Open main menu
Open main menu
Home magazine Sudafrica parchi naturali

Sudafrica, i 10 migliori parchi e riserve naturali

Africa Australe - Sudafrica - 04.08.2021

Un viaggio immersi nella natura sudafricana, ecco i migliori parchi nazionali e riserve naturali per indimenticabili fotosafari a caccia dei Big Five.

Contenuti


Viaggio nella natura sudafricana

I paesaggi e gli ecosistemi del Sudafrica sono talmente vari che un viaggio in questo paese condensa le emozioni di tanti viaggi diversi! Il Sudafrica è il paese perfetto per vivere esperienze a stretto contatto con la natura selvaggia, sia essa di mare che di terra. Qui troverai savane e sterminate pianure semidesertiche percorse dai branchi dei più grandi animali africani, ma anche corsi d'acqua e cascate, colline coltivate e fertili vallate ricoperte di verde vegetazione. Per non parlare delle spiagge abitate da pinguini o delle coste, lambite dai due oceani - Atlantico a ovest e Indiano a est - e abitati da orche, squali, balene e tantissimi altri esemplari anche rari di flora marina.

Il Sudafrica è soprattutto la destinazione ideale se sei interessato a fare un safari fotografico. Tra parchi nazionali e riserve private non c'è che l'imbarazzo della scelta, e avrai modo di vedere da vicino nel loro incredibile habitat gli animali più spettacolari: un'esperienza unica, da fare almeno una volta nella vita!

Nell'articolo del nostro Magazine dal titolo Safari in Sudafrica, informazioni utili e cose da sapere troverai tante informazioni per organizzare e preparare questo particolare tipo di viaggio sulle orme dei celebri Big Five, gli animali più grandi della savana africana, mentre in questo articolo passiamo in rassegna proprio i parchi e le riserve più spettacolari presenti sul territorio sudafricano.


Kruger National Park

Il Parco Nazionale del Kruger è decisamente il più grande e famoso del Sudafrica, con un'estensione di oltre 22.000 mq con 6 ecosistemi diverse e quasi 2.000 specie di piante. Ospita tutti i membri dei Big Five (elefante, leone, leopardo, rinoceronte, bufalo) e la maggior parte si trova nella parte Sud del Parco, dove c'è più acqua e piove di più, e per questo ci sono anche più strade per gli avvistamenti. La zona centrale è invece ottima per l'avvistamento dei felini, con una massiccia presenza di branchi di leoni. La parte del Kruger settentrionale ha un numero minore di animali e nell’estremo nord una vegetazione lussureggiante, con palme e baobab che ospita infinite specie di uccelli.

Il Kruger ospita una delle più interessanti piattaforme di osservazione protette, il Lake Panic, che si affaccia su un grande stagno, teatro di passaggi di uccelli, ippopotami, coccodrilli e tartarughe. E’ possibile anche effettuare il giro del Kruger in 4x4, lungo il famoso (ed unico rimasto) Mananga Trail, circa 50 km di piste nella savana più profonda.

Periodo migliore: da Aprile a Settembre, durante la stagione secca, quando la vegetazione è meno densa e le pozze d'acqua più concentrate. Tuttavia, ogni stagione ha un suo lato positivo e negativo, quindi se vi interessa avvistare i cuccioli è meglio partire da Novembre a Gennaio, mentre durante la stagione delle piogge da Novembre a Marzo, la savana si trasforma in un mare verde in cui fare intense sessioni di birdwatching.

mappa parco


 

Addo Elephant National Park

l’Addo Elephant è il santuario per la reintroduzione degli elefanti lungo la costa sudafricana: istituito negli anni ‘20 quando ormai erano rimasti solo una decina di esemplari di questo meraviglioso pachiderma, ora se ne contano oltre 600, è quindi uno dei luoghi che accoglie la più densa popolazione di elefanti in Africa.

Situato nel territorio dell'Eastern Cape, Il parco ospita tutti i Big Five ma anche esemplari di animali marini come i grandi squali bianchi e le balene australi. Questo significa che Addo è una delle poche riserve al mondo che accoglie tutti i Magnifici Sette! L’Addo Elephant National Park include anche St.Croix Island, che ospita varie specie di uccelli che si spartiscono lo spazio con la più grande colonia di pinguini africani.

