Home magazine Visitare Santorini: Fira, Oia e le rovine di Akrotiri

Visitare Santorini

Grecia - Santorini - Veraclub Imperial - 02.08.2019

La magia di Santorini: Fira, Oìa e le rovine di Akrotiri

Contenuti


Un'isola incantevole

Tra le più suggestive e incantevoli destinazioni della Grecia, Santorini rappresenta una delle mète preferite dai turisti internazionali che cercano una vacanza di alto livello e scenari unici per la propria vacanza.

L’origine vulcanica di Santorini infatti gli conferisce un fascino e un carattere molto particolare. La forma stessa che ha oggi l’isola, con la caratteristica caldera, è dovuta alla violenta eruzione risalente al quindicesimo secolo a.C. che ha fatto sprofondare il centro di Santorini negli abissi. E’ proprio per questo motivo che non pochi sostengono che la leggendaria Atlantide sorgesse qui.

Non potrai fare a meno di innamorarti dei paesaggi, delle vedute panoramiche, delle atmosfere, della luce e dei colori forti che rendono quest’isola così attraente e irresistibile. Immagina spiagge colorate di nero e di rosso lambite da acque cristalline dove godere di tramonti romanticissimi, calette riparate dove poterti rilassare o dedicarti alle tue attività balneari preferite, una vegetazione e una biodiversità davvero ricchissima. Oltre a questi aspetti Santorini ti offre uno tra i più importanti e affascinanti siti archeologici ellenici e una vita notturna fatta di locali, discoteche, ristoranti, club dove trovare divertimento e musica fino al mattino successivo: davvero il massimo!
 

Fira

Uno dei gioielli di Santorini è Fira, il suo capoluogo. Si tratta di un paesino elegante e romantico dominato dal blu e dal bianco, ricco di storia, di tradizione e di suggestioni pittoresche. Passeggiando tra i suoi vicoli lastricati scoprirai scorci incantevoli e balconi naturali affacciati sulla caldera a distanza ravvicinatissima. Infatti sono soprattutto le splendide viste sul vulcano sommerso dall’alto dei suoi 260 metri che hanno reso Fira e Santorini così famose in tutto il mondo. E’ per questo motivo che sono spuntate boutique come funghi, rendendo questo piccolo paese molto simile alle vie del centro delle più rinomate capitali europee per concentrazione di negozi e griffe di moda.

Per iniziare a conoscere Fira ti consigliamo di prendere come punto di riferimento la piazza maggiore, Theotokopoulou Square. Da qui puoi prendere odos 25 Martiou verso la parte più elevata, oppure il vicolo che dall’angolo della Pelikan Travel punta verso il mare. Riguardo la nightlife è Fira il centro di tutto, mentre gli altri paesini sono più per chi cerca una passeggiata serena e romantica. A proposito di romanticismo, c’è Firostefani, a nord sulla strada panoramica, che merita sicuramente una visita.

Anche da lontano Fira è bellissima da guardare, con le sue casette costruite nella pomice e raggruppate una addosso all’altra. Di sera si illumina e crea un magnifico contrasto con il mare scuro in basso. Il porto vecchio può essere raggiunto con la funivia, a dorso di mulo o anche a piedi, se non ti spaventano i quasi 600 scalini. Assolutamente da vedere anche la Cattedrale di Ypapanti, così come la Chiesa della Vergine di Agios Theodoris e i suoi musei.
 

Oìa

Tra le province dell’isola Oìa è probabilmente la più bella. Di certo la più pittoresca e caratteristica. Ti sembrerà di stare in un dipinto, camminerai tra le stradine strette, circondate dalle case bianchissime, le chiese con le cupole dipinte di blu e le pale dei mulini che sono vera e propria poesia. Tutto è ordinato e ben curato, i negozietti deliziosi e i locali dove gusterai le specialità locali ti faranno innamorare. In passato, Oìa fu un centro importantissimo per il commercio con la Russia e l’Egitto e ospitava capitani e marinai nei periodi in cui non sostavano sulla terraferma.

