Open main menu
Open main menu
Home magazine 3 attrazioni da non perdere visitando Miami

Passeggiata su Ocean Drive, a Miami Beach con Veratour

Miami - Stati Uniti e Canada - 06.03.2020

Oggi le nostre guide ti portano in vacanza a Miami alla scoperta di 3 attrazioni da non perdere: Ocean Drive, Little Havana e il parco delle Everglades.

Contenuti


Welcome to Miami ... (e Miami Beach)!

La città più conosciuta della Florida è una meta di vacanza ideale per chi ama i luoghi sempre vivi e affollati, per chi ama il mare, per chi sogna un viaggio nella tipica atmosfera americana!

Miami si sviluppa lungo la costa sud-orientale della penisola della Florida. Tra la città e l'Oceano Atlantico si trovano la parte settentrionale della Biscayne Bay e la lingua di terra su cui sorge la città "gemella" Miami Beach. Il clima si mantiene mite e poco piovoso durante tutta la stagione invernale, con temperature che raramente scendo al di sotto dei 20°C, mentre è particolarmente caldo e umido durante la stagione estiva. Le favorevoli condizioni climatiche insieme ai grandi investimenti privati e infrastrutturali hanno notevolmente favorito la naturale vocazione turistica di Miami e Miami Beach, tanto che si calcola che ogni anno vengano visitate da oltre dieci milioni di turisti.

Comincia a sognare la tua vacanza a Miami conoscendo qualche particolare in più con le guide Veratour. Giunto in questa straordinaria città della costa meridionale, non potrai non notare come sia ricca di gente diversa proveniente da ogni parte del mondo: un vero e proprio crogiolo di lingue e culture, dove molto forte si respira la tradizione latino-americana. Lasciati travolgere dai suoni della lingua ispanica mentre ti dirigi verso una delle bellissime e rinomate spiagge di questo pezzo di costa a sud della Florida. Le lunghe strade tra i grattacieli e le palme, le spiagge bianche con le torrette dei baywatchers bagnate dall’oceano e il cielo sempre azzurro: questa è Miami, la città ideale per le tue vacanze.

Anche se le città di Miami e Miami Beach sono piuttosto giovani, sono davvero tante le cose da vedere, visitare e fare. Oggi abbiamo preparato preparato per te 3 approfondimenti speciali: Ocean Drive, Little Havana e il parco delle Everglades.

 

Il cuore pulsante di Miami Beach: Ocean Drive e l'Art Déco District

Per tutti i vacanzieri alla ricerca di momenti di divertimento, shopping, vivacità e movimento, Miami Beach sa offrirti il luogo giusto: Ocean Drive.

Non è una semplice strada; Ocean Drive è la strada per eccellenza, in cui potrai sentirti nella scena di un film. Immagina di camminare su un viale incorniciato da tante palme che costeggia le spiagge di Miami Beach. Immagina inoltre negozi ed edifici che ne compongono il profilo vivace, immagina tanta gente che cammina, corre, va in bicicletta o monopattino e si diverte, immagina luci e musica ad alto volume: questa è Ocean Drive. Parallela ad essa corre la Beachfront Promenade, un lungomare in legno molto frequentato durante tutte le ore del giorno. Un carattere oltre che mondano, anche culturale; infatti Ocean Drive è ricca di costruzioni e palazzi in stile art decò e per questo sottoposti a tutela.

Nel 1979 infatti il cosiddetto Art Déco District di Miami Beach è stato dichiarato monumento storico nazionale, con lo scopo di sottrarre alla speculazione edilizia i suoi numerosi edifici in stile aerodinamico, moderno, mediterraneo e art déco. Oggi puoi camminare col naso all’insù e scoprire la bellezza e i particolari di case e dimore dei primi del novecento. Il cuore del distretto è a ridosso proprio di Ocean Drive e della parallela Collins Avenue, delimitato a sud dalla 5th street. Vi si trovano circa ottocento edifici costruiti tra gli anni Venti e gli anni Sessanta, quasi tutti a tre piani, che negli ultimi tempi sono stati restaurati e si presentano nel loro antico splendore. Molti di essi riprendono i motivi tipici della Florida, come i fenicotteri o i raggi del sole. 

