Home magazine In vacanza a Rodi alla scoperta del Colosso!

In vacanza a Rodi alla scoperta del Colosso!

Grecia - Rodi - Veraclub Kolymbia Beach - 16.08.2019

Considerata una delle Sette Meraviglie del mondo antico, oggi le nostre guide ti portano a visitare Rodi e ti faranno conoscere la storia del Colosso.

Contenuti


L’isola di Poseidone

Rodi è una delle maggiori isole della Grecia, caratterizzata da lunghe spiagge, acque azzurre, antichi templi e monumenti che testimoniano la profondità della storia e della cultura che la pervadono. Il popolo greco è disponibile, allegro e solare proprio come la sua terra. Una vacanza a Rodi presso il Veraclub Kolymbia Beach sulla spiaggia di Kolymbia potrà confermare tutto questo, lasciandoti rapito e stregato.

L’isola di Poseidone infatti non aspetta altro che accoglierti con le sue lunghe spiagge e un mare perfetto sulle cui onde si riflettono i raggi del sole caldo, su cui soffia un vento delicato. Una passeggiata tra botteghe, vicoli e case potrà confermarlo ulteriormente, tra i sorrisi dei residenti, le viste mozzafiato e i profumi di quest’isola accogliente e meravigliosa.

Trascorrere una vacanza a Rodi non vuol dire solo "spiaggia e mare". L’isola infatti è una meta tutta da scoprire, con la sua Acropoli antica e la città medievale racchiusa da possenti mura, che è stata proclamata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1988. In tutto il mondo si associa questa isola all’imponente Colosso, che proprio qui fu costruito e che nell’antichità fu un simbolo riconoscibile ovunque.
 

Il Colosso di Rodi

Non tutti sanno come avvenne la costruzione di questa statua immensa, che tradizionalmente si ritiene svettasse dall'ingresso del porto su tutta la città e che è considerata una delle sette meraviglie del mondo antico.

Era il IV secolo a.C. e Rodi aveva respinto il generale Demetrio I Poliorcete, discendente di Alessandro Magno, che col suo esercito di 40mila uomini aveva cinto d’assedio per un anno intero le mura, senza riuscire a superarle. L’arrivo della flotta guidata dal generale Politemo costrinse infatti Demetrio ad una ritirata precipitosa e il popolo di Rodi decise come ringraziamento di costruire una gigantesca statua in onore di Elio, dio del sole e protettore della città.

Ancora oggi gli studiosi dibattono sull’aspetto esatto che avesse questa maestosa meraviglia. La teoria secondo cui i piedi della statua poggiassero divaricati all'ingresso del porto solleva non poche perplessità, ma di certo era alta più di 30 metri e rivestita di bronzo. La costruzione fu affidata a Caletus che già aveva costruito opere così enormi.

Secondo alcuni storici la struttura era costituita da colonne di pietra mentre il resto del corpo fu innalzato a strati con l’intelaiatura in ferro. Per costruirla fu usata come impalcatura la torre di assedio abbandonata sul posto da Demetrio. La costruzione terminò dopo 12 anni, nel 282 a. C. ma rimase in piedi per poco. Nel 226 a. C. infatti, dopo soli 56 anni, Rodi fu colpita da un violento terremoto e la statua precipitò in mare. Gli abitanti di Rodi non vollero ricostruirla per paura dell’ira del Dio Helios poiché la ricostruzione veniva vista come un affronto. La statua rimase così per 900 anni sul fondo del mare e molti andavano a vederla ugualmente. Successivamente, nel 625 a.C., Rodi fu conquistata dagli arabi. Secondo la leggenda i vincitori si portarono via la statua tagliandola in blocchi. Le lastre di metallo erano così pesanti che ci vollero 900 cammelli per poterle portare in Siria per trasformarle, molto probabilmente, in monete.