Per arrivare all'Addo Elephant Park, si può privilegiare la panoramica Garden Route che parte da Cape Town e arriva direttamente alla città portuale di Port Elizabeth, con le sue bellissime spiagge. Periodo migliore: Gennaio/Febbraio.

mappa Addo Elephant National Park
 

Isimangaliso Wetland Park

Nella provincia del KwaZulu Natal (costa orientale) invece si trova l'Isimangaliso Wetland Park, la terza area protetta più grande del Sudafrica e patrimonio dell'UNESCO. Si può raggiungere facilmente da Durban, la città più vicina con un aeroporto internazionale. Il parco copre un'area di 32.000 ettari e comprende ben 8 diversi ecosistemi. Tra le altre esperienze, questo parco offre l'emozione di partecipare ad un safari in notturna, alla ricerca dei Big Five che si mostrano soltanto dopo il crepuscolo, oppure ad un'escursione in barca per imbattersi in ippopotami e coccodrilli lungo l'estuario di Santa Lucia. Periodo migliore: da Maggio a Settembre (durante l'inverno sudafricano), per evitare l’afa dei mesi estivi.

mappa Isimangaliso Wetland Park
 

Parco Nazionale di Pilanesberg

Si raggiunge da Johannesburg in poco meno di due ore e mezzo: un'area protetta di circa 500 mq, circondata da tre anelli concentrici di colline che formano il cratere di un vulcano estinto, tra i più grandi al mondo, con rari tipi di roccia; al centro un piccolo lago artificiale, vari tipi di vegetazione mista e quasi 400 specie di uccelli. Un luogo unico tra i vari parchi e zone del Sudafrica, in cui concentrare le emozioni più disparate. Periodo migliore: praticamente tutto l'anno, in inverno temperature decisamente più fredde.
 

mappa Parco Nazionale di Pilanesberg
 


Hluhluwe - Imfolozi Game Reserve

Hluhluwe – Imfolozi è la più antica riserva naturale del continente africano e una delle più estese del Sudafrica. È considerato il luogo migliore per incontrare i rinoceronti, poiché accoglie al suo interno la più alta concentrazione al mondo di questi animali. La regione settentrionale di Hluhluwe è montuosa e ricoperta da boschi, mentre la zona sud di Imfolozi è caratterizzata da un’ondulata savana.

La varietà di questo habitat ha attratto oltre 340 diverse specie di uccelli e non solo, molto numerosi anche gli elefanti, il che rende altamente probabili incontri ravvicinati con gli animali terrestri più grandi al mondo, magari mentre attraversano la strada proprio di fronte alla vostra auto. Periodo migliore: da Maggio a Settembre.

 Mappa Hluhluwe - Imfolozi Game Reserve
 

Madikwe Game Reserve

La Madikwe Game Reserve è un’area protetta di 750 km quadrati che si trova nella provincia del North West, al confine col Botswana e a circa 4 ore di strada da Johannesburg. Trovandosi al confine del deserto del Kalahari il territorio della riserva è un combinato di due ecosistemi, uno arido e l’altro caratterizzato dalla savana. Questa riserva è immune dalla malaria ed è popolata da un numero così elevato di leoni che il dipartimento provinciale dei parchi ne sta spostando alcuni esemplari. Ospita numerosi esemplari di tutti i Big Five, una vasta popolazione di licaoni (a rischio di estinzione) e oltre 350 specie di uccelli. Periodo migliore: da Maggio a Settembre.

mappa Madikwe Game Reserve
 

Riserva naturale De Hoop

La riserva di De Hoop è l’unico luogo nel Paese in cui si possono vedere gli animali di sette ecosistemi diversi che condividono un unico ambiente naturale incastonato tra le dune, il mare e gli arbusti di fynbos. Qui coabitano antilopi (come il bontebok), zebre di montagna e innumerevoli specie di uccelli, oltre a una notevole fauna marina, come le balene australi. Potresti perfino avvistare foche e delfini! Un sentiero di 55 km denominato "Whale Route", permette di fare un’escursione lungo la costa e di osservare le balene. Oltre a fare trekking, potrai andare in mountain bike, fare snorkeling, fare il bagno in una delle vasche rocciose naturali o girare con una guida per osservare gli uccelli e una grande. Periodo migliore: da Maggio a Settembre. 
 

