Open main menu
Open main menu
Home magazine Le feste tradizionali di Karpathos

Le feste tradizionali di Karpathos

Grecia - Karpathos - Veraclub Konstantinos Palace - 02.09.2021

Scopri con Veratour l'isola di Karpathos che saprà conquistarti anche per il suo forte legame con le tradizioni

Contenuti


Karpathos, l'isola autentica

L’arcipelago del Dodecaneso è un insieme di oltre 160 tra isole e isolette disseminate nell’Egeo Meridionale, il territorio turco e le Cicladi. Sulla rotta marittima che collega l'isola di Creta a Rodi si trova Karpathos, seconda isola più grande del Dodecaneso. Gli italiani la chiamano ancora Scarpanto, e sull’isola gli anziani del posto parlano la nostra lingua che hanno anche studiato, perchè fra le due guerre il Dodecanneso - pochi lo sanno - era territorio italiano.

Dotata di un fascino straordinario, Karpathos è un vero e proprio eden con paesaggi da sogno ed una natura incontaminata, con oltre 70 spiagge e con scenari mozzafiato. Essendo stata per molto tempo distante dalle abituali rotte turistiche, l’isola mantiene intatto tutto il suo appeal e carattere autentico che si specchiano anche nel grandissimo senso di ospitalità espresso dai suoi abitanti. Karpathos ti offre spiagge da cartolina tra le più belle di tutta Grecia e un mare limpidissimo, dove poter nuotare liberamente sotto il sole caldo.

L'isola è ricchissima di siti archeologici risalenti dall'età preistorica, all'epoca romana, tanti i ruderi e basiliche in parte ricostruiti in epoca paleocristiana. Arrivando a Pigadia, la capitale, potrai vedere la rupe con le rovine dell’acropoli proprio all’entrata del porto. La località turistica principale è però Amoopi, con spiagge fantastiche e tante taverne dove gustare le specialità del posto. Per scoprire tutte le spiagge da sogno di quest'isola ti consigliamo di leggere l'articolo del nostro Magazine Le spiagge più belle di Karpathos.
 

Le feste tradizionali

Il turismo non ha stravolto gli usi ei costumi dell' isola. Anzi, per reazione, gli abitanti di Karpathos hanno rafforzato le loro tradizioni mantendole vive. Folclore, orgoglio di appartenenza e tradizioni esplodono nel periodo estivo con tante feste ed eventi accompagnati da canti, musiche e balli. A far da cornice a tanto folclore e divertimento non mancano ovviamente i piatti della rinomata cultura gastronomica tradizionale e il vino locale. Farsi coinvolgere e partecipare alle loro feste ti lascerà il ricordo di una esperienza davvero indimenticabile.

Le tradizioni e le feste rimangono intatte nonostante il passaggio del tempo soprattutto nei villaggi. Ad esempio c’è il villaggio montano di Olimbos (o Elympos), considerato una specie di museo vivente, con i suoi abitanti che quotidianamente indossano i costumi tradizionali e parlano un dialetto risalente all’epoca dei Dori. E' uno dei luoghi imperdibili dell'isola e può essere definito una sorta di santuario della tradizione e del folklore greco.

Sorto nel 1420 è abbarbicato al monte Profitis Elias dove la gente ha costruito case di pietra naturale, nascondiglio ideale per mettersi al riparo dalle incursioni dei pirati. Il villaggio è anche conosciuto con il nome "il Villaggio delle Donne" perchè le donne sono sempre state la maggioranza e lo sono ancora oggi: gli uomini sono sempre stati fuori, o a combattere i pirati e i turchi, o a pesca o a lavorare all'estero. Qui sono ancora vive tante abitudini locali che ormai non si trovano altrove in Grecia. Le case sono tuttora decorate in maniera tradizionale e, come detto, non sono poche le donne che girano per il villaggio indossando le vesti tradizionali, ovvero fazzoletti in testa e camicette ricamate.