In particolare su Ocean Drive si allineano belle facciate di edifici degli anni Trenta, spesso riprese in film e spot pubblicitari, come il Colony Hotel, il Cardozo, le Waldorf Towers, Il Beacon e il Cavalier, tutti di notevole interesse architettonico. Questo splendido viale a sud della città ti sorprenderà per la varietà e ricchezza di luoghi; tra ristoranti esclusivi e locali alla moda non perdere un drink in uno dei tanti club dove le note del jazz riempiono l’atmosfera. Per i veri cultori della moda, un giro con occhi curiosi alla sontuosa villa di Versace sembra essere una tappa d’obbligo qui su Ocean Drive.
 

Little Havana: Calle Ocho e gli esuli cubani

Se avrai voglia di sapori più esotici, nel cuore di questa magnifica città potrai trovare tutto il gusto caraibico di Little Havana, un concentrato di colori, suoni, atmosfere cubane. Qui gli immigrati cubani hanno trovato rifugio dalla rivoluzione castrista e oggi la comunità ispanica rappresenta circa la metà di tutta la popolazione di Miami.

Lungo i dieci isolati che si diramano dalla famosa Calle Ocho con la sua Walk of Fame (che celebra le principali star latino-americane di Hollywood come Gloria Estefan e Julio Iglesias) ti accompagneranno i ritmi della salsa e del merengue, deliziosi profumi ti attireranno nei ristoranti colorati dove sarà un piacere rifocillarti e deliziarti il palato assaggiando piatti tipici. Ti sembrerà che il tempo si sia fermato quando ti imbatterai nei tavolini sulle strade dove gli anziani si confrontano con le vecchie ma intramontabili tessere del domino, mentre nuvole di fumo escono dai loro giganteschi sigari.

L’architettura offre costruzioni da visitare come la St. John Bosco Catholic Church, il Municipio de Santiago de Cuba in esilio, il Máximo Gómez Park e la Plaza de la Cubanidad con una gigantesca mappa bronzea dell'isola caraibica. Nell’ ottava strada potrai trovare coloratissimi negozietti dove acquistare souvenir e ricordi da portare agli amici, che insieme alle innumerevoli fotografie che avrai scattato, renderanno la tua vacanza indimenticabile.

Little Havana ti sedurrà con le sue atmosfere, ma saprà anche prenderti per la gola con innumerevoli piatti della tradizione caraibica da scoprire nei chiassosi e caratteristici ristorantini! Le luci, i colori e le tantissime altre meraviglie di questo splendido quariere ti aspettano: regalati un viaggio fantastico che non potrai mai dimenticare!

 

Le Everglades, il regno degli alligatori

Tra le mète imperdibili per chi visita la Florida, c’è senza dubbio il Parco Nazionale delle Everglades, un’area naturale protetta ampia oltre 6 mila km quadrati che l’UNESCO ha dichiarato Patrimonio dell’umanità. Il parco è provvisto di centri per i visitatori ma per il resto non è sviluppato e quindi ti consente un vero contatto con la natura selvaggia e incontaminata. Nacque col compito di proteggere una ventina di specie animali in pericolo di estinzione, tra cui il coccodrillo americano. Il periodo migliore per una visita è probabilmente quello tra dicembre ed aprile, quando le temperature sono meno umide e afose.

Un tempo questo immenso territorio umido costituito da fiumi melmosi, paludi, acquitrini, isole erbose e mangrovie, si estendeva su circa un terzo dell'attuale Florida, ma negli ultimi anni le bonifiche hanno ridotto le dimensioni delle Everglades. L'enorme quantità di acqua che ricopre questa superficie trae origine dal Lago Okeechobee, immediatamente a nord del parco, e scorre lentamente vero sud a causa del leggero dislivello con un fronte largo circa 80 km sfociando nella Florida Bay. Gli indiani chiamavano questa zona "fiume d'erba", proprio per sottolineare i due elementi preponderanti: l'acqua e la fitta vegetazione. Ad est del parco si trovano alcune aree urbane e agricole di Miami, Homestead e Florida City; ad ovest c’è il Golfo del Messico. Ingraham Lake, lo specchio d’acqua più a sud degli USA, si trova lungo il suo confine a sud-ovest.