mappa Riserva naturale De Hoop
 


Marakele National Park

Un coinvolgente e ricco Parco Nazionale del Sudafrica che alterna zone di montagna, colline con prati verdi, magnifiche pianure e profonde vallate. Il Marakele National Park è un’area naturale protetta del Sudafrica che incorpora l’originario Parco Marakele, situato nelle Montagne del Waterberg, la riserva naturale privata di Welgevonden (Welgevonden Private Nature Reserve) e il Parco contrattuale di Marakele. Il suo nome, in lingua tswana, vuol dire luogo di santuario e deriva dal fatto che essendo situato in una zona di transizione tra le regioni occidentali con clima asciutto e le regioni orientali con clima umido, è ricco di moltissime specie di animali e di piante selvatiche. Periodo migliore: da Maggio a Novembre.
 

mappa Marakele National Park
 

Tswalu Game Reserve

Un numero ristretto di visitatori per volta può scoprire la bellezza di questa incredibile savana del Sud Africa con la sua ricchissima fauna, l’incredibile serenità degli orizzonti ed il cielo che di notte svela ogni costellazione. Tswalu Private Reserve è la più grande riserva privata di tutto il Sudafrica ed è situata su un’area di ben 100.000 ettari nel Kalahari, una immensa distesa semidesertica che ha inizio nella parte nord-occidentale del paese per proseguire nel territorio della Namibia. Non esitiamo a definire questa riserva come un luogo davvero “lunare. Periodo migliore: da Maggio a Settembre.

mappa Tswalu Game Reserve
 


Parco Nazionale di Karoo

ll Parco Nazionale di Karoo si trova nella regione del Great Karoo, una zona semi-desertica dove si trova la più grande varietà di flora desertica del mondo e il più grande numero di piante succulente del mondo. Molte di queste piante possono essere ammirate nel percorso Bossie Trail presente nel parco, si trova all’interno dell’area del Rest Camp e può essere percorso a piedi senza necessità di essere accompagnati da un ranger. Il parco è un vero paradiso per gli amanti del bird watching, presenti diverse specie di uccelli, molte delle quali sono endemiche come le di aquile di Verreaux, questo è infatti uno dei luoghi con la più elevata concentrazione di questa splendida aquila.

Tra i mammiferi presenti segnaliamo gli orici, le iene brune, i proteli, gli sciacalli della gualdrappa, i suricati, l’otocione, il caracal, i leoni, le antilopi saltanti, i kudu maggiori, le zebre di montagna del Capo, i porcospini, i babbuini del Capo, le manguste e i rinoceronti neri. Periodo migliore: Il clima del parco è estremo durante tutto l’anno; le estati sono molto calde, da dicembre ad aprile, le temperature superano i 40° e le piogge estive si manifestano solitamente sotto forma di temporali; gli inverni, da giugno a settembre, sono solitamente molto freddi.
 


 

Il Sudafrica con Veratour

I nostri tour del Sudafrica ti consentono di vivere il meglio dell'Africa Australe, grazie a itinerari disegnati sulla base della nostra profonda conoscenza della destinazione e a servizi inappuntabili. Porterai con te ricordi indelebili ed emozioni profonde suscitate dai paesaggi sudafricani, e soprattutto dalla natura selvaggia che avrai modo di osservare davvero da vicino!

Gli articoli del nostro Magazine Viaggio in Sudafrica: arte, cibo e vigneti nei dintorni di Città del Capo e Speciale Città del Capo: la storia e le 10 attrazioni da non perdere sono dedicati in particolare alla Città Madre del Sudafrica, la splendida Cape Town. Viaggio in Sudafrica, 10 posti da visitare è invece una overview dei posti di maggior interesse da visitare in viaggio nella Nazione Arcobaleno. Se infine sei amante degli sport estremi o del whale watching, leggi lo speciale dal titolo Sudafrica, non solo safari: sport estremi e avventure adrenaliniche.

Affidati ai nostri tour e viaggi organizzati per vivere con Veratour un’esperienza straordinaria in Sudafrica. Apri gli occhi e sogna!

Articoli Correlati
Informazioni utili Natura Tour Africa Australe - Sudafrica
Tutto quello che c'è da sapere sul safari fotografico nel magico Sudafrica e sulle riserve malaria free per safari con bambini
05.08.2021
Consigli di viaggio Africa Australe - Sudafrica
La Città Madre e la Garden Route, la regione dei vini e il Mpumalanga, Jo'burg e Soweto, il Kruger e Durban
07.08.2021
Consigli di viaggio Storia Africa Australe - Sudafrica
La Table Mountain e Robben Island, Kirstenbsch Gardens e il quartiere di Bo-Kaap, Boulders Beach e il Capo di Buona Speranza
02.08.2021