Una delle usanze tipiche di Karpathos è la cerimonia dei 7 giorni, gli isolani infatti considerano il numero 7 custode di un grande potere. Questa usanza sembra riguardasse una festa che aveva luogo sette giorni dopo la nascita di un bambino, occasione per la quale i parenti e gli amici si riunivano per costruire una culla e lo mettevano a dormire con canzoni di buon auspicio. Dolci e il cibo venivano serviti al banchetto che seguiva il rito.
 
Un’altra usanza relativa alla consuetudine dell'“eftà”, sette in greco, riguarda il matrimonio. Sette pare fossero infatti i giorni che intercorrevano fra il fidanzamento e la celebrazione delle nozze. Alla sua preparazione partecipava tutto il paese che si occupava di ogni cosa, dagli abiti per la sposa e lo sposo, ai dolci, alla preparazione della casa. Gli abitanti dell’isola sono ancora oggi molto legati alle cerimonie che precedono e seguono il matrimonio, che dura tantissimo: pensate che ci sono ancora quindici giorni di festeggiamenti dopo la cerimonia.
 
Il 26 giugno è il giorno di Agios Ioannis Klidon e, in questa occasione, chi si ama usa mettere in un barattolo con sopra il nome del proprio innamorato delle mele e delle pere. Quando saranno raccolti, questi frutti rappresenteranno l’auspicio per il proprio amore. Questa è una delle occasioni in cui si indossano i vestiti tradizionali, che per le donne sono maglietta bianca ricamata e sciarpa di seta scura con nastro dorato per la testa. Gli uomini invece indossano giubbotto blu, vraka (pantalone), mizoro (cinta) e stivania (stivali).

Anche la musica e la danza hanno un ruolo fondamentale nelle feste tradizionali di Karpathos. La musica tipica si esegue con una lira a tre corde, un piccolo liuto ad otto corde e lo tsambouna. La danza viene affrontata con serietà e precisione e il ballerino principale è sempre un uomo che spinge i suoi partners ad eseguire i suoi stessi passi. Nel cerchio del ballo non sono ammesse donne, come da tradizione antichissima. Tra le danze più diffuse c’è il Foumistos, che si balla dopo il matrimonio, mentre all’inizio e alla fine delle feste il popolo si dedica alla Sousta e all’Epano Horos.

 

Dove soggiornare

Scegli un indimenticabile viaggio in Grecia e troverai il Veraclub Konstantinos Palace pronto ad accoglierti a Karpathos. Il nostro Staff con la sua professionalità e cura dei dettagli ti permetterà di godere appieno del tuo soggiorno sin dal giorno del tuo arrivo, riservandoti il comfort e la spensieratezza di un viaggio Veratour.

Il Veraclub, una struttura elegante e moderna, si trova nella splendida cornice della spiaggia di Pigadia, affacciato su un tratto di mare particolarmente limpido ed invitante. Potrai rilassarti cullato dal rumore del mare o partecipare alle numerose attività sportive e di intrattenimento offerte dalla nostra Equipe, presente ma sempre discreta.

Vola a Karpathos e scopri con noi questo piccolo paradiso fatto di relax, divertimento, natura e cultura!
 

Articoli Correlati
Spiagge Karpathos - Veraclub Konstantinos Palace
Un'isola lontana dal turismo di massa, scopriamo insieme le spiagge imperdibili: da Pigadia a Finiki, da Agios Nikolaos a Damatria.
20.09.2019
Consigli di viaggio Rodi - Veraclub Kolymbia Beach
Oggi le nostre guide ti portano a visitare Rodi e alla scoperta del luogo dove un tempo sorgeva il mitico Colosso!
16.08.2019
Escursioni Storia Creta - Grecia - Veraclub Cretan Village - Veraresort Aldemar Royal Mare
Oggi le nostre guide ti portano in viaggio tra le architetture e le leggende del passato cretese per scoprire il Palazzo e il Labirinto di Cnosso.
07.06.2019