Il primo tratto di Everglades a diventare parco fu quello meridionale, in prossimità di quello che oggi è il Visitor Center di Royal Palm. Qui potrai seguire la Anhinga Trail, una passerella in legno che permette di osservare da vicino uccelli quali ardeidi e aninghe (simili ai cormorani), le quali spesso si appollaiano in mezzo ai passaggi pedonali, aironi e naturalmente gli alligatori, fondamentali per il mantenimento di questo delicato ecosistema. Se ti interessa fare campeggio l’area giusta è il bosco di conifere di Long Pine Key, mentre il punto di osservazione più bello in assoluto è quello di Pahayokee Overlook. Nel parco troverai macchie di mangrovia con centinaia di laghetti e fiumi. Presso gli estuari della palude c’è la possibilità di trovare esemplari di alligatori americani e di lamantini, questi ultimi più frequenti nelle fredde mattine autunnali.

Verso nord invece c’è lo Shark Valley Information Center, perfetto per visite della durata di un giorno, e il sentiero che vi conduce si snoda per dieci chilometri partendo dal confine nord-orientale fino alle paludi erbose del fiume Shark. La Shark Valley è ciò che più rappresenta le Everglades agli occhi dei visitatori. E’ circondata da prati acquitrinosi in ogni direzione e qui gli uccelli acquatici e gli alligatori si avvicinano ai turisti. Può capitare che gli alligatori blocchino perfino la strada. La biodiversità del parco è semplicemente straordinaria. Vedrai querce sempreverdi, limoni selvatici, aranci selvatici, cetrioli, pawpaw, Custard-apple e alberi della gomma selvatici. Ma anche molte specie di fiori selvatici soprattutto del genere orchidaceae. Come uccelli potrai ammirare esemplari di ani beccoliscio, fenicottero dei Caraibi, cicogna americana, spatola rosata, aramide maggiore, becco a cesoie americano, ardeide, pellicano, ibis e sternide. Nei fiumi abbondano le lontre di fiume nordamericane, i lamantini, gli alligatori del Mississippi e i coccodrilli americani. L’eccezionalità del parco è che questo è l’unico posto in tutto il pianeta dove queste specie riescono a coesistere.
 

In viaggio a Miami con Veratour

Con Veratour l’America è a portata di mano, puoi scegliere il viaggio a Miami che più ti piace insieme a tanti altri luoghi degli Stati Uniti.

Nell'articolo del nostro Magazine dal titolo Viaggio a Miami: cultura, luoghi e curiosità ti raccontiamo alcuni coloratissimi eventi a cui partecipare e luoghi dall'alto valore culturale, come ad esempio il Wynwood Art District, da vedere durante il tuo soggiorno a Miami e Miami Beach. Veratour si occuperà del tuo soggiorno negli States: uno staff di professionisti della vacanza curerà la tua permanenza offrendoti sempre assistenza e dandoti preziosi consigli su come scoprire Miami e Miami Beach.

Con Veratour un viaggio negli Stati Uniti è molto più vicino di quello che pensi e il protagonista di questa indimenticabile avventura sarai proprio tu: apri gli occhi e sogna!

Articoli Correlati
Appuntamenti Consigli di viaggio Cultura Curiosità Miami - Stati Uniti e Canada
Consigli di viaggio: scopriamo i film, gli eventi culturali e i quartieri più alla moda di Miami Beach.
16.03.2021
Consigli di viaggio Cultura Curiosità New York - Stati Uniti e Canada
Oggi ti portiamo a New York: scopri i quartieri più trendy e le cose da sapere per vivere la città come un autentico newyorkese.
03.03.2021
Consigli di viaggio Curiosità Orlando - Stati Uniti e Canada
Consigli di lettura e di viaggio: scopri la storia del primo parco dei divertimenti del mondo e del suo fondatore Walt Disney.
11.03.2021