Il paesaggio che ammirerai dalla sommità del villaggio è stupefacente: vedrai infatti tutta la bellezza della caldera contornata dalle scogliere. Vedrai il cratere sotto il pelo dell’acqua trasparente e le case abbarbicate disegnare il profilo della collina, uno scenario incantevole! Raggiungerai il porticciolo percorrendo una stradina dalle ripide pendenze, che ti porteranno sulla bellissima Ammoudi, una piccolissima spiaggia di ciottoli. Se ti piace la costa rocciosa poi, potrai spingerti fino alla spiaggia di Armeni e sdraiarti sugli scogli godendo appieno del sole caldo e la brezza marina. Se ti piace immergerti, questo è proprio il luogo ideale per indossare pinne e boccaglio, i fondali infatti sono particolarmente belli in questa parte dell’isola.

Al crepuscolo Oìa si tinge d’arancio, il sole colora i muri bianchi della case, dei mulini e delle chiese, mentre il mare blu intenso si prepara a ingoiarlo per lasciare il posto alla luna che arriverà rischiarando la notte. Preparati a vivere un’emozione davvero unica!
 

Le rovine di Akrotiri

Akrotiri si trova nella parte sud ovest dell’isola, a pochi chilometri da Fira. E’ un villaggio suggestivo con un’incantevole chiesa con absidi a volta e un piccolo campanile, ma che nasconde un tesoro incalcolabile: il sito archeologico più importante di Santorini.

Akrotiri era un'antica città portuale risalente all'Età del Bronzo, distrutta e sepolta dall'eruzione del vulcano di Santorini nel 1628 a.C., è tornata alla luce nel 1967 grazie agli scavi voluti dall'archeologo Spyridōn Marinatos. Sono stati riportati alla luce oltre 40 edifici della vecchia Akrotiri, il sito archeologico negli anni ha fornito materiale pittorico, affreschi interamente conservati e molti artefatti in ceramica, vasi e giare in terracotta per immagazzinare le merci.

Molti ritengono che la zona dopo l’abitato in direzione del mare e della Spiaggia Rossa facesse parte della mitica Atlantide. Apprezzerai la sua magica atmosfera passeggiando tra i vicoli o raggiungendo l’antica fortezza che domina dall’alto. La vista di cui potrai godere lascia senza fiato, infatti avrai ai tuoi piedi chilometri di vigneti e la caldera del vulcano. Sono proprio i tramonti di Akrotiri quelli che hanno reso famosa in tutto il mondo Santorini.
 

Dove soggiornare

Se sceglierai di trascorrere le tue vacanze a Santorini, troverai pronto ad accoglierti il Veraclub Imperial, proprio sulla spiaggia di sabbia e ciottoli di Aghia Paraskevi. Resterai sicuramente affascinato da come gli ambienti del Veraclub sono eleganti e curati, rispecchiando fedelmente l’architettura tradizionale delle Cicladi con costruzioni bianche e tetti a cupola. Sin dal momento del tuo arrivo, uno staff di professionisti della vacanza si prenderà cura di ogni tua esigenza garantendoti tutti i servizi e i comfort riservati a chi viaggia Veratour. E’ proprio questo il posto giusto, con la giusta atmosfera e la cornice più adatta per dimenticare lo stress della vita di città e permetterti di ricaricare le batterie. La SPA ti aspetta con salone di bellezza, sauna, jacuzzi e bagno turco, trattamenti e massaggi: il massimo del massimo!

Il sogno di una indimenticabile vacanza a Santorini non aspetta che te! Decidi il periodo che preferisci per il tuo viaggio in Grecia e inizia a fare le valigie! Con Veratour, il protagonista sei tu: apri le ali e prenditi il mondo!

Articoli Correlati
Spiagge Canarie e Baleari - Minorca - Veraclub Menorca - Veraclub Sa Caleta Playa
In vacanza alle Baleari alla scoperta delle spiagge più belle di Minorca: da Santo Tomas a Sa Caleta, passando per Cala en Porter, Son Bou, Cala Tourqueta e Playa Son Saura.
23.08.2019
Spiagge Grecia - Karpathos - Veraclub Konstantinos Palace
In vacanza in Grecia a Karpathos, un'isola incontaminata e lontana dalle rotte turistiche più battute. Scopriamo insieme le spiagge imperdibili: da Pigadia a Finiki, da Agios Nikolaos a Damatria.
20.09.2019
Consigli di viaggio Parchi naturali Stati Uniti e Canada
Continua il viaggio alla scoperta dei parchi e bellezze naturali degli Stati Uniti: oggi parliamo di Bryce Canyon e Lake Powell.
05.04.2019