di soffice sabbia bianca lunga 200 metri dove si danno appuntamento gli appassionati di snorkeling. Il mare è bellissimo, limpido e turchese. La baia è interamente circondata da una folta giungla, il modo più comune per arrivarvi è dal mare con passaggi in barca che partono dalla vicina Surin Beach. Nonostante la posizione isolata, è comunque molto frequentata dai turisti e deve parte della sua notorietà anche al rinomato ristorante tailandese Alì, dove potrai gustare prelibate specialità gastronomiche locali.


Freedom Beach

Freedom Beach

Forse la spiaggia più bella in assoluto è Freedom Beach, che si trova pochi chilometri a sud di Patong. Si raggiunge praticamente solo via mare ed è famosa per gli splendidi fondali digradanti. La sua sabbia chiara è lambita da acque cristalline e la sua barriera corallina è popolata da una biodiversità ricchissima, rendendola la destinazione preferita dagli appassionati di snorkeling. Il paesaggio suggestivo, il silenzio, la tranquillità, la verdeggiante vegetazione e le splendide formazioni di roccia sulla baia, la rendono la più incantevole di tutte: assolutamente da non perdere!


Dove soggiornare

Scegliendo un’indimenticabile vacanza in Thailandia troverai pronto ad offrirti ospitalità il Veraresort Thavorn Palm Beach proprio a Phuket. Il lussuoso resort, che si affaccia sulla bella spiaggia di Karon Beach, ti sedurrà in particolare per la bellezza dei suoi giardini. Una volta arrivato troverai uno staff di professionisti della vacanza pronti a prendersi cura di ogni tua necessità e a garantirti tutti i servizi e i comfort riservati a chi viaggia Veratour. Per saperne di più su Phuket, leggi anche l'articolo Thailandia, le feste tipiche e le 6 spiagge più belle di Phuket.

Questo è il paese ideale per te che stai cercando un viaggio in Estremo Oriente all'insegna del lusso e del relax. Ma le suggestioni offerte dalla "Terra del sorriso" sono davvero tante. Vuoi scoprire di più su questo magico paese della penisola indocinese? A parte il soggiorno balneare in villaggio, Veratour propone tanti viaggi organizzati che partono dalla sua celebre capitale, Bangkok. Nell'articolo Thailandia: i 6 migliori mercati galleggianti di Bangkok e dintorni ti abbiamo raccontato il Mercato Galleggiante di Damnoen Saduak, il vicino e altrettanto caratteristico mercato ferroviario di Maeklong e gli altri mercati galleggianti che meritano per varie ragioni una visita, tutti a poca distanza da Bangkok.

Nell'approfondimento dal titolo Speciale Thailandia: la cucina tailandese e i 6 migliori Sky Bar di Bangkok ti abbiamo raccontato i piatti più celebri della cucina thai da assaggiare durante il tuo viaggio e le tendenze emergenti in fatto di nightlife nella capitale Bangkok.

Cosa vedere a Bangkok: le 10 attrazioni da non perdere passa in rassegna le cose da visitare in città, mentre nell'articolo Speciale Bangkok: la storia, i templi buddisti e lo shopping conoscerai meglio la storia e i due volti della capitale tailandese, quello legato ai templi buddisti e quello legato allo shopping.

Cerchi altre suggestioni per la tua vacanza in Thailandia? Gli articoli Viaggio in Thailandia: ecoturismo e comunità locali e Le etnie tribali della Thailandia parlano di turismo sostenibile e di tour legati alla scoperta delle etnie tailandesi, con la possibilità di vivere tante esperienze dall'alto valore umano e culturale a stretto contatto con le comunità locali del nord della Thailandia.

Articoli Correlati
Consigli di viaggio Feste tipiche Estremo Oriente - Thailandia - Veraresort Thavorn Palm Beach
Alla scoperta delle migliori attrazioni di Bangkok: templi buddisti e palazzi reali, mercati locali e incontri di lotta thai.
27.07.2021
Escursioni Estremo Oriente - Thailandia - Veraresort Thavorn Palm Beach
Oggi le nostre guide ti portano alla scoperta di Bangkok, Phi Phi Island e Phang Nga con le escursioni Veratour
15.05.2020
Città d'arte Consigli di viaggio Storia Estremo Oriente - Thailandia
I due volti della capitale tailandese: l'antico e il moderno, il sacro e il profano, i templi e i centri commerciali.
22.07.2021