Dove si ritiene che un tempo posassero i piedi dell'immensa statua del Colosso, all'ingresso del porto di Mandraki, oggi sono visibili due colonne con due statue di cervi, uno maschio e uno femmina, simbolo della città che accoglie i naviganti.
 

Visitare Rodi

Ma l’isola offre anche altre bellezze da visitare tra un tuffo e l’altro. Per visitare la città, vasta 800 kmq, chiusa da 3 km di mura medievali ed un fossato, e che è accessibile dalle sue suggestive 11 porte, non basta certo un solo giorno. Ecco perché puoi organizzare diversi itinerari avendo come punto di partenza per le tue escursioni il Veraclub Kolymbia Beach, nella baia di Kolymbia, a soli 20km da Rodi.

Visitando Rodi ti potrai perdere tra bellissimi monumenti e palazzi tutti da visitare come la Moschea di Solimano, la Via dei Cavalieri, il tempio di Afrodite e molto altro. Senza dimenticare il Castello, che era il centro amministrativo e religioso dell’isola e l’Ospedale dei Cavalieri, uno degli edifici più importanti, che oggi è adibito a Museo Archeologico.

Immancabile una visita all'Acropoli di Rodi, arroccata sulla parte più alta e antica della città. Gli edifici furono costruiti su terrazze a gradoni; non avendo intenti difensivi, a differenza delle acropoli di molte altre città antiche quella di Rodi non fu mai fortificata: piuttosto i cittadini vi si recavano per frequentare i luoghi di culto e per ragioni pubbliche o private. Del Tempio di Athena Polias e Zeus Polieus, il più maestoso, non resta molto: qui si registravano gli accordi e i contratti commerciali con i mercanti provenienti da altri stati. La parte parzialmente ricostruita del sito è invece costituita dal Tempio di Apollo, i cui scavi iniziarono durante l'occupazione italiana negli anni della seconda Guerra Mondiale, sotto il quale si trova anche uno stadio e un piccolo teatro all'aperto o Odeon.
 

Dove soggiornare

Decidendo per un soggiorno a Rodi, troverai pronto ad offrirti ospitalità il Veraclub Kolymbia Beach, incastonato in una splendida cornice sul mare. Il Veraclub si trova infatti su un fronte mare di trecento metri lambito da acque limpidissime, a una manciata di minuti a piedi dai locali e dai negozi del centro di Kolymbia.

Uno staff di professionisti della vacanza avrà cura di ogni tua necessità, garantendoti tutti i comfort e i servizi riservati a chi viaggia Veratour. In questo luogo magico potrai dimenticare lo stress e le ansie della vita quotidiana e ricaricare le batterie, dedicandoti a divertimento e relax in un ambiente concepito per esaltare al massimo ogni giorno e ogni ora della tua vacanza.

Cosa aspetti? Non perdere nemmeno un minuto e corri in agenzia a prenotare il tuo indimenticabile viaggio a Rodi. Con Veratour, la Grecia è a portata di mano! Apri gli occhi e sogna!

Articoli Correlati
Consigli di viaggio Emirati Arabi e Oman - Oman - Veraclub Salalah
In vacanza nel Sultanato dell'Oman alla scoperta di Salalah, la capitale del Dhofar. Scopri cosa visitare e le 5 attrazioni più famose di Salalah che non dovresti assolutamente perdere.
08.02.2019
Escursioni Djerba - Tunisia - Veraclub Iliade
Un viaggio alla scoperta di Djerba “la Dolce” e delle sue località più tipiche con le escursioni Veratour: da Douz a Matmata, da Tataouine a Chenini.
 
28.06.2019
Consigli di viaggio Spiagge Italia - Sardegna - Veraclub Costa Rey Wellness e Spa - Veraclub Eos Village - Veraclub Suneva Wellness e Golf
Vola in vacanza in Sardegna con Veratour: oggi le nostre guide di viaggio ti portano a scoprire i tesori di Costa Rei, Cala Sinzias e le spiagge più belle della Sardegna Sud occidentale.
17.